Analisi del compito: la base per insegnare con successo le abilità di vita

Un’analisi dei compiti è uno strumento fondamentale per insegnare le abilità di vita. È il modo in cui verrà introdotto e insegnato uno specifico compito di abilità di vita. La scelta del concatenamento in avanti o all’indietro dipenderà da come viene scritta l’analisi del compito.

Una buona analisi dell’attività consiste in un elenco scritto dei passaggi discreti necessari per completare un’attività, come lavarsi i denti, pulire un pavimento o apparecchiare un tavolo. L’analisi del compito non è pensata per essere fornita al bambino, ma viene utilizzata dall’insegnante e dal personale che supportano lo studente nell’apprendimento del compito in questione.

Personalizza l’analisi delle attività per le esigenze degli studenti

Gli studenti con un linguaggio forte e abilità cognitive avranno bisogno di meno passaggi in un’analisi del compito rispetto a uno studente con una condizione più disabilitante. Gli studenti con buone capacità potrebbero rispondere al passaggio “Sollevare i pantaloni”, mentre uno studente senza forti competenze linguistiche potrebbe aver bisogno di questo compito suddiviso in passaggi: 1) Afferrare i pantaloni sui lati alle ginocchia dello studente con i pollici all’interno della cintura. 2) Estrarre l’elastico in modo che vada oltre i fianchi dello studente. 3) Rimuovere i pollici dalla cintura. 4) Regolare se necessario.

Anche un’analisi delle attività è utile per scrivere un obiettivo IEP. Quando si afferma come verranno misurate le prestazioni, è possibile scrivere: Quando viene fornita un’analisi dell’attività di 10 passaggi per spazzare il pavimento, Robert completerà 8 passaggi su 10 (80%) con due o meno richieste per passaggio.

Un’analisi del compito deve essere scritta in modo che molti adulti, non solo insegnanti ma genitori, assistenti di classe e persino colleghi tipici, possano comprenderla. Non è necessaria una grande letteratura, ma deve essere esplicita e utilizzare termini che saranno facilmente comprensibili da più persone.   

Esempio di analisi dell’attività: lavarsi i denti

  1. Lo studente rimuove lo spazzolino da denti dalla custodia dello spazzolino
  2. Lo studente apre l’acqua e bagna le setole.
  3. Lo studente svita il dentifricio e spreme 3/4 pollici di pasta sulle setole.
  4. Lo studente apre la bocca e si spazzola su e giù sui denti superiori.
  5. Lo studente si risciacqua i denti con l’acqua da una tazza.
  6. Lo studente apre la bocca e si spazzola su e giù sui denti inferiori.
  7. Lo studente si risciacqua i denti con l’acqua da una tazza.
  8. Lo studente pulisce energicamente la lingua con il dentifricio.
  9. Lo studente sostituisce il tappo del dentifricio e mette il dentifricio e lo spazzolino nella custodia dello spazzolino da denti.

Esempio di analisi dell’attività: indossare una maglietta

  1. Lo studente sceglie una camicia dal cassetto. Lo studente verifica che l’etichetta sia all’interno.
  2. Lo studente posa la maglietta sul letto con la parte anteriore rivolta verso il basso. Studenti controlla che l’etichetta sia vicino allo studente.
  3. Lo studente fa scivolare le mani sui due lati della maglietta fino alle spalle.
  4. Lo studente tira la testa attraverso il colletto.  
  5. Lo studente fa scivolare il braccio destro e poi quello sinistro attraverso gli scalfi.  

Tieni presente che, prima di stabilire gli obiettivi per il compito da completare, è consigliabile testare questa analisi del compito usando il bambino, per vedere se lui o lei è fisicamente in grado di svolgere ogni parte del compito. Diversi studenti hanno abilità diverse.