Devo riprendere l’ACT?

Quando ti iscrivi all’ACT (ti registri, paghi le tariffe appropriate, scegli una data per il test) e poi sostieni effettivamente l’esame, non ti aspetti mai di prendere in considerazione la prospettiva di dover ripetere l’ACT. Certo, potresti aver pianificato di sostenere nuovamente l’esame per ogni evenienza, ma se devi ripetere il test perché non hai ottenuto il punteggio che volevi veramente, allora è una partita completamente diversa, non è vero? Se ti stai chiedendo se dovresti o meno riprendere l’ACT o semplicemente usare i punteggi che hai attualmente guadagnato, ecco alcuni consigli per te.

Prendendo l’ATTO per la prima volta

La maggior parte degli studenti sceglie di prendere l’ACT per la prima volta la primavera del loro ultimo anno, e molti di questi studenti continuano a prendere l’ACT di nuovo nell’autunno dell’ultimo anno. Perché? Dà loro abbastanza tempo per portare i punteggi alle università al fine di ottenere una decisione di ammissione prima della laurea. Ci sono alcuni ragazzi, tuttavia, che iniziano a frequentare l’ACT alle scuole medie, solo per vedere cosa dovranno affrontare quando si concluderà il vero affare. È una tua scelta la frequenza con cui sostenere l’esame; Tuttavia, avrai la possibilità migliore di ottenere un punteggio elevato, se padroneggi tutti i tuoi corsi di scuola superiore prima del test.

Cosa potrebbe succedere se riprendessi l’ACT?

I tuoi punteggi potrebbero aumentare se ripeti il ​​test. Oppure potrebbero andare giù. Le probabilità sono abbastanza buone che saliranno, però. Dai un’occhiata a queste informazioni fornite dai creatori del test ACT:

  • Il 57% dei tester che hanno ripreso l’ACT ha aumentato il punteggio composito durante il nuovo test
  • Il 21% non ha avuto variazioni nel punteggio composito durante il nuovo test
  • Il 22% ha diminuito il punteggio composito durante il nuovo test

Se il tuo punteggio composito era compreso tra 12 e 29, in genere guadagni circa 1 punto quando ripeti il ​​test, se non hai fatto nulla tra il momento in cui hai eseguito il test per la prima volta e la ripetizione per migliorare il tuo punteggio. E tieni presente che più basso è il tuo primo punteggio complessivo, più è probabile che il tuo secondo punteggio sarà superiore al primo punteggio. E, più alto è il tuo primo punteggio ACT, più è probabile che il tuo secondo punteggio sia uguale o inferiore al primo punteggio. Ad esempio, sarebbe raro segnare un 31 sull’ACT la prima volta e poi, dopo aver fatto nulla per prepararsi al secondo test, rifarlo e segnare un 35.

Quindi, dovrei riprenderlo?

Prima di registrarti per sostenere nuovamente il test, i creatori del test ACT consigliano di porsi queste domande:

  • Hai avuto problemi durante i test, come fraintendere le indicazioni o avere un malore?
  • Pensi che i tuoi punteggi non rappresentino accuratamente le tue capacità? O hai trovato un errore con il tuo punteggio ACT?
  • I tuoi punteggi ACT sono quelli che ti aspettavi in ​​base ai voti delle scuole superiori?
  • Hai seguito più corsi o una revisione intensiva nelle aree coperte?
  • Vuoi iscriverti a un college che richiede o consiglia il test di scrittura e non hai mai sostenuto ACT Plus Writing in precedenza?

Se le tue risposte a una di queste domande sono “Sì!”, Allora dovresti assolutamente ripetere l’ACT. Se sei malato, non ti esibirai anche tu. Se c’è una grande discrepanza tra il modo in cui in genere esegui i test a scuola e l’esame ACT, è probabile che il tuo punteggio sia stato un colpo di fortuna e migliorerà se lo riprendi. Fare un lavoro preparatorio aggiuntivo ovviamente aiuterà anche il tuo punteggio, soprattutto se ti concentri sulle aree in cui hai ottenuto il rendimento più basso. E sì, se sei interessato a fare domanda per una scuola che vuole conoscere il tuo punteggio di scrittura dall’ACT e non ti è capitato di prenderlo, allora dovresti assolutamente registrarti ancora una volta.

Ci sono rischi se riprendo l’ACT?

Non ci sono rischi nel riprendere l’ACT. Se esegui il test più di una volta, puoi scegliere quale data del test inviare a college e università. Dal momento che puoi eseguire il test fino a dodici volte, sono molti i dati tra cui scegliere.