L’Es, l’Ego e il Superego come Citicismo Letterario

Una delle migliori unità di crossover in aula secondaria tra la disciplina delle arti della lingua inglese ei corsi che trattano la psicologia, di solito attraverso la disciplina degli studi sociali, è un’unità del Consiglio nazionale degli insegnanti di inglese (NCTE) sul loro Read, Write, Pensa al sito web. Questa unità copre i concetti chiave della psicologia freudiana come scienza o come strumento per l’analisi letteraria in un modo molto coinvolgente. L’unità è intitolata “Id, Ego, and the Superego in The Cat in the Hat del Dr. Seuss”.

Julius Wright di Charleston, South Carolina, il creatore della lezione, utilizza l’iconico testo elementare de “Il gatto con il cappello” per insegnare agli studenti ad analizzare un’opera letteraria utilizzando la trama, il tema, la caratterizzazione e la critica psicoanalitica. L’unità è progettata per otto sessioni da 50 minuti.

Gli studenti leggeranno Il gatto con il cappello del Dr. Seuss e analizzeranno lo sviluppo di ogni personaggio dal testo e dalle immagini usando le teorie della personalità di Sigmund Freud. Gli studenti determineranno quali personaggi esibiscono le caratteristiche dell’Es, dell’Io o del Super-Io. Gli studenti possono anche analizzare la natura statica dei personaggi (es .: Cosa 1 e Cosa 2) bloccati in una fase.

Wright fornisce definizioni e commenti a misura di studente per ogni fase psicoanalitica in una delle dispense sul sito web Read, Write, Think.

Teoria psicoanalitica della personalità di Freud per gli studenti

Wright fornisce una descrizione adatta agli studenti per ciascuno dei tre elementi della personalità:

L’id è la parte della personalità che contiene i nostri impulsi primitivi – come la sete, la rabbia, la fame – e il desiderio di gratificazione o liberazione immediata. L’id vuole tutto ciò che si sente bene in quel momento, senza considerare le altre circostanze della situazione. L’id a volte è rappresentato da un diavolo seduto sulla spalla di qualcuno. Mentre questo diavolo siede lì, dice all’ego di basare il comportamento su come l’azione influenzerà il sé, in particolare su come porterà il piacere personale.

Esempio dal testo del Dr. Seuss, Il gatto con il cappello:

“Conosco alcuni buoni giochi a cui potremmo giocare”, disse il gatto.
“Conosco alcuni nuovi trucchi”, disse il gatto con il cappello.
“Molti buoni trucchi. Te li mostrerò.
A tua madre non dispiacerà affatto se lo faccio. ”

La descrizione di Wright per studenti per lo stadio Superego:

Il Super-Io è la parte della personalità che rappresenta la coscienza, la parte morale di noi. Il Super-Io si sviluppa a causa dei vincoli morali ed etici che ci vengono imposti dai nostri caregiver. Determina la nostra convinzione di giusto e sbagliato. Il Super-Io è talvolta rappresentato da un angelo seduto sulla spalla di qualcuno, che dice all’ego di basare il comportamento su come l’azione influenzerà la società.

Esempio dal testo del Dr. Seuss, Il gatto con il cappello:

“No! Non in casa! ” Ha detto il pesce nella pentola.
“Non dovrebbero far volare gli aquiloni in una casa! Non dovrebbero.
Oh, le cose che urteranno! Oh, le cose che colpiranno!
Oh, non mi piace! Neanche un po ‘! ”

La descrizione di Wright per studenti per la fase dell’Io:

L’ego è la parte della personalità che mantiene un equilibrio tra i nostri impulsi (il nostro Es) e la nostra coscienza (il nostro Super-Io). L’ego lavora, in altre parole, per bilanciare l’Es e il Super-Io. L’ego è rappresentato da una persona, con un diavolo (l’Es) su una spalla e un angelo (il Super-Io) sull’altra.

Esempio dal testo del Dr. Seuss, Il gatto con il cappello:

“Così ci siamo seduti in casa. Non abbiamo fatto niente.
Quindi tutto quello che potevamo fare era sederci! Sedersi! Sedersi! Sedersi!
E non ci è piaciuto. Nemmeno un po ‘. ”

Ci sono molti esempi in The Cat in the Hat, e i tipi di personalità possono sovrapporsi, il che incoraggia un sano dibattito e discussione tra gli studenti.

