Matrimoni reali britannici da Victoria a Meghan Markle

Quando un membro di spicco della famiglia reale britannica si sposa, il pubblico e la stampa lo confronteranno con i matrimoni passati. La regina Vittoria iniziò la moda di sposarsi con un abito bianco e l’apparizione sul balcone della sposa, dello sposo e della famiglia divenne un’aspettativa per coloro che si sposavano a Londra. I futuri matrimoni assomigliano a quelli del passato? In che modo differiranno?

Un secolo di matrimoni delle regine

 Getty Images / Sion Touhig

In questa fotografia della mostra del 2002 a Londra, “A Century of Queens ‘Wedding Dresses”, l’abito della regina Vittoria è mostrato in primo piano, e l’abito della regina Elisabetta II è mostrato sullo sfondo riflesso.

Victoria e Albert

Library of Congress

Quando la regina Vittoria sposò suo cugino Alberto l’11 febbraio 1840 nella cappella reale di San Giacomo, indossava un abito di raso bianco, un’usanza che è stata imitata da allora da molte spose, reali e non reali.

Victoria e Albert di nuovo

Getty Images / Roger Fenton / Hulton Archive

Non ci sono dubbi sul fatto che la regina Vittoria amasse suo marito, Albert. Quattordici anni dopo essersi sposati, i due hanno ricostruito il loro matrimonio in modo che i fotografi, non la prima volta, potessero catturare il momento.

Dettagli sull’abito da sposa della regina Vittoria

Getty Images / Oli Scarff

La regina Vittoria sposò suo cugino, Albert, nel 1840 con questo abito da sposa, che è qui mostrato in una mostra del 2012 come parte del Giubileo di diamante che celebra i 60 anni dall’incoronazione della regina Elisabetta II. L’abito, realizzato in seta bordata di pizzo, è stato disegnato dalla signora Bettans, una delle sarte di Victoria.

Victoria, Princess Royal, sposa il futuro imperatore Federico III

Getty Images / Hulton Archive

La figlia della regina Vittoria, chiamata anche Victoria, incontrò il suo futuro marito nel 1851. Si erano fidanzati quando era il secondo in linea per ereditare il trono di Prussia.

Il loro fidanzamento fu reso pubblico nel maggio del 1857 e la coppia si sposò il 19 maggio 1857. La Princess Royal aveva diciassette anni a quel tempo. Nel 1861, il padre di Federico divenne Guglielmo I di Prussia, e lei divenne la principessa ereditaria di Prussia e suo marito il principe ereditario. Non è stato fino al 1888 che Guglielmo I morì e Federico divenne l’imperatore tedesco, momento in cui Victoria divenne l’imperatrice tedesca regina di Prussia, una posizione che mantenne solo per 99 giorni prima della morte del marito. Victoria e suo marito Federico erano notevolmente liberali rispetto sia a suo padre che al figlio, Guglielmo II.

La principessa Alice sposa Ludwig (Louis) IV, Granduca d’Assia

Getty Images / Hulton Archive

I figli e i nipoti della regina Vittoria si sposarono con molte delle famiglie reali d’Europa. Al ricevimento che seguì il matrimonio di Alice del 1862, qui raffigurato, parteciparono il principe Artù, duca di Connaught e il principe di Galles (Edoardo VII).

La coppia ha avuto sette figli. La loro figlia Alexandra divenne la più famosa dei loro discendenti come zarina di Russia, uccisa con la sua famiglia durante la rivoluzione russa.

Anche il principe Filippo, marito della regina Elisabetta II, discende da Alice e da suo marito Ludovico.

Alexandra di Danimarca sposa Albert Edward, principe di Galles

Getty Images / Hulton Archive

La principessa Alexandra Caroline Marie Charlotte Louise Julia di Danimarca è stata la scelta di sposare il principe di Galles, Albert Edward, secondo figlio e primogenito della regina Vittoria.

