Citazioni di Carrie Chapman Catt

Carrie Chapman Catt, leader nel movimento per il suffragio femminile negli ultimi anni (a capo della fazione più “conservatrice”), è stata anche la fondatrice della League of Women Voters dopo la vittoria del suffragio e una fondatrice del Women’s Peace Party durante il World Guerra I.

Citazioni selezionate di Carrie Chapman Catt

• Il voto è l’emblema della vostra