7 programmi New Deal ancora in vigore oggi

Il presidente Franklin Delano Roosevelt ha guidato gli Stati Uniti attraverso uno dei periodi più difficili della sua storia. Ha giurato in carica mentre la Grande Depressione stava rafforzando la sua presa sul paese. Milioni di americani hanno perso il lavoro, la casa e i risparmi.

Il New Deal di FDR era una serie di programmi federali lanciati per invertire il declino della nazione. I programmi del New Deal hanno rimesso le persone al lavoro, aiutato le banche a ricostruire il loro capitale e ripristinato la salute economica del paese. Mentre la maggior parte dei programmi del New Deal si è conclusa con l’ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale, alcuni sopravvivono ancora.

01 di 07

Federal Deposit Insurance Corporation

La FDIC assicura i depositi bancari, proteggendo i clienti dai fallimenti bancari.

Getty Images / Corbis Historical / James Leynse

Tra il 1930 e il 1933, quasi 9,000 banche statunitensi sono crollate. I depositanti americani hanno perso $ 1.3 miliardi di dollari di risparmi.Non era la prima volta che gli americani avevano perso i loro risparmi durante le recessioni economiche e nel XIX secolo si sono verificati ripetutamente fallimenti bancari. Il presidente Roosevelt vide un’opportunità per porre fine all’incertezza nel sistema bancario americano, in modo che i depositanti non subissero perdite così catastrofiche in futuro.

Il Banking Act del 1933, noto anche come Glass-Steagall Act, separava l’attività bancaria commerciale dall’investment banking e le regolava in modo diverso. La legislazione ha anche istituito la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC) come agenzia indipendente. La FDIC ha migliorato la fiducia dei consumatori nel sistema bancario assicurando i depositi nelle banche membri della Federal Reserve, una garanzia che ancora oggi forniscono ai clienti delle banche. Nel 1934, solo nove delle banche assicurate dalla FDIC fallirono e nessun depositante di quelle banche fallite perse i propri risparmi.

L’assicurazione FDIC era originariamente limitata a depositi fino a $ 2,500. Oggi, i depositi fino a $ 250,000 sono protetti dalla copertura FDIC. Le banche pagano i premi assicurativi per garantire i depositi dei propri clienti.

02 di 07

Federal National Mortgage Association (Fannie Mae)

La Federal National Mortgage Association, o Fannie Mae, è un altro programma del New Deal.

Vinci McNamee / Getty Images

Proprio come nella recente crisi finanziaria, la recessione economica degli anni ‘1930 è arrivata sulla scia di una bolla del mercato immobiliare che è scoppiata. All’inizio dell’amministrazione Roosevelt nel 1932, quasi la metà di tutti i mutui americani erano inadempienti, e nel periodo peggiore nel 1933, circa 1,000 mutui per la casa furono preclusi ogni giorno. La costruzione di edifici si è fermata, escludendo i lavoratori dal lavoro e amplificando le ricadute economiche. Poiché le banche hanno fallito a migliaia, anche i debitori meritevoli non hanno potuto ottenere prestiti per acquistare case.

La Federal National Mortgage Association, nota anche come Fannie Mae, fu fondata nel 1938 quando il presidente Roosevelt firmò un emendamento al National Housing Act (approvato nel 1934). Lo scopo di Fannie Mae era quello di acquistare prestiti da istituti di credito privati, liberando capitale in modo che questi finanziatori potessero finanziare nuovi prestiti. Fannie Mae ha contribuito ad alimentare il boom immobiliare del secondo dopoguerra finanziando prestiti per milioni di IG. Oggi, Fannie Mae e un programma associato, Freddie Mac, sono società di proprietà pubblica che finanziano milioni di acquisti di case. 

03 di 07

Consiglio National Labor Relations

Il National Labour Relations Board ha rafforzato i sindacati. Qui, i lavoratori votano per sindacalizzarsi in Tennessee.