Da un ramo relativamente oscuro della famiglia reale danese, il padre di Alexandra fu promosso erede al trono di Danimarca nel 1852, quando Alexandra aveva otto anni. Incontrò per la prima volta Albert Edward nel 1861, presentato da sua sorella Victoria, allora principessa ereditaria di Prussia.

Alexandra e il Principe di Galles si sposarono nella Cappella di San Giorgio nel Castello di Windsor il 10 marzo 1863.

Abito da sposa di Alexandra

Getty Images / Hulton Archive

La piccola location della Cappella di San Giorgio a Windsor è stata scelta in parte a causa della recente scomparsa del Principe Alberto, influenzando le scelte di moda dei partecipanti al matrimonio: toni per lo più tenui.

Alexandra e Albert Edward hanno avuto sei figli. Albert Edward divenne re-imperatore di Gran Bretagna nel 1901 alla morte di sua madre, la regina Vittoria, e governò fino alla sua morte nel 1910. Da allora fino alla sua morte nel 1925, Alexandra aveva il titolo ufficiale di regina madre, anche se di solito era chiamata la regina Alexandra.

Alexandra e Edward con la regina Vittoria

Getty Images / Hulton Archive

Il marito della regina Vittoria, il principe Alberto, morì nel dicembre del 1861, poco dopo che il figlio Albert Edward incontrò la sua futura sposa, Alexandra di Danimarca.

Albert Edward non propose ad Alexandra fino al settembre del 1862, dopo aver concluso la sua relazione con la sua amante Nellie Clifden. Sarebbe stato il 1901 prima che Albert Edward succedesse a sua madre e regnasse per alcuni anni – a volte chiamata “era edoardiana” – come Edoardo VII.

Principessa Helena e Principe Cristiano di Schleswig-Holstein

Getty Images / Hulton Archive

Il matrimonio di Helena con il principe Christian fu controverso perché la rivendicazione della sua famiglia su Schleswig e Holstein era oggetto di contesa tra la Danimarca (da dove proveniva Alexandra, la principessa del Galles) e la Germania (dove Victoria, la principessa reale, era la principessa ereditaria).

I due si fidanzarono il 5 dicembre 1865 e si sposarono il 5 luglio 1866. Il principe di Galles, che aveva minacciato di non partecipare a causa dei legami danesi della moglie, era presente per accompagnare Helena e la regina Vittoria lungo la navata. La cerimonia si è svolta nella cappella privata del Castello di Windsor.

Come sua sorella Beatrice e suo marito, Helena, e suo marito rimasero vicini alla regina Vittoria. Helena, come Beatrice, serviva come segretaria di sua madre.

Helena è stata presidente della British Nurses Association, a sostegno dell’assistenza infermieristica. Lei e suo marito hanno celebrato il loro 50 ° anniversario di matrimonio poco prima della morte di Christian.

Il principe Arthur sposa la principessa Louise Margaret di Prussia

Getty Images / Illustrated London News / Hulton Archive

Il principe Artù di Connaught e Strathearn, terzo figlio della regina Vittoria, sposò la principessa Luisa Margherita di Prussia, pronipote dell’imperatore prussiano Guglielmo I, il 13 marzo 1879, nella cappella di San Giorgio a Windsor.

La coppia ha avuto tre figli; il primogenito sposò il principe ereditario Gustaf Adolf di Svezia. Arthur servì come governatore generale del Canada dal 1911 al 1916 e la principessa Louise Margaret, duchessa di Connaught e Strathearn, fu designata Console vicereale del Canada per quel periodo.

Il padre della principessa Louise Margaret (Luise Margarete prima di sposarsi) era un doppio cugino dell’imperatore prussiano Federico III, che era sposato con la sorella di Artù Victoria, la principessa reale.

Louise, duchessa di Connaught, fu il primo membro della famiglia reale britannica ad essere cremato.

Il fidanzamento di Beatrice con il principe Enrico di Battenberg

Getty Images / Topical Press Agency / Hulton Archive

Per molti anni, sembrava che la principessa Beatrice, nata poco prima della morte di suo padre, il principe Alberto, avrebbe avuto la responsabilità di restare single e di essere una compagna e segretaria privata di sua madre.