Standard fondamentali comuni

Altre dispense per questa unità includono un foglio di lavoro per la definizione della caratterizzazione che supporta i dettagli sulla caratterizzazione diretta e indiretta, nonché un grafico dei cinque diversi metodi di caratterizzazione indiretta che gli studenti possono utilizzare per analizzare Il gatto con il cappello. Ci sono anche attività di estensione presenti nella dispensa The Cat in the Hat Projects con un elenco di potenziali argomenti di saggio per un saggio analitico o valutativo di personaggi.

La lezione soddisfa specifici standard Common Core, come questi standard di ancoraggio (per i gradi 7-12) per la lettura che possono essere soddisfatti con questa lezione:

  • Analizza come e perché individui, eventi o idee si sviluppano e interagiscono nel corso di un testo.
  • Confronta e contrapponi trattamenti dello stesso argomento in diverse fonti primarie e secondarie.

Se c’è un saggio assegnato da argomenti suggeriti, gli standard di scrittura di ancoraggio (per i gradi 7-12) per la scrittura potrebbero essere soddisfatti:

  • Scrivere testi informativi / esplicativi per esaminare e trasmettere idee e informazioni complesse in modo chiaro e accurato attraverso un’efficace selezione, organizzazione e analisi dei contenuti.

Utilizzo delle illustrazioni come guida visiva

Nell’insegnamento delle lezioni, è molto importante che ogni studente abbia una copia de Il gatto con il cappello poiché le illustrazioni contribuiscono alla loro caratterizzazione delle diverse fasi freudiane. Nell’insegnare la lezione agli studenti del decimo anno, molte delle loro osservazioni erano incentrate su immagini. Ad esempio, gli studenti potrebbero collegare le illustrazioni a comportamenti specifici:

  • Le facce insipide del narratore e di sua sorella, Sally, all’inizio (fase dell’ego);
  • Il comportamento maniacale di Thing 1 e Thing 2 mentre fanno volare gli aquiloni in casa (fase id);
  • Il pesce fuori dall’acqua, rischiando la vita per tenere una conferenza al narratore e Sally (super-io).

Corso di analisi letteraria e psicologia

Gli studenti nei gradi 10-12 possono prendere la psicologia o la psicologia AP come facoltativa. Potrebbero avere già familiarità con il lavoro di Sigmund Freud Beyond the Pleasure Principle (1920), The Ego and the Id (1923), o l’opera fondamentale di Freud The Interpretation of Dreams (1899).

Per tutti gli studenti, la critica psicoanalitica si basa sulle teorie freudiane della psicologia. Il sito web OWL at Purdue presenta il commento di Lois Tyson. Il suo libro, Critical Theory Today, A User Friendly Guide discute una serie di teorie critiche che gli studenti possono utilizzare nell’analisi del testo. 

Nel capitolo sulla critica psicoanalitica, Tyson osserva che:

“[…] Alcuni critici ritengono che leggiamo in modo psicoanalitico […] per vedere quali concetti stanno operando nel testo in modo tale da arricchire la nostra comprensione del lavoro e, se abbiamo intenzione di scrivere un articolo su di esso , per fornire un’interpretazione psicoanalitica significativa e coerente “(29).

Le domande suggerite per l’analisi letteraria usando la critica psicoanalitica sono anche sul sito web OWL includono: 

  • Come possono essere spiegati il ​​comportamento, gli eventi narrativi e / o le immagini dei personaggi in termini di concetti psicoanalitici di qualsiasi tipo?
  • Cosa suggerisce il lavoro sull’essere psicologico del suo autore?
  • Cosa potrebbe suggerire una data interpretazione di un’opera letteraria sui motivi psicologici del lettore?
  • Ci sono parole importanti nel pezzo che potrebbero avere significati diversi o nascosti?
  • Potrebbe esserci una ragione inconscia per cui l’autore usa queste “parole problematiche”?

Applicazioni letterarie della psicoanalisi

Dopo l’unità, gli studenti possono prendere questa idea e analizzare un diverso pezzo di letteratura. L’uso della critica psicoanalitica umanizza i personaggi letterari e le discussioni dopo questa lezione possono aiutare gli studenti a sviluppare una comprensione della natura umana. Gli studenti possono utilizzare la loro comprensione di Es, ego e Super-io da questa lezione e applicare queste comprensioni ai personaggi in opere più sofisticate, ad esempio: 

  • Frankenstein e gli spostamenti del mostro tra l’Es e il Super-Io.
  • Il dottor Jekyll e il signor Hyde e i suoi tentativi di controllare l’ID attraverso la scienza.
  • Amleto e il suo ego mentre combatte con il dilemma di vendicare l’omicidio di suo padre.

Tutta la letteratura può essere vista attraverso questa lente psicoanalitica.