I terremoti sono reali?

Un terremoto o un boom misterioso è come un terremoto nel cielo. Se hai mai sentito un boom sonico o un fuoco di cannone, allora avrai una buona idea di come suona un terremoto. È un rumore incredibilmente forte, che fa tintinnare le finestre. Mentre un boom sonico è causato da un oggetto che rompe la barriera del suono, uno skyquake è quando si verifica un boom senza una causa apparente.

I terremoti sono reali?

Puoi cercare su YouTube i video dei terremoti per sentire come suonano, ma fai attenzione: molti di questi video sono bufale (ad esempio, il canale di skyquake2012). Tuttavia, il fenomeno è reale ed è stato segnalato per secoli. Le località che segnalano i terremoti includono il fiume Gange in India, la costa orientale e i laghi Finger degli Stati Uniti, il Mare del Nord del Giappone, la Baia di Fundy in Canada e parti di Australia, Belgio, Scozia, Italia e Irlanda. I terremoti hanno i loro nomi in varie parti del mondo:

  • In Bangladesh, sono chiamati “cannoni Barisal” (riferendosi alla regione di Barisal del Bengala orientale).
  • Gli italiani hanno diversi nomi per i terremoti, tra cui “balza”, “brontidi”, “lagoni” e “marine”.
  • I giapponesi chiamano i suoni “umimari” (grida dal mare).
  • In Belgio e nei Paesi Bassi, i terremoti vengono chiamati “mistpoeffer”.
  • In Iran e nelle Filippine sono “retumbos”.
  • Negli Stati Uniti, alcuni terremoti ricorrenti sono i “Seneca guns” (vicino al lago Seneca, New York) e i “Moodus noise” nel Connecticut.

Cause possibili

Mentre i boom sonici degli aerei potrebbero spiegare alcuni terremoti, la spiegazione non tiene conto di rapporti precedenti all’invenzione del volo supersonico. Gli Irochesi del Nord America credevano che i boom fossero il suono del Grande Spirito che continua la creazione del mondo. Alcune persone credono che i suoni siano prodotti dagli UFO. La maggior parte degli scienziati propone altre possibili spiegazioni:

  • Alcuni moderni skyquakes possono essere boom sonici di meteore o aerei militari.
  • I terremoti e le eruzioni vulcaniche possono produrre suoni che si sentono lontano dal loro punto di origine. Ci sono resoconti ben documentati di rumori in forte espansione associati ai terremoti, in particolare quelli di origine superficiale. Ad esempio, i terremoti di Spokane, Washington nel 2001 e New Madrid, Missouri nel 1811-1812 furono accompagnati da rapporti che ricordavano il fuoco di artiglieria.
  • Il suono può essere un tuono lontano, con il suono focalizzato dall’atmosfera. Alcuni skyquakes possono anche derivare da fulmini del cielo sereno (il “fulmine dal blu”). che si verifica vicino a catene montuose o grandi aree aperte, come pianure, suoni o laghi.
  • Alcuni terremoti possono essere prodotti da espulsioni di massa coronale (CME). Un CME è una tempesta di radiazioni solari che può accelerare i protoni fino al 40% della velocità della luce, generando potenzialmente onde d’urto che rompono la velocità del suono e producono boom sonici.
  • Una spiegazione correlata è che il campo magnetico terrestre produce i suoni, accelerando le particelle o per risonanza.

Mentre i terremoti si verificano in tutto il mondo, la maggior parte di essi è stata segnalata vicino a una costa. Alcune spiegazioni si concentrano sulla possibile relazione tra vicinanza all’acqua e terremoti. Un’ipotesi contestata è che i suoni possano essere prodotti quando parti della piattaforma continentale cadono nell’abisso atlantico. I problemi con questa ipotesi sono l’estrema distanza dalla cresta al sito dei suoni segnalati e la mancanza di prove moderne. Un’altra spiegazione relativa all’acqua è che i suoni vengono prodotti quando le grotte sottomarine collassano, rilasciando aria intrappolata, o che il gas intrappolato fuoriesca dalle prese d’aria o dalla vegetazione acquatica in decomposizione. Gli esperti non sono d’accordo sul fatto che l’improvviso rilascio di gas possa produrre un rapporto rumoroso.

Gli scienziati ritengono che ci siano diversi eventi che non sono probabili cause di terremoti. Non ci sono prove che i suoni in forte espansione siano associati al riscaldamento globale, ai disastri industriali, ai cambiamenti delle placche tettoniche, al buco nello strato di ozono o ai fantasmi che rivisitano le battaglie del passato.

Altri strani suoni del cielo

Il suono rimbombante di un terremoto non è l’unico rumore atmosferico spiegato in modo incompleto. Sono stati segnalati e registrati anche strani mormorii, trombe, vibrazioni e lamenti. A volte questi fenomeni sono chiamati skyquakes, sebbene l’origine del boom sia probabilmente molto diversa da quella degli altri rumori inquietanti.

Fatti veloci

  • Un terremoto è un forte boom che non ha una causa apparente.
  • Mentre alcuni video di skyquakes sono bufale, il fenomeno è reale ed è stato segnalato in tutto il mondo.
  • Gli scienziati ritengono che i terremoti abbiano una varietà di cause, tra cui meteore, espulsioni di massa coronale, fuga di gas e masse continentali che collassano.

Riferimenti e ulteriori letture

  • Dimitar Ouzounov; Sergey Pulinets; Alexey Romanov; Alexander Romanov; Konstantin Tsybulya; Dimitri Davidenko; Menas Kafatos; Patrick Taylor (2011). “Atmosfera-ionosfera risposta al terremoto M9 Tohoku rivelata da osservazioni satellitari e terrestri congiunte. Risultati preliminari”.
  • K., Krehl, Peter O. (2008). Storia di onde d’urto, esplosioni e impatto un riferimento cronologico e biografico. Springer. p. 350.
  • TD LaTouche, “On the Sounds Known as Barisal Guns”, Report (1890-8) della riunione annuale della British Association for the Advancement of Science, Issue 60, pp. 800.