Beatrice incontrò e si innamorò del principe Enrico di Battenberg. Dopo che la regina Vittoria inizialmente rispose non parlando con sua figlia per sette mesi, Beatrice convinse sua madre a permetterle di sposarsi, e la giovane coppia acconsentì che sarebbero vissuti con Victoria e Beatrice avrebbe continuato ad assistere sua madre.

Beatrice sposa Enrico di Battenberg

Library of Congress

Beatrice indossava il velo da sposa di sua madre al suo matrimonio il 23 luglio 1885, al principe Enrico di Battenberg, che rinunciò ai suoi impegni tedeschi per sposare Beatrice.

I due hanno trascorso una breve luna di miele perché la regina Vittoria non era contenta anche di una separazione così breve da Beatrice.

Il matrimonio di Beatrice e Enrico di Battenberg

Getty Images / W. e D. Downey

Beatrice ed Henry rimasero con Victoria, viaggiando solo raramente e per brevi periodi senza di lei, durante il loro matrimonio. I due ebbero quattro figli prima che il principe Henry morisse nella guerra anglo-Asante, di malaria. Un pronipote di Beatrice è Juan Carlos, re di Spagna.

Dopo la morte di sua madre nel 1901, Beatrice pubblicò i diari di sua madre e servì come suo esecutore testamentario.

Il fidanzamento di Maria di Teck con Giorgio V

Getty Images / Hulton Archive

Mary of Teck è cresciuta nel Regno Unito; sua madre era un membro della famiglia reale britannica e suo padre un duca tedesco.

Mary of Teck era originariamente fidanzata per essere sposata con Albert Victor, il figlio maggiore di Albert Edward, il Principe di Galles, e Alexandra, Principessa del Galles. Ma è morto sei settimane dopo l’annuncio del loro fidanzamento. Un anno dopo si fidanzò con il fratello di Albert Victor, il nuovo erede.

Maria di Teck e George V

Getty Images / W. & D. Downey / Hulton Archive

George e Mary si sposarono nel 1893. La nonna di George, la regina Vittoria, governò fino alla sua morte nel 1901, poi il padre di George governò come re-imperatore fino alla sua morte nel 1910, quando George divenne Giorgio V del Regno Unito e Mary divenne nota come Queen Mary.

Da sinistra a destra (dietro): Principessa Alexandra di Edimburgo, Principessa Vittoria di Schleswig-Holstein, Principessa Vittoria di Edimburgo, Duca di York, Principessa Vittoria di Galles e Principessa Maud di Galles. Da sinistra a destra (davanti): la principessa Alice di Battenberg, la principessa Beatrice di Edimburgo, la principessa Margaret di Connaught, la duchessa di York, la principessa Vittoria di Battenberg, la principessa Victoria Patricia di Connaught.

Abito da sposa di Maria di Teck

Getty Images / Sion Touhig

Maria di Teck ha sposato Giorgio V nel 1893 con questo abito da sposa, mostrato in una mostra del 2002 come parte delle celebrazioni del Giubileo d’oro della Regina Elisabetta. Sullo sfondo: manichini che indossano gli abiti della regina Elisabetta II e di sua madre, anche lei regina Elisabetta. L’abito in raso con broccato avorio e argento è stato disegnato da Linton e Curtis.

La principessa Royal Mary sposa il visconte Lascelle, conte di Harewood

Getty Images / W. & D. Downey / Hulton Archive

La principessa reale Victoria Alexandra Alice Mary, conosciuta come Mary, sposò Henry Charles George, visconte Lascelles, il 28 febbraio 1922. La sua amica, Lady Elizabeth Bowes-Lyon, era una delle damigelle d’onore.

Terza figlia e figlia maggiore del futuro Giorgio V e Maria di Teck, il titolo di “Principessa reale” di Mary le fu dato nel 1932 da suo padre dopo che era diventato re.

La coppia aveva due figli. Si diceva che Mary fosse stata costretta a sposarsi, ma suo figlio riferì che il loro matrimonio era felice.

