15 citazioni che ti aiuteranno a identificare l’adulazione e la lode

La lode ha un effetto terapeutico sul ricevente. Aiuta a ripristinare l’autostima di una persona. Dà speranza. La lode non è adulazione. C’è una netta differenza tra i due.

Lode contro adulazione

C’è un popolare racconto di Esopo sullo sciocco corvo e l’astuta volpe. Un corvo affamato trova un pezzo di formaggio e si siede su un ramo di un albero per godersi il suo pasto. Una volpe altrettanto affamata vede il corvo con il pezzo di formaggio. Dal momento che desidera fortemente il cibo, decide di ingannare il corvo con parole lusinghiere. Produce lodi al corvo definendolo un bellissimo uccello. Dice che vorrebbe sentire la dolce voce del corvo e chiede al corvo di cantare. Lo stolto corvo crede che la lode sia genuina e apre la bocca per cantare. Solo per rendersi conto che era stato ingannato dall’astuta volpe quando il formaggio era stato avidamente divorato dalla volpe.

La differenza sta nell’intento delle parole. Puoi lodare qualcuno per le sue azioni, o per la mancanza di esse, mentre l’adulazione può essere vaga, indefinita e persino falsa. Ecco alcuni modi per individuare la differenza tra lode e adulazione.

La lode è utilizzabile; L’adulazione è l’adulazione

La lode è un dispositivo utilizzabile per incoraggiare un risultato positivo. Ad esempio, un insegnante potrebbe lodare il suo studente dicendo: “John, la tua calligrafia è migliorata dalla scorsa settimana. Ottimo lavoro!” Ora, queste parole di lode possono aiutare John a migliorare ulteriormente la sua calligrafia. Sa cosa piace al suo insegnante e può lavorare sulla sua calligrafia per produrre risultati migliori. Tuttavia, se l’insegnante dice: “John, sei bravo in classe. Penso che tu sia il migliore!” queste parole sono aspecifiche, vaghe e non offrono alcuna direzione di miglioramento al ricevente. John, ovviamente, si sentirà bene per le parole gentili del suo insegnante, ma non saprebbe come essere migliore nella sua classe.

Lode incoraggia; L’adulazione inganna

L’adulazione sta imburrando. Con parole lusinghiere, qualcuno spera di portare a termine il proprio lavoro senza alcuna preoccupazione per la persona che riceve l’adulazione. L’adulazione si basa su un secondo fine, che avvantaggia solo l’adulatore. D’altra parte, la lode avvantaggia il ricevente, incoraggiandolo a vedere il lato positivo della vita. La lode aiuta gli altri a riconoscere i propri talenti, ad accrescere la propria autostima, a ripristinare la speranza e a dare una guida. La lode aiuta sia chi dà che chi riceve. 

La lode mostra fiducia; L’adulazione no

Dal momento che l’adulazione è manipolativa, gli adulatori di solito sono senza spina dorsale, deboli e di cattivo carattere. Si nutrono dell’ego degli altri e sperano di ottenere brandelli di chicche da megalomani egocentrici. Coloro che adulano non hanno qualità di leadership. Mancano della personalità per ispirare e infondere fiducia.

D’altra parte, gli elogi di solito sono sicuri di sé e assumono posizioni di leadership. Sono in grado di infondere energia positiva nella loro squadra e sanno come canalizzare l’energia di ogni membro della squadra attraverso la lode e l’incoraggiamento. Lodando, non solo possono aiutare gli altri a crescere, ma apprezzano anche la crescita personale. Lode e apprezzamento vanno di pari passo. E così anche l’adulazione e l’adulazione.

La lode favorisce la fiducia; Adulazione, sfiducia

Ti fideresti di una persona che ti dice quanto sei meraviglioso, quanto sei gentile o quanto sei bravo? O ti fideresti di una persona che ti dice che sei un buon collega, ma che devi migliorare le tue abilità sociali?

È difficile individuare l’adulazione se l’adulatore è abbastanza astuto da velare le sue parole per sembrare apprezzamento. Una persona subdola potrebbe far sembrare l’adulazione un vero elogio. Nelle parole di Walter Raleigh: 

“Ma è difficile riconoscerli dagli amici, sono così ossequiosi e pieni di proteste; perché un lupo somiglia a un cane, così un adulatore è un amico.”

