Strutture chimiche vitaminiche

Le vitamine sono molecole organiche essenziali per un corretto metabolismo che devono essere ottenute dalla dieta. In alcuni casi, un organismo può essere in grado di sintetizzare una piccola quantità di una vitamina, ma per qualificarsi come vitamina, la sintesi non può soddisfare pienamente i bisogni metabolici. Quindi, una sostanza che è una vitamina in una specie potrebbe non essere una vitamina in altre. Inoltre, una vitamina non è un amminoacido essenziale, un acido grasso essenziale o un minerale.

La maggior parte delle vitamine esiste in più forme chiamate vitameri. Ad esempio, esistono almeno otto forme di vitamina E, inclusi quattro tocotrienoli e quattro tocoferoli. 

Il corpo umano richiede tredici vitamine per il metabolismo: vitamina A, vitamina B1 (tiamina), vitamina B2 (riboflavina), vitamina B3 (niacina), vitamina B5 (acido pantotenico), vitamina B6 (piridossina), vitamina B7 (biotina), vitamina B9 (folato o acido folico), vitamina B12 (cobalamina), vitamina C (acido ascorbico), vitamina D (calciferolo), vitamina E (tocoferolo o tocotrienolo) e vitamina K (chinone).

Sono state proposte molte altre vitamine. O sono stati riclassificati (di solito come vitamina B) o si sono rivelati non essenziali oppure sintetizzati in quantità sufficienti dall’organismo. Il motivo per cui i nomi delle vitamine passano da E a K è a causa di questa riclassificazione.

Struttura chimica della vitamina A (retinolo)

Struttura chimica della vitamina A o retinolo.

La vitamina A regola la differenziazione e la crescita delle cellule e dei tessuti. È tossico a dosi elevate. Gli esseri umani possono sintetizzare la vitamina A dalla molecola precursore del beta carotene.

Struttura chimica della vitamina B1 (cloruro di tiamina)

Vitamina B1 (cloruro di tiamina).

Le vitamine del gruppo B sono cofattori enzimatici.

Struttura chimica della vitamina B2 (riboflavina)

Vitamina B2 (riboflavina).
Todd Helmenstine

La riboflavina è utilizzata in molte reazioni enzimatiche flavoproteiche. Gli usi medici includono la prevenzione dell’emicrania e il rafforzamento della cornea dell’occhio. La riboflavina si trova nelle uova, nelle mandorle, nei latticini, nelle verdure, nella carne e nei funghi.

Struttura chimica della vitamina B3 (niacinamide)

Vitamina B3 (Niacinamide).

La niacina è anche nota come niacinamide o acido nicotinico composto correlato. Il corpo può sintetizzare la niacina dall’amminoacido triptofano. Si trova nel tonno, nei cibi fortificati, nel tacchino, nel maiale, nel cervo, nei funghi e in alcune verdure.

La niacina e la nicotinamide sono precursori dei coenzimi NAD e NADP, utilizzati nei processi di trasferimento dell’idrogeno nelle cellule, nel catabolismo dei nutrienti e nella sintesi del colesterolo.

Struttura chimica della vitamina B4 (adenina)

Vitamina B4 (Adenina).

Struttura chimica della vitamina B5 (acido pantotenico)

Vitamina B5 (acido pantotenico).
Todd Helmenstine

Struttura chimica della vitamina B6 (piridossale)

Struttura chimica della vitamina B6 (piridossale) Struttura chimica della vitamina B6 (piridossale).
Todd Helmenstine

La vitamina B6 è essenziale come coenzima in circa 100 reazioni enzimatiche, comprese quelle coinvolte nel metabolismo dei lipidi, degli amminoacidi e del glucosio. Si trova in cereali, carne, cereali fortificati, cioccolato fondente, pistacchi e patate.

Struttura chimica della vitamina B7 (biotina)

Vitamina B7 (biotina).
Todd Helmenstine

La biotina può essere ottenuta dal cibo (uova cotte, lievito, arachidi, avocado) e gli organismi intestinali la sintetizzano per l’assorbimento nel flusso sanguigno. Questa vitamina idrosolubile viene utilizzata nel metabolismo dei grassi, degli amminoacidi e dei carboidrati. La carenza di biotina causa tipicamente un’eruzione cutanea e un diradamento dei capelli.

Vitamina B9 – Acido folico

Molecola di acido folico (vitamina B9).
LAGUNA DESIGN / Getty Images

L’acido folico è una vitamina idrosolubile. È usato per produrre DNA e RNA e per il metabolismo degli amminoacidi. La carenza è associata ad anemia e difetti del tubo neurale nello sviluppo umano. I bambini mostrano segni di carenza di acido folico entro un mese da una dieta povera. La vitamina è abbondante nelle verdure a foglia verde.

Struttura chimica della vitamina B12

Vitamina B12.
Todd Helmenstine

La vitamina B12 è una vitamina idrosolubile parte integrante della sintesi del DNA, della sintesi degli acidi grassi e del metabolismo degli amminoacidi. È importante per la mielinizzazione dei nervi e la maturazione dei globuli rossi.

Vitamina C – Struttura chimica dell’acido ascorbico

Vitamina C o acido L-ascorbico.

La vitamina C è un antiossidante idrosolubile. È usato per produrre neurotrasmettitori, supportare la funzione del sistema immunitario e riparare i tessuti.

Struttura chimica della vitamina D2

Vitamina D2.
Todd Helmenstine

La vitamina D agisce come un ormina. Regola il metabolismo minerale ed è necessario per una corretta salute delle ossa e degli organi. Le cellule della pelle possono sintetizzare la vitamina D dopo l’esposizione alla luce ultravioletta del sole.

Vitamina D3

Vitamina D3.
Todd Helmenstine

Vitamina K1 – Struttura chimica del fillochinone

Questa è la struttura chimica del fillochinone.
Todd Helmenstine

La formula molecolare del fillochinone è C31H46O2. La vitamina K è sintetizzata dai microrganismi nel tratto digestivo.

Struttura chimica della vitamina K3 (Menadione)

Vitamina K3 (Menadione).

La vitamina K è una vitamina liposolubile necessaria per la sintesi delle proteine ​​utilizzate nel legare il calcio nelle ossa e per la coagulazione del sangue.

Struttura chimica della vitamina E o del tocoferolo

Vitamina E o tocoferolo.

La vitamina E è un antiossidante liposolubile.

Struttura chimica della vitamina M (acido folico)

Vitamina M (acido folico).

Struttura chimica della vitamina U

La metilmetionina è anche conosciuta come vitamina U.

Struttura chimica della vitamina H.

Vitamina B7 (biotina).
Todd Helmenstine

La formula molecolare della vitamina H è C10H16N2O3S.