Mary ha svolto un ruolo come comandante del controllore durante la seconda guerra mondiale di quello che divenne il corpo dell’esercito reale delle donne dopo la guerra. È stata nominata generale onorario dell’esercito britannico.

La vita di Maria ha attraversato i regni di sei sovrani britannici, dalla sua bisnonna, la regina Vittoria, alla nipote, la regina Elisabetta II.

Lady Elizabeth Bowes-Lyon sposa Albert, duca di York

Getty Images / Hulton Archive

Quando Lady Elizabeth Bowes-Lyon sposò Albert, il fratello minore del Principe di Galles, il 26 aprile 1923, non si aspettava che sarebbe diventata una regina.

In questa fotografia: Re Giorgio V di Gran Bretagna (a destra) e Queen Mary. Centro sono il futuro re Giorgio VI e Elizabeth Bowes-Lyon. A sinistra ci sono il conte e la contessa di Strathmore, i genitori di Elisabetta.

Lady Elizabeth Bowes-Lyon nel giorno del suo matrimonio

Getty Images / Topical News Agency / Hulton Archive

Lady Elizabeth Bowes-Lyon inizialmente rifiutò la proposta di “Bertie” nel 1921 perché non voleva i limiti alla sua vita che l’essere un membro della famiglia reale avrebbe comportato.

Ma il principe era testardo e ha detto che non avrebbe sposato nessun altro. Lady Elizabeth era una damigella d’onore al matrimonio della sorella di Albert, la principessa Mary, nel 1922. Le propose di nuovo, ma lei non accettò fino al gennaio 1923.

Lady Elizabeth con il principe Albert

Getty Images / Hulton Archive

Lady Elizabeth Bowes-Lyon era tecnicamente una donna comune e il suo matrimonio con il fratello minore del Principe di Galles era considerato qualcosa di insolito per questo motivo.

Elisabetta ha aiutato il marito a superare la sua balbuzie (come interpretato nel film “Il discorso del re”, 2010). I loro due figli, Elizabeth e Margaret, sono nati nel 1926 e nel 1930.

Elisabetta e il matrimonio del duca di York

Getty Images / Elliott & Fry / Keystone / Hulton Archive

Come era consuetudine per diversi precedenti matrimoni reali, Elisabetta e il Principe Alberto furono fotografati con le loro damigelle.

Da sinistra a destra: Lady Mary Cambridge, The Hon. Diamond Hardinge, Lady Mary Thynne, The Hon. Elizabeth Elphinstone, Lady May Cambridge, Lady Katherine Hamilton, Miss Betty Cator e The Hon. Cecilia Bowes-Lyon.

Abito da sposa della regina Elisabetta

Getty Images / Sion Touhig

Conosciuta come la regina mamma, la regina Elisabetta era sposata con il futuro re Giorgio VI nel 1932. La signora Elizabeth Bowes-Lyon indossava questo abito realizzato da Madame Handley Seymour, una sarta di corte. L’abito è stato realizzato in chiffon avorio con ricami di perle.

La torta nuziale di Lady Elizabeth Bowes-Lyon e del principe Albert

Library of Congress

La torta nuziale del Duca e della Duchessa di York era una tradizionale torta glassata bianca a più livelli.

Impegnato: la principessa Elisabetta e il principe Filippo

Getty Images / Hulton Archive

L’erede al trono britannico, Elisabetta, nata nel 1926, incontrò per la prima volta il suo futuro marito nel 1934 e nel 1937. Sua madre inizialmente si oppose al matrimonio.

I legami di Filippo con i nazisti, attraverso i matrimoni di sua sorella, erano particolarmente preoccupanti. Erano sia cugini di terzo che di secondo grado, imparentati da Christian IX di Danimarca e dalla regina Vittoria di Gran Bretagna.

Abito da sposa di Elisabetta

Getty Images / Hulton Archive

Norman Hartnell raffigura l’abito da sposa della principessa Elisabetta in questo schizzo. Al momento del matrimonio, la ripresa britannica dalla seconda guerra mondiale era ancora in corso ed Elisabetta aveva bisogno di buoni razione per il tessuto del vestito.

