Come entrare nella Business School

Non tutti vengono accettati nella loro scuola di business preferita. Ciò è particolarmente vero per le persone che fanno domanda per le migliori business school. Una scuola di business di alto livello, a volte nota come business school di primo livello, è una scuola altamente classificata tra le altre business school da più organizzazioni.

In media, meno di 12 persone su 100 che fanno domanda per una delle migliori scuole di business riceveranno una lettera di accettazione. Più una scuola è classificata più in alto, più tende ad essere selettiva. Ad esempio, la Harvard Business School, una delle migliori scuole al mondo, rifiuta ogni anno migliaia di candidati all’MBA.

Questi fatti non hanno lo scopo di scoraggiarti dall’iscriverti alla business school – non puoi essere accettato se non fai domanda – ma hanno lo scopo di aiutarti a capire che entrare in business school è una sfida. Dovrai lavorarci duro e prenderti il ​​tempo per preparare la tua domanda di MBA e migliorare la tua candidatura se vuoi aumentare le tue possibilità di essere accettato nella tua scuola preferita.  

In questo articolo, esploreremo due cose che dovresti fare in questo momento per prepararti per il processo di candidatura all’MBA e gli errori comuni che dovresti evitare per aumentare le tue possibilità di successo.

Trova una business school che fa per te

Ci sono molti componenti che entrano in un’applicazione di business school, ma una delle cose più importanti su cui concentrarsi fin dall’inizio è rivolgersi alle scuole giuste. L’adattamento è essenziale se vuoi essere accettato in un programma MBA. Puoi avere punteggi dei test eccezionali, lettere di raccomandazione brillanti e saggi fantastici, ma se non sei adatto alla scuola a cui ti stai candidando, molto probabilmente verrai respinto a favore di un candidato che è adatto.

Molti candidati MBA iniziano la loro ricerca della scuola giusta esaminando le classifiche delle business school. Anche se le classifiche sono importanti – ti danno un ottimo quadro della reputazione della scuola – non sono l’unica cosa che conta. Per trovare una scuola adatta alle tue capacità accademiche e ai tuoi obiettivi di carriera, devi guardare oltre le classifiche e nella cultura, le persone e la posizione della scuola.

  • Cultura: La cultura della scuola aziendale è un fattore importante perché determina l’ambiente. Alcune scuole hanno una cultura solidale e collaborativa; altri hanno una cultura più competitiva che incoraggia l’autosufficienza. Devi chiederti che tipo di studente sei e in quale tipo di ambiente hai maggiori probabilità di prosperare.
  • Persone: Trascorrerai molto tempo con le persone della tua classe in arrivo. Preferiresti una grande classe o piccole classi intime? E i professori? Vuoi essere insegnato da persone che apprezzano la ricerca o vuoi professori che si concentrano sull’applicazione?
  • Luogo: Il costo della vita, le condizioni meteorologiche, la vicinanza alla famiglia, le opportunità di networking e la disponibilità di stage sono tutti influenzati dalla posizione della tua scuola di business. Probabilmente una grande città avrà più opportunità, ma potrebbe anche essere più costoso studiare in questo tipo di ambiente. Una piccola città universitaria o un ambiente rurale potrebbero essere più convenienti, ma potrebbero fornire meno opportunità di networking e cultura.

Scopri cosa sta cercando la scuola

Ogni business school ti dirà che lavorano duramente per costruire una classe diversificata e che non hanno uno studente tipico. Anche se questo può essere vero a un certo livello, ogni business school ha uno studente archetipico. Questo studente è quasi sempre professionale, orientato agli affari, appassionato e disposto a lavorare sodo per raggiungere i propri obiettivi. Oltre a ciò, ogni scuola è diversa, quindi devi capire cosa sta cercando la scuola per assicurarti che 1.) la scuola sia adatta a te 2.) puoi fornire un’applicazione che soddisfi le loro esigenze.

Puoi conoscere la scuola visitando il campus, parlando con gli studenti attuali, contattando la rete degli alumni, partecipando a fiere MBA e conducendo una buona ricerca vecchio stile. Cerca le interviste che sono state condotte con gli ufficiali di ammissione della scuola, consulta il blog della scuola e altre pubblicazioni e leggi tutto ciò che puoi sulla scuola. Alla fine, inizierà a formarsi un’immagine che mostra ciò che la scuola sta cercando. Ad esempio, la scuola potrebbe essere alla ricerca di studenti che abbiano un potenziale di leadership, forti capacità tecniche, il desiderio di collaborare e un interesse per la responsabilità sociale e il business globale. Quando scopri che la scuola sta cercando qualcosa che hai, devi lasciare che quella parte di te risplenda nel tuo curriculum, nei saggi e nei consigli.

Evita gli errori comuni

Nessuno è perfetto. Gli errori accadono. Ma non vuoi fare uno stupido errore che ti faccia sembrare brutto a un comitato di ammissione. Ci sono alcuni errori comuni che i candidati commettono più e più volte. Potresti ridere di alcuni di questi e pensare che non saresti mai abbastanza sbadato da commettere quell’errore, ma tieni presente che i candidati che hanno commesso questi errori probabilmente hanno pensato la stessa cosa contemporaneamente.

  • Saggi sul riciclaggio. Se ti stai candidando a più scuole (e dovresti), è importante scrivere un saggio originale per ogni domanda. Non riciclare i saggi per la domanda di iscrizione all’MBA. I comitati di ammissione possono individuare questo trucco da un miglio di distanza. E se ignori questo consiglio e decidi di riciclare il saggio, ricordati di cambiare il nome della scuola nel saggio. Che tu ci creda o no, i candidati commettono questo errore ogni anno! Se invii un saggio alla Columbia spiegando perché vuoi andare ad Harvard, il comitato di ammissione ti classificherà come qualcuno che non presta attenzione ai dettagli – e avranno ragione a farlo.
  • Non condivisione. I comitati di ammissione esaminano molti saggi ogni anno. Questo può essere estremamente noioso, specialmente quando i saggi sono generici. Lo scopo del saggio è aiutare i comitati di ammissione a conoscerti, quindi fai risplendere la tua personalità. Dimostra chi sei. Aiuterà la tua applicazione.
  • Saltare le opportunità opzionali. Alcune business school hanno saggi opzionali o interviste opzionali. Non commettere l’errore di saltare queste opportunità opzionali. Mostra alla scuola che vuoi entrare. Fai il saggio. Fai l’intervista. E approfitta di ogni altra opportunità che ti viene incontro.
  • Non riprendere il GMAT. I punteggi GMAT sono importanti per la tua applicazione. Se i tuoi punteggi non rientrano nell’intervallo per la classe di ingresso dell’anno precedente, dovresti ripetere il GMAT per ottenere un punteggio migliore. Il Graduate Management Admission Council riferisce che circa un terzo delle persone che prendono il GMAT lo prendono almeno due volte, se non di più. La maggior parte di queste persone aumenta il proprio punteggio la seconda volta. Sii una di quelle persone.