Devi stare attento quando ricevi complimenti che non valgono nulla. L’adulazione secondo la Bibbia “è una forma di odio”. L’adulazione può essere usata per manipolare, ingannare, ingannare e ferire gli altri.

L’adulazione può farti del male

Le parole addolcite con parole mielate possono ingannare i creduloni. Non lasciare che gli altri ti influenzino con le loro dolci parole che non significano nulla. Se incontri qualcuno che ti loda senza motivo o ti affascina con dolci parole di apprezzamento, è tempo di alzare le orecchie e ascoltare oltre le parole. Chiedilo a te stesso: 

  • ‘Lui o lei sta cercando di corteggiarmi? Quali sono le sue intenzioni? ‘ 
  • “Queste parole sono vere o false?”
  • “Può esserci un secondo fine dietro queste parole lusinghiere?”

Accetta le lodi con scetticismo

Lascia che la lode o l’adulazione non ti entrino in testa. Anche se è bello sentire lodi, accettalo con un pizzico di sale. Forse, la persona che ti ha lodato è generalmente generosa. O forse, la persona che ti loda vuole qualcosa da te. L’adulazione può essere estenuante, anche se sono generosi. È come mangiare troppo dolce e sentirsi male dopo un po ‘. La lode, d’altra parte, è misurata, specifica e diretta.

Scopri chi sono i tuoi veri amici

A volte, coloro che ti criticano più spesso che lodarti hanno il miglior interesse nel loro cuore. Possono essere avari quando si tratta di elogiare, ma le loro parole di apprezzamento sono più sincere dei complimenti che ricevi da uno sconosciuto. Impara a individuare i tuoi veri amici, da quelli che sono amici nei bei tempi. Fai lodi e complimenti ovunque sia necessario, ma non perché vuoi ottenere un grosso favore. Sii sincero e specifico mentre lodi qualcuno, se vuoi essere accettato come benevolo. Se qualcuno ti lusinga e non sei in grado di dire se si tratta di adulazione o lode, ricontrolla con un vero amico, che può aiutarti a vedere la differenza. Un buon amico perforerà il tuo ego gonfiato e ti riporterà alla realtà se se ne presenta la necessità.

Citazioni di lode e lusinghe

Di seguito sono riportate 15 citazioni che parlano di lodi e adulazioni. Segui i consigli forniti in queste 15 citazioni ispiratrici su lodi e adulazioni, e sarai in grado di distinguere ogni volta la differenza tra lodi e adulazioni.

L’inganno dell’adulazione

  • Proverbio italiano: “Chi ti lusinga più di quanto desideri o ti ha ingannato o desidera ingannare.”
  • Minna Antrim: “Tra l’adulazione e l’ammirazione scorre spesso un fiume di disprezzo.”
  • Baruch Spinoza: “Nessuno è più preso dall’adulazione degli orgogliosi, che desiderano essere i primi e non lo sono.”
  • Samuel Johnson: “Solo la lode è solo un debito, ma l’adulazione è un regalo.”
  • Leo Tolstoy: “Nella migliore delle ipotesi, le relazioni più amichevoli e semplici sono necessarie adulazioni o lodi, proprio come il grasso è necessario per far girare le ruote.”

La dolcezza della lode

  • Anne Bradstreet: “Le parole dolci sono come il miele, un po ‘può rinfrescare, ma troppo sazia lo stomaco.”
  • Senofonte: Il più dolce di tutti i suoni è la lode. “
  • Miguel de Cervantes: “Una cosa è lodare la disciplina, un’altra è sottometterla”.
  • Marilyn Monroe: “È meraviglioso avere qualcuno che ti loda, da desiderare.”
  • John Wooden: “Non puoi lasciare che le lodi o le critiche ti arrivino. È una debolezza lasciarsi prendere da una delle due”.
  • Croft M. Pentz: “La lode, come la luce del sole, aiuta tutte le cose a crescere”.
  • Zig Ziglar: “Se sei sincero, la lode è efficace. Se sei insincero, è manipolativo.”
  • Norman Vincent Apart: “Il problema con la maggior parte di noi è che preferiremmo essere rovinati dalle lodi piuttosto che salvati dalle critiche”.
  • Orison Swett Marden: “Non ci sono investimenti che puoi fare che ti ricompensino così bene come lo sforzo di spargere il sole e l’allegria nella tua struttura”.
  • Charles Fillmore: “Aumentiamo tutto ciò che lodiamo. L’intera creazione risponde alla lode ed è felice.”