Come creare applicazioni per console senza GUI

Le applicazioni console sono puri programmi Windows a 32 bit che vengono eseguiti senza un’interfaccia grafica. Quando viene avviata un’applicazione console, Windows crea una finestra della console in modalità testo attraverso la quale l’utente può interagire con l’applicazione. Queste applicazioni in genere non richiedono molto input da parte dell’utente. Tutte le informazioni necessarie a un’applicazione console possono essere fornite tramite i parametri della riga di comando.

Per gli studenti, le applicazioni per console semplificheranno l’apprendimento di Pascal e Delphi – dopotutto, tutti gli esempi introduttivi di Pascal sono solo applicazioni di console.

Novità: applicazione console

Ecco come creare rapidamente applicazioni console che vengono eseguite senza un’interfaccia grafica.

Se hai una versione di Delphi più recente della 4, tutto quello che devi fare è usare la procedura guidata dell’applicazione console. Delphi 5 ha introdotto la procedura guidata dell’applicazione console. Puoi raggiungerlo puntando su File | Nuovo, questo apre una finestra di dialogo Nuovi elementi – nella pagina Nuovo seleziona l’applicazione Console. Notare che in Delphi 6 l’icona che rappresenta un’applicazione console ha un aspetto diverso. Fare doppio clic sull’icona e la procedura guidata imposterà un progetto Delphi pronto per essere compilato come applicazione console.

Sebbene sia possibile creare applicazioni in modalità console in tutte le versioni a 32 bit di Delphi, non è un processo ovvio. Vediamo cosa è necessario fare nelle versioni di Delphi <= 4 per creare un progetto console “vuoto”. Quando avvii Delphi, per impostazione predefinita viene creato un nuovo progetto con un modulo vuoto. Devi rimuovere questo modulo (un elemento della GUI) e dire a Delphi che vuoi un’app in modalità console. Questo è quello che dovresti fare:

  1. Seleziona File> Nuova applicazione.
  2. Seleziona Progetto> Rimuovi dal progetto.
  3. Seleziona Unità1 (Modulo1) e OK. Delphi rimuoverà l’unità selezionata dalla clausola di utilizzo del progetto corrente.
  4. Seleziona Progetto> Visualizza sorgente.
  5. Modifica il file sorgente del progetto:
    • Elimina tutto il codice all’interno iniziare e fine.
    • Dopo il usa parola chiave, sostituire la Forme unità con SysUtils.
    • Posto {$ APPTYPE CONSOLE} proprio sotto il <font style=”vertical-align: inherit;” class=””>Programma</font> dichiarazione.

Ora ti rimane un programma molto piccolo che assomiglia molto a un programma Turbo Pascal che, se lo compili, produrrà un EXE molto piccolo. Si noti che un programma per console Delphi non è un programma DOS perché è in grado di chiamare le funzioni API di Windows e utilizzare anche le proprie risorse. Non importa come hai creato uno scheletro per un’applicazione console, il tuo editor dovrebbe apparire come:

<font style=”vertical-align: inherit;” class=””>Programma</font> Project1;
{$ APPTYPE CONSOLE}
usa SysUtils;

iniziare
// Inserisci qui il codice utente
fine.

Questo non è altro che un file di progetto Delphi “standard”, quello con estensione .dpr.

  • Il progetto <font style=”vertical-align: inherit;” class=””>Programma</font> la parola chiave identifica questa unità come unità di origine principale di un programma. Quando eseguiamo un file di progetto dall’IDE, Delphi usa il nome del file di progetto per il nome del file EXE che crea – Delphi assegna al progetto un nome predefinito fino a quando non salvi il progetto con un nome più significativo.
  • Il progetto $ APPTYPE la direttiva controlla se generare una console Win32 o un’applicazione grafica dell’interfaccia utente. La direttiva {$ APPTYPE CONSOLE} (equivalente all’opzione della riga di comando / CC), dice al compilatore di generare un’applicazione console.
  • Il progetto usa la parola chiave, come al solito, elenca tutte le unità utilizzate da questa unità (unità che fanno parte di un progetto). Come puoi vedere, l’unità SysUtils è inclusa per impostazione predefinita. È inclusa anche un’altra unità, l’unità di sistema, sebbene questa ci sia nascosta.
  • Tra il iniziare … fine accoppia aggiungi il tuo codice.