Elisabetta sposa il principe Philip Mountbatten

Getty Images / Hulton Archive

La principessa Elisabetta sposò il tenente Philip Mountbatten. Si erano fidanzati segretamente nel 1946 prima che lui chiedesse a suo padre la sua mano in matrimonio, e il re chiese che il suo fidanzamento non fosse annunciato fino a quando lei non avesse compiuto ventun anni.

Filippo era un principe di Grecia e Danimarca e rinunciò ai suoi titoli per sposare Elisabetta. Ha anche cambiato religione, dall’ortodossia greca, e ha cambiato il suo nome nella versione britannica del nome di sua madre, Battenberg.

Elisabetta e Filippo il giorno delle nozze

Getty Images / Bert Hardy / Picture Post / Hulton Archive

Filippo ed Elisabetta si sono sposati nell’Abbazia di Westminster. Quella mattina, Filippo era stato nominato Duca di Edimburgo, Conte di Merioneth e Barone di Greenwich dal re Giorgio VI.

Le damigelle d’onore per il matrimonio erano Sua Altezza Reale la Principessa Margaret, Sua Altezza Reale la Principessa Alexandra del Kent, Lady Caroline Montagu-Douglas-Scott, Lady Mary Cambridge (sua cugina di secondo grado), Lady Elizabeth Lambart, The Hon. Pamela Mountbatten (cugina di Filippo), The Hon. Margaret Elphinstone e The Hon. Diana Bowes-Lyon. Le pagine erano il principe William di Gloucester e il principe Michael del Kent.

Elisabetta e Filippo al loro matrimonio

Getty Images / Bert Hardy / Picture Post / Hulton Archive

Il treno di Elisabetta era tenuto dai suoi paggi (e cugini), il principe William di Gloucester e il principe Michael di Kent.

Il suo vestito è stato disegnato da Norman Hartnell.

Ritratto di Elisabetta e Filippo il giorno delle nozze

Getty Images / Hulton Archive

La principessa Elisabetta e il suo sposo prescelto, il principe Filippo, vengono mostrati il ​​giorno del loro matrimonio nel 1947.

La radio della BBC ha trasmesso la loro cerimonia di matrimonio. Si stima che 200 milioni di persone abbiano ascoltato la trasmissione.

Elisabetta e Filippo con la festa di matrimonio

Getty Images / Hulton Archive

La principessa Elisabetta e Filippo, duca di Edimburgo, posano con il re Giorgio VI e la regina Elisabetta e altri membri della famiglia reale a Buckingham Palace, dopo il loro matrimonio il 20 novembre 1947.

Le due pagine sono i cugini di Elisabetta, il principe William di Gloucester e il principe Michael di Kent, e le otto damigelle sono la principessa Margaret, la principessa Alexandra del Kent, Lady Caroline Montagu-Douglas-Scott, Lady Mary Cambridge, Lady Elizabeth Lambart, Pamela Mountbatten, Margaret Elphinstone e Diana Bowes-Lyon. La regina Maria e la principessa Andrea di Grecia sono nella parte anteriore sinistra.

Matrimonio della Principessa Elisabetta e del Duca di Edimburgo

Getty Images / Fox Photos / Hulton Archive

Nella grande tradizione delle famiglie, reali e non, gli sposi sono raffigurati con i loro familiari.

Tra quelli in questa immagine ci sono la principessa Elisabetta e Filippo, duca di Edimburgo, con suo zio, Lord Mountbatten, i suoi genitori, il re Giorgio VI ed Elisabetta, sua nonna, la regina Maria, e sua sorella Margaret.

Elisabetta e Filippo dopo il loro matrimonio

Getty Images / Fox Photos / Hulton Archive

La principessa Elisabetta e Filippo, duca di Edimburgo, appena sposati, sono apparsi sul balcone di Buckingham Palace per salutare i numerosi membri del pubblico che si erano radunati.

