Un elenco di vacanze di interesse per i neri americani

Ogni anno negli Stati Uniti compaiono più festività sui calendari di quante ne notino gli americani, comprese le festività di particolare interesse per i neri americani. Ma non tutti capiscono il loro scopo. Prendi Kwanzaa, per esempio. Gran parte del pubblico ha almeno sentito parlare della festività, ma sarebbe difficile spiegarne il significato. Altre festività di interesse per i neri americani, come Loving Day e Juneteenth, semplicemente non sono state sul radar di molti americani.

La situazione è cambiata per Juneteenth nel 2020, quando una serie di proteste relative a Black Lives Matter ha sollevato una consapevolezza senza precedenti sull’eredità della schiavitù negli Stati Uniti. una vasta gamma di storie sulle origini.

Juneteenth

Jennifer Rangubphai / Wikimedia Commons / CC BY 4.0

Quando è finita la schiavitù negli Stati Uniti? La risposta a questa domanda non è così chiara come sembra. Mentre la maggior parte delle persone schiavizzate ricevette la libertà dopo che il presidente Abraham Lincoln firmò la proclamazione di emancipazione il 22 settembre 1862, quelli in Texas dovettero aspettare più di due anni e mezzo in più per ricevere la loro libertà. Fu allora che l’esercito dell’Unione arrivò a Galveston il 19 giugno 1865 e ordinò che la schiavitù alla fine del Lone Star State.

Da allora, i neri americani hanno celebrato quella data come Juneteenth Independence Day. Juneteenth è una festa ufficiale dello stato in Texas. È anche riconosciuto da 47 stati e dal Distretto della Columbia. Nel 2020, un certo numero di aziende ha annunciato che avrebbero reso Juneteenth una vacanza retribuita. I sostenitori di Juneteenth hanno lavorato per anni affinché il governo federale istituisse una giornata nazionale di riconoscimento.

Giorno d’amore

Archivio Bettmann / Getty Images

Oggi, il matrimonio interrazziale negli Stati Uniti è in rapida crescita, con l’US Census Bureau che ha scoperto che queste unioni sono aumentate dal 7.4% al 10.2% dal 2000 al 2012-2016. Ma, per anni, vari stati hanno impedito che tali matrimoni si svolgessero tra i bianchi e gli individui di colore.

Una coppia della Virginia di nome Richard e Mildred Loving ha sfidato le leggi anti-meticciato sui libri nel loro stato d’origine. Dopo essere stati arrestati e avvertiti che non potevano vivere in Virginia a causa della loro unione interrazziale – Mildred era nera e nativa americana, Richard era bianco – gli Amanti decisero di intraprendere un’azione legale. Il loro caso arrivò alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che il 12 giugno 1967 decise di abrogare le leggi anti-meticciato nel paese.

Oggi, persone di tutte le origini razziali celebrano il 12 giugno come Giornata dell’amore in tutta la nazione. E un lungometraggio su Richard e Mildred Loving è stato presentato per la prima volta nel 2016; si chiama semplicemente “amare”.

Kwanzaa

SoulChristmas / Flickr.com / CC BY 2.0

Molti americani hanno sentito parlare di Kwanzaa, potrebbero aver visto le celebrazioni di Kwanzaa presenti nei notiziari serali o nei biglietti di auguri nelle sezioni festive dei negozi. Tuttavia, potrebbero non rendersi conto di cosa commemora questa vacanza di una settimana. Osservato ogni anno tra il 26 dicembre e il 1 gennaio, Kwanzaa è stato fondato dalla professoressa, attivista e autrice Maulana Karenga.

Kwanzaa segna un momento per i neri americani per riflettere sulla loro eredità, la loro comunità e il loro legame con l’Africa. Probabilmente, il più grande malinteso su Kwanzaa è che solo i neri americani possono osservare l’evento. Secondo il sito web ufficiale di Kwanzaa, possono partecipare persone di ogni estrazione razziale.

Black History Month

Getty Images

Il Black History Month è un’osservanza culturale con cui praticamente tutti gli americani hanno familiarità. Eppure, molti americani sembrano non capire il punto del mese.

Lo storico Carter G. Woodson lanciò la festa, precedentemente nota come Negro History Week, nel 1926 perché i contributi che i neri americani davano alla cultura e alla società americane erano trascurati nei libri di storia all’inizio del XX secolo. Pertanto, la Negro History Week ha segnato un momento per la nazione per riflettere su ciò che i neri avevano ottenuto nel paese sulla scia del razzismo virulento.

Il giorno di Martin Luther King

Stephen F. Somerstein / Getty Images

Il reverendo Martin Luther King Jr. è così venerato oggi che è difficile immaginare un momento in cui i legislatori statunitensi si sarebbero opposti alla creazione di una vacanza in onore dell’eroe dei diritti civili ucciso. Ma negli anni ‘1970 e all’inizio degli anni ‘1980, i sostenitori di King, inclusi i suoi fratelli della confraternita e compagni attivisti, hanno intrapreso una dura battaglia per trasformare una vacanza in un Re federale in realtà. Infine, nel 1983, è stata approvata la legislazione per una festa nazionale del re.