Come viene prodotto il latte senza lattosio

Se eviti i prodotti lattiero-caseari regolari a causa dell’intolleranza al lattosio, puoi rivolgerti a latte senza lattosio e altri prodotti lattiero-caseari. Ti sei mai chiesto cosa significa essere intolleranti al lattosio o come viene rimossa la sostanza chimica dal latte?

Nozioni di base sull’intolleranza al lattosio

L’intolleranza al lattosio non è un’allergia al latte. Ciò significa che al corpo mancano quantità sufficienti dell’enzima digestivo lattasi, necessario per abbattere il lattosio o lo zucchero del latte. Quindi se soffri di intolleranza al lattosio e ingerisci regolarmente latte, il lattosio passa inalterato attraverso il tuo tratto gastrointestinale. Sebbene il tuo corpo non possa digerire il lattosio, i batteri intestinali possono usarlo, che rilasciano acido lattico e gas come prodotti della reazione. Questo porta a gonfiore e crampi fastidiosi.

Come viene rimosso il lattosio dal latte

Ci sono alcuni modi per rimuovere il lattosio dal latte. Come puoi immaginare, più è coinvolto il processo, più il latte costa al negozio. Questi metodi includono:

  • Aggiunta dell’enzima lattasi al latte, che essenzialmente predigerisce lo zucchero in glucosio e galattosio. Il latte risultante contiene ancora l’enzima, quindi è ultrapasteurizzato per disattivare l’enzima e prolungare la durata di conservazione del latte.
  • Passaggio del latte sulla lattasi legata a un trasportatore. Utilizzando questa procedura, il latte contiene ancora gli zuccheri glucosio e galattosio ma non l’enzima.
  • Frazionamento della membrana e altre tecniche di ultrafiltrazione che separano meccanicamente il lattosio dal latte. Questi metodi eliminano completamente lo zucchero, che preserva meglio il sapore “normale” del latte.

Perché il latte senza lattosio ha un sapore diverso

Se la lattasi viene aggiunta al latte, il lattosio si scompone in glucosio e galattosio. Il latte non contiene più zucchero di prima, ma ha un sapore molto più dolce perché i tuoi recettori del gusto percepiscono il glucosio e il galattosio come più dolci del lattosio. Oltre ad avere un sapore più dolce, il latte ultrapasteurizzato ha un sapore diverso a causa del calore extra applicato durante la sua preparazione.

Come fare in casa il latte senza lattosio

Il latte senza lattosio costa più del latte normale a causa dei passaggi aggiuntivi necessari per realizzarlo. Tuttavia, puoi risparmiare la maggior parte delle spese se trasformi tu stesso il latte normale in latte senza lattosio. Il modo più semplice per farlo è aggiungere la lattasi al latte. Le gocce di lattasi sono disponibili in molti negozi o presso rivenditori online, come Amazon.

La quantità di lattosio rimossa dal latte dipende da quanta lattasi aggiungi e da quanto tempo fai reagire l’enzima (di solito 24 ore per la piena attività). Se sei meno sensibile agli effetti del lattosio, non devi aspettare così a lungo, oppure puoi risparmiare più soldi e aggiungere meno lattasi. A parte il risparmio di denaro, un vantaggio nel produrre il tuo latte senza lattosio è che non otterrai quel sapore “cotto” del latte ultrapasteurizzato.

Riferimenti aggiuntivi

  • Morr, CV e SC Brandon. “Processi di frazionamento della membrana per la rimozione dal 90% al 95% di lattosio e sodio dal latte scremato e per la preparazione di latte scremato a ridotto contenuto di sodio e lattosio.” Journal of Food Science, Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, novembre 2008.