Intorno a Elisabetta e Filippo ci sono i suoi genitori, il re Giorgio VI e la regina Elisabetta, e sulla destra c’è la regina madre, madre di re Giorgio, la regina Mary (Maria di Teck).

La tradizione delle apparizioni al balcone dopo i matrimoni reali è iniziata con la regina Vittoria. Dopo Elisabetta, la tradizione è continuata per coloro che si sono sposati a Londra, con l’aggiunta di un bacio nuziale, con l’apparizione sul balcone di Carlo e Diana e Guglielmo e Caterina sul balcone.

Il vestito di Elisabetta alla mostra del 2002

Getty Images / Sion Touhio

L’abito da sposa della regina Elisabetta II è qui mostrato su un manichino. L’esposizione faceva parte di una più ampia mostra tenutasi nel 2002 chiamata “A Century of Queens ‘Wedding Dresses 1840-1947” e comprendeva abiti degli antenati di Elisabetta: Victoria, Mary, Elizabeth the Queen Mum.

L’abito di raso è stato disegnato da Norman Hartness ed è stato indossato con un velo di seta e una tiara di diamanti.

Diana e Charles il giorno delle nozze

Getty Images / Jayne Fincher / Princess Diana Archive

Il figlio della regina Elisabetta II, Carlo, principe di Galles, è stato ufficialmente fidanzato con Lady Diana Spencer il 24 febbraio 1981. Si sono sposati il ​​29 luglio 1981, in una cerimonia che è stata vista da oltre 750 milioni di persone in televisione e immagini fisse.

Il principe William sposa Catherine Middleton

Getty Images

Il 29 aprile 2011 il principe William del Galles, nipote della regina Elisabetta II e figlio di Carlo, principe di Galles, ha sposato Catherine Middleton nell’Abbazia di Westminster.

Il principe William era il secondo in linea per il trono britannico al momento del suo matrimonio. Catherine Middleton, una persona comune, divenne Sua Altezza Reale, Catherine, Duchessa di Cambridge e presumibilmente una futura regina britannica.

Catherine e William nell’Abbazia di Westminster

Getty Images

La cerimonia nuziale è stata guidata dall’arcivescovo di Canterbury ed è stata vista da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo.

Catherine e William al loro matrimonio

Getty Images

Il principe William della Gran Bretagna si è seduto con la sua nuova sposa, Catherine, durante la loro cerimonia di matrimonio. Sotto in prima fila ci sono i membri chiave della famiglia reale: la regina Elisabetta II, il principe Filippo, il principe Carlo, Camilla, la duchessa di Cornovaglia e il principe Harry.

I matrimoni reali sono regolati dal protocollo. La regina regnante ha un seggio che mostra il suo primato tra i reali. Alla cerimonia hanno partecipato 1900 ospiti nell’Abbazia di Westminster.

Catherine e William al loro matrimonio

Getty Images

Dopo essere stati dichiarati sposati, Catherine e William si uniscono alla congregazione cantando. La regina Elisabetta II e suo marito, il principe Filippo, sono appena visibili nella parte inferiore della fotografia.

L’abito di Catherine è stato disegnato da Sarah Burton, una designer che lavora per l’etichetta britannica Alexander McQueen. Catherine indossava anche una tiara di diamanti, prestatole dalla regina Elisabetta II, e un velo intero. L’abito di seta, avorio e bianco, comprendeva uno strascico di 2.7 metri. Il suo bouquet includeva mirto coltivato da una pianta originariamente piantata da un ramoscello del bouquet della regina Vittoria. Il bouquet comprendeva anche giacinto e mughetto e, in onore del suo nuovo marito, i dolci fiori William.

Il principe Harry sposa Meghan Markle

 AdrianHancu / Getty Images

Il 27 novembre 2017 il principe Harry, il figlio di Carlo, il principe di Galles e l’attrice americana Meghan Markle si sono fidanzati e si sono sposati il ​​19 maggio 2018, nella cappella di San Giorgio al Castello di Windsor. La cerimonia è stata trasmessa a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo.