Cosa c’è da sapere sulla valutazione esecutiva

L’Executive Assessment (EA) è un esame standardizzato sviluppato dal Graduate Management Admission Council (GMAC), l’organizzazione dietro il GMAT. L’esame è progettato per aiutare i comitati di ammissione alle scuole di business a valutare la preparazione e le competenze di professionisti esperti che si candidano a un programma Executive Master of Business Administration (EMBA).

Chi dovrebbe sostenere la valutazione esecutiva?

Se ti stai candidando a un programma MBA di qualsiasi tipo, incluso un programma EMBA, dovrai quasi certamente presentare punteggi dei test standardizzati come parte del processo di ammissione. La maggior parte dei candidati alla business school accetta il GMAT o il GRE per dimostrare la propria preparazione per la business school. Non tutte le business school accettano punteggi GRE, quindi il GMAT viene preso più spesso.

Il GMAT e il GRE mettono entrambi alla prova le tue capacità analitiche di scrittura, ragionamento e quantitative. La valutazione esecutiva mette alla prova alcune di quelle stesse abilità e ha lo scopo di sostituire il GMAT o il GRE. In altre parole, se ti stai candidando a un programma EMBA, puoi sostenere la valutazione esecutiva invece del GMAT o GRE.

Come le Business School utilizzano la valutazione esecutiva

I comitati di ammissione alle business school valutano i punteggi dei test standardizzati per ottenere una migliore comprensione delle tue capacità quantitative, di ragionamento e di comunicazione. Vogliono vedere se hai la capacità di comprendere le informazioni che ti vengono presentate in un programma aziendale di laurea. Vogliono anche assicurarsi che tu possa contribuire con qualcosa alle discussioni e ai compiti in classe.

Quando confrontano il punteggio del tuo test con i punteggi dei candidati che sono già nel programma e con i punteggi degli altri candidati che si stanno candidando al programma, possono vedere dove ti trovi rispetto ai tuoi colleghi. Sebbene i punteggi dei test non siano l’unico fattore decisivo nel processo di candidatura alla business school, sono importanti. Ottenere un punteggio del test che è da qualche parte nell’intervallo di punteggio per altri candidati aumenterà solo le tue possibilità di essere accettato a un programma aziendale di livello universitario.

Il GMAC riporta che mentre la maggior parte delle scuole di business utilizza i punteggi della valutazione esecutiva per valutare la tua preparazione per un programma aziendale accademico, ci sono alcune scuole che usano anche il tuo punteggio per aiutarti ad avere successo nel programma. Ad esempio, una scuola può stabilire che è necessaria una preparazione quantitativa aggiuntiva e consigliare un corso di aggiornamento prima di iniziare determinati corsi all’interno del programma.

Struttura e contenuto del test

La valutazione esecutiva è un test adattivo al computer della durata di 90 minuti. Ci sono 40 domande sul test. Le domande sono suddivise in tre sezioni: ragionamento integrato, ragionamento verbale e ragionamento quantitativo. Avrai 30 minuti per completare ogni sezione. Non ci sono pause.

Ecco cosa dovresti aspettarti in ogni sezione del test:

  • La sezione del ragionamento integrato ha 12 domande. I tipi di domande che incontrerai in questa sezione del test includono ragionamento multi-sorgente, interpretazione grafica, analisi in due parti e analisi della tabella. Per rispondere alle domande, dovrai usare le tue capacità logiche e di ragionamento per valutare le informazioni che ti vengono presentate attraverso un grafico, una tabella, un diagramma, un diagramma o un passaggio di testo.
  • La sezione del ragionamento verbale è composta da 14 domande. I tipi di domande includono il ragionamento critico, la correzione della frase e la comprensione della lettura. Per rispondere alle domande, dovrai leggere un passaggio e poi rispondere a domande che mettono alla prova la tua comprensione del testo, la tua capacità di valutare un argomento o la tua conoscenza della grammatica in inglese scritto.
  • La sezione del ragionamento quantitativo ha 14 domande. Incontrerai solo due diversi tipi di domande: sufficienza dei dati e risoluzione dei problemi. Avrai bisogno di una certa conoscenza dell’aritmetica di base (frazioni, decimali, percentuali, radici, ecc.) E dell’algebra (espressioni, equazioni, disequazioni, funzioni, ecc.) Per rispondere a queste domande, ma non molto di più di quanto avresti bisogno di sapere per superare un corso di algebra da matricola al liceo. In alcuni casi, ti verrà chiesto di risolvere un problema di matematica; in altri, ti verrà chiesto di valutare le informazioni fornite nella domanda per determinare se ci sono dati sufficienti per rispondere alla domanda.

Pro e contro della valutazione esecutiva

Il più grande vantaggio della valutazione esecutiva è che è specificamente progettato per testare le competenze che hai già acquisito nella tua carriera professionale. Quindi, a differenza del GMAT e del GRE, la valutazione esecutiva non richiede di seguire un corso di preparazione o di impegnarsi in altre forme di preparazione costose e dispendiose in termini di tempo. In qualità di professionista a metà carriera, dovresti già avere le conoscenze necessarie per rispondere alle domande sull’Executive Assessment. Un altro vantaggio è che non esiste una valutazione analitica della scrittura come quella su GMAT e GRE, quindi se scrivere con una scadenza ravvicinata è difficile per te, avrai una cosa in meno di cui preoccuparti.

Ci sono degli svantaggi nella valutazione esecutiva. Prima di tutto, costa un po ‘di più del GRE e del GMAT. Può anche essere un test impegnativo se non hai le conoscenze richieste, se hai bisogno di un aggiornamento di matematica o se non hai familiarità con la struttura del test. Ma il più grande svantaggio è che è accettato solo da un numero limitato di scuole, quindi sostenere la valutazione esecutiva potrebbe non soddisfare i requisiti del punteggio del test standard per la scuola a cui ti stai candidando.

Scuole di business che accettano la valutazione esecutiva

La valutazione esecutiva è stata somministrata per la prima volta nel 2016. Si tratta di un esame relativamente nuovo, quindi non è accettato da tutte le business school. In questo momento, solo una manciata delle migliori scuole di business lo sta utilizzando. Tuttavia, il GMAC spera di rendere la valutazione esecutiva la norma per l’ammissione all’EMBA, quindi è probabile che sempre più scuole inizieranno a utilizzare la valutazione esecutiva col passare del tempo.

Prima di prendere la decisione di prendere la valutazione esecutiva invece del GMAT o GRE, dovresti controllare i requisiti di ammissione per il tuo programma EMBA target per vedere quali tipi di punteggi dei test sono accettati. Alcune delle scuole che accettano i punteggi della valutazione esecutiva dai candidati EMBA includono:

  • China European International Business School (CEIBS)
  • Columbia Business School
  • Darden School of Business
  • IESE Business School
  • INSEAD
  • London Business School
  • La University of Chicago Booth School of Business
  • L’Università di Hong Kong
  • UCLA Anderson