Ed Westcott / Dipartimento dell’Energia

I lavoratori all’inizio del XX secolo stavano guadagnando terreno nei loro sforzi per migliorare le condizioni di lavoro. Alla fine della prima guerra mondiale, i sindacati rivendicarono 20 milioni di membri. Ma la direzione iniziò a fare schioccare la frusta negli anni ‘5, usando ingiunzioni e ordini restrittivi per impedire ai lavoratori di scioperare e organizzarsi. L’adesione ai sindacati è scesa a 1920 milioni, solo 3 in più rispetto ai numeri precedenti alla prima guerra mondiale.

Nel febbraio 1935, il senatore Robert F. Wagner di New York introdusse il National Labor Relations Act, che avrebbe creato una nuova agenzia dedicata al rispetto dei diritti dei lavoratori. Il National Labour Relations Board è stato lanciato quando FDR ha firmato il Wagner Act nel luglio dello stesso anno. Sebbene la legge sia stata inizialmente contestata dalle imprese, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha stabilito che l’NLRB era costituzionale nel 1937.

04 di 07

Securities and Exchange Commission

La SEC è nata sulla scia del crollo del mercato azionario del 1929 che ha mandato gli Stati Uniti in una depressione finanziaria durata un decennio.

Chip Somodevilla / Getty Images

Dopo la prima guerra mondiale, ci fu un boom degli investimenti nei mercati mobiliari in gran parte non regolamentati. Si stima che 20 milioni di investitori scommettano i loro soldi sui titoli, cercando di arricchirsi e ottenere il loro pezzo di quella che è diventata una torta da 50 miliardi di dollari.Quando il mercato crollò nell’ottobre 1929, quegli investitori persero non solo i loro soldi ma anche la loro fiducia nel mercato.

L’obiettivo principale del Securities Exchange Act del 1934 era ripristinare la fiducia dei consumatori nei mercati dei valori mobiliari. La legge ha istituito la Securities and Exchange Commission per regolamentare e supervisionare le società di intermediazione, le borse e altri agenti. FDR ha nominato Joseph P. Kennedy, padre del futuro presidente John F. Kennedy, primo presidente della SEC.

La SEC è ancora in vigore e lavora per garantire che “tutti gli investitori, grandi istituzioni o privati ​​… abbiano accesso a determinati fatti di base su un investimento prima di acquistarlo, e fintanto che lo detengono”.

05 di 07

Sicurezza sociale

La previdenza sociale continua a essere uno dei programmi del New Deal più popolari e importanti.

Douglas Sacha / Getty Images

Nel 1930, 6.6 milioni di americani avevano 65 anni e più. La pensione era quasi sinonimo di povertà. Quando la Grande Depressione ha preso piede e il tasso di disoccupazione è salito alle stelle, il presidente Roosevelt ei suoi alleati al Congresso hanno riconosciuto la necessità di stabilire una sorta di programma di rete di sicurezza per anziani e disabili. Il 14 agosto 1935, FDR firmò il Social Security Act, creando quello che è stato descritto come il programma di mitigazione della povertà più efficace nella storia degli Stati Uniti.

Con l’approvazione del Social Security Act, il governo degli Stati Uniti ha istituito un’agenzia per registrare i cittadini per i benefici, per riscuotere le tasse sia sui datori di lavoro che sui dipendenti per finanziare i benefici e per distribuire tali fondi ai beneficiari. La previdenza sociale ha aiutato non solo gli anziani, ma anche i ciechi, i disoccupati e i bambini a carico.

La previdenza sociale offre benefici a oltre 63 milioni di americani oggi, inclusi oltre 46 milioni di anziani. Sebbene alcune fazioni del Congresso abbiano tentato di privatizzare o smantellare la previdenza sociale negli ultimi anni, rimane uno dei programmi del New Deal più popolari ed efficaci.

06 di 07

Servizio di conservazione del suolo

A sud di Lamar, in Colorado, una grande nuvola di polvere appare dietro un camion che viaggia sull’autostrada 59, maggio 1936.

PhotoQuest / Getty Images 

Gli Stati Uniti erano già nella morsa della Grande Depressione quando le cose sono peggiorate. Una persistente siccità iniziata nel 1932 ha devastato le Grandi Pianure. Una massiccia tempesta di sabbia, soprannominata Dust Bowl, portò via il suolo della regione con il vento a metà degli anni ‘1930. Il problema fu letteralmente portato sui gradini del Congresso, quando le particelle di suolo ricoprirono Washington, DC, nel 1934.

