La verità sulle sovvenzioni statali

Contrariamente a quanto dicono i libri e le pubblicità televisive, il governo degli Stati Uniti non sta concedendo denaro in sussidi gratuiti. Una borsa di studio governativa non è un regalo di Natale. Secondo il libro “American Government & Politics”, di Jay M. Shafritz, una sovvenzione è: “Una forma di regalo che comporta determinati obblighi da parte del beneficiario e aspettative da parte del concedente”.

La parola chiave ci sono obblighi. Ottenere una sovvenzione statale ti darà molti obblighi e non adempierti ti garantirà molti problemi legali.

In effetti, l’allettante ma falso richiamo di denaro “gratuito” da parte del governo ha generato alcune truffe sulle sovvenzioni governative potenzialmente disastrose.

Poche sovvenzioni per gli individui

La maggior parte delle sovvenzioni federali viene assegnata a organizzazioni, istituzioni e governi statali e locali che pianificano grandi progetti a beneficio di settori specifici della popolazione o della comunità nel suo insieme, ad esempio: 

  • Un progetto di pavimentazione stradale di quartiere
  • Un programma statale per riqualificare i lavoratori sfollati
  • Un progetto per attrarre nuove imprese in una zona del centro depressa
  • Un programma regionale di conservazione dell’acqua
  • Un progetto di controllo delle inondazioni a livello di stato o di contea 

Le organizzazioni che ottengono sovvenzioni governative sono soggette a una stretta supervisione governativa e devono soddisfare dettagliati standard di performance governativi durante la durata del progetto e il periodo di finanziamento della sovvenzione.

Tutte le spese del progetto devono essere rigorosamente contabilizzate e il governo effettua controlli dettagliati almeno una volta all’anno. Tutti i fondi concessi devono essere spesi. Tutti i soldi non spesi tornano al Tesoro. Gli obiettivi dettagliati del programma devono essere sviluppati, approvati e realizzati esattamente come specificato nella domanda di sovvenzione. Eventuali modifiche al progetto devono essere approvate dal governo. Tutte le fasi del progetto devono essere completate in tempo. E, naturalmente, il progetto deve essere completato con successo dimostrabile.

Il mancato rispetto da parte del beneficiario della borsa di studio può comportare sanzioni che vanno dalle sanzioni economiche al carcere in caso di uso improprio o furto di fondi pubblici.

Di gran lunga, la maggior parte delle sovvenzioni statali viene richiesta e assegnata ad altre agenzie governative, stati, città, college e università e organizzazioni di ricerca. Poche persone hanno i soldi o le competenze necessarie per preparare richieste adeguate per le sovvenzioni federali. La maggior parte dei richiedenti sovvenzioni attivi, infatti, impiega personale a tempo pieno per non fare altro che richiedere e amministrare sovvenzioni federali.

La semplice verità è che con i tagli ai finanziamenti federali e la concorrenza per le sovvenzioni che diventano più intensa, la ricerca di una sovvenzione federale richiede sempre molto tempo e potenzialmente molti soldi in anticipo senza alcuna garanzia di successo.

Approvazione del programma o del budget di progetto

Attraverso il processo annuale di bilancio federale, il Congresso approva leggi che mettono a disposizione dei vari enti governativi il denaro, in gran parte, per la realizzazione di grandi progetti volti ad assistere alcuni settori del pubblico. I progetti possono essere suggeriti da agenzie, membri del Congresso, presidente, stati, città o membri del pubblico. Ma, alla fine, il Congresso decide quali programmi ricevono quanti soldi per quanto tempo.

Una volta approvato il bilancio federale, i fondi per i progetti di sovvenzione iniziano a essere disponibili e vengono “annunciati” nel Registro federale durante tutto l’anno.

Il punto di accesso ufficiale per informazioni su tutte le sovvenzioni federali è il sito web Grants.gov.

Chi può presentare domanda per le sovvenzioni?

La voce della sovvenzione sul sito Web Grants.gov elencherà le organizzazioni o gli individui idonei a richiedere le sovvenzioni. La voce per tutte le borse spiegherà anche:

  • Come può essere utilizzato il denaro della sovvenzione;
  • Come fare domanda comprese le informazioni di contatto dettagliate;
  • Come verranno esaminate, giudicate e premiate le candidature; e
  • Cosa ci si aspetta dai beneficiari di successo, inclusi rapporti, audit e standard di prestazione

Sebbene le sovvenzioni siano chiaramente fuori dal tavolo, ci sono molti altri benefici del governo federale e programmi di assistenza che possono aiutare e aiutano persone con molte esigenze e situazioni di vita.

Attenzione alle truffe di sovvenzioni governative “gratuite”

L’illusione che le sovvenzioni statali siano in qualche modo “dovute” ai contribuenti e siano quindi disponibili “gratuitamente” ha inevitabilmente portato a numerose e pericolose truffe per ottenere sovvenzioni. Considera la seguente offerta.

“Poiché paghi le tasse sul reddito in tempo, ti è stato concesso un contributo statale gratuito di $ 12,500! Per ottenere la sovvenzione, fornisci semplicemente le informazioni sul tuo conto corrente e provvederemo a depositare direttamente la sovvenzione sul tuo conto bancario! ”

Questo può sembrare convincente, ma come avverte la Federal Trade Commission (FTC), l’agenzia nazionale per la protezione dei consumatori, tali soldi per niente ”le offerte di sovvenzione sono quasi sempre truffe.

Alcuni annunci affermano che quasi tutti si qualificheranno per ottenere “borse di studio gratuite” per pagare l’istruzione, i miglioramenti della casa, le spese aziendali e persino i saldi delle carte di credito. Insieme agli annunci e-mail, i truffatori di sovvenzioni spesso effettuano telefonate sostenendo di lavorare per un “ente governativo” che ha “scoperto” che sei idoneo per una sovvenzione. In entrambi i casi, la richiesta è la stessa: la tua domanda di sovvenzione è garantita per essere accettata e non dovrai mai rimborsare i soldi.

Non importa quale sia l’esca dell’offerta, l’amo è sempre lo stesso. Dopo essersi congratulato con loro per la loro idoneità, il truffatore chiede alla vittima le informazioni sul suo conto corrente in modo che il denaro della sovvenzione possa essere “depositato direttamente” sul suo conto o per coprire una “commissione di elaborazione una tantum”. Il truffatore può anche rassicurare le vittime che riceveranno un rimborso completo se non saranno soddisfatte. Ovviamente, la realtà è che mentre le vittime non vedono mai alcuna sovvenzione, vedono il denaro scomparire dai conti bancari.

Come consiglia la FTC, i consumatori non dovrebbero mai fornire i dati del proprio conto bancario a nessuno che non conoscono. “Mantieni sempre riservate le informazioni sul tuo conto bancario. Non condividerle a meno che non si abbia familiarità con l’azienda e si sappia perché le informazioni sono necessarie “, avverte l’FTC.

Le persone che sospettano di essere state vittima di una truffa sui sussidi governativi devono presentare un reclamo online alla FTC o chiamare il numero verde 1-877-FTC-HELP (1-877-382-4357); TTY: 1-866-653-4261. La FTC registra Internet, telemarketing, furto di identità e altri reclami relativi a frodi in Consumer Sentinel, un database online sicuro a disposizione di centinaia di forze dell’ordine civili e penali negli Stati Uniti e all’estero.