Il 27 aprile 1935, FDR firmò la legislazione che istituiva il Servizio di conservazione del suolo (SCS) come programma del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA). La missione dell’agenzia era studiare e risolvere il problema dell’erosione del suolo della nazione. L’SCS ha eseguito indagini e sviluppato piani di controllo delle inondazioni per evitare che il suolo venga spazzato via. Hanno anche istituito vivai regionali per coltivare e distribuire semi e piante per il lavoro di conservazione del suolo.

Nel 1937, il programma fu ampliato quando l’USDA redasse la legge sui distretti statali per la conservazione del suolo standard. Nel corso del tempo, sono stati istituiti oltre tremila distretti per la conservazione del suolo per aiutare gli agricoltori a sviluppare piani e pratiche per la conservazione del suolo sulla loro terra.

Durante l’amministrazione Clinton nel 1994, il Congresso ha riorganizzato l’USDA e ribattezzato Soil Conservation Service per riflettere la sua portata più ampia. Oggi, il Natural Resources Conservation Service (NRCS) mantiene uffici sul campo in tutto il paese, con personale formato per aiutare i proprietari terrieri a implementare pratiche di conservazione basate sulla scienza.

07 di 07

Tennessee Valley Authority

Un grande forno elettrico per la fusione del fosfato utilizzato per produrre fosforo elementare in un impianto chimico TVA nelle vicinanze di Muscle Shoals, AL.

Alfred T. Palmer / Biblioteca del Congresso

La Tennessee Valley Authority potrebbe essere la storia di successo più sorprendente del New Deal. Istituita il 18 maggio 1933 dal Tennessee Valley Authority Act, la TVA ricevette una missione difficile ma importante. I residenti della povera regione rurale avevano un disperato bisogno di una spinta economica. Le compagnie elettriche private avevano in gran parte ignorato questa parte del paese, poiché si potevano ottenere pochi profitti collegando gli agricoltori poveri alla rete elettrica.

La TVA è stata incaricata di diversi progetti incentrati sul bacino del fiume, che attraversava sette stati. Oltre a produrre energia idroelettrica per la regione sottoservita, la TVA ha costruito dighe per il controllo delle inondazioni, ha sviluppato fertilizzanti per l’agricoltura, ripristinato le foreste e l’habitat della fauna selvatica e ha istruito gli agricoltori sul controllo dell’erosione e altre pratiche per migliorare la produzione alimentare. Nel suo primo decennio, la TVA è stata sostenuta dal Civilian Conservation Corps, che ha istituito quasi 200 campi nella zona.

Mentre molti programmi del New Deal svanirono quando gli Stati Uniti entrarono nella seconda guerra mondiale, la Tennessee Valley Authority svolse un ruolo importante nel successo militare del paese. Gli impianti di nitrato della TVA hanno prodotto le materie prime per le munizioni. Il loro dipartimento di mappatura ha prodotto le mappe aeree utilizzate dagli aviatori durante le campagne in Europa. E quando il governo degli Stati Uniti decise di sviluppare le prime bombe atomiche, costruì la loro città segreta nel Tennessee, dove potevano accedere a milioni di kilowatt prodotti dalla TVA.

La Tennessee Valley Authority fornisce ancora energia a 10 milioni di persone in sette stati e supervisiona una combinazione di centrali idroelettriche, a carbone e nucleari.Rimane una testimonianza dell’eredità duratura del New Deal di FDR.

Fonti aggiuntive

  • Maues, Julia. “Atto bancario del 1933 (Glass-Steagall).” Storia della Federal Reserve. Washington DC: The Federal Reserve Agency, 22 novembre 2013
  • Pickert, Kate. “Una breve storia di Fannie Mae e Freddie Mac.” Time Magazine, 14 luglio 2008.
  • “Our History”, Washington DC: The National Labour Relations Board. 
  • Sito Web di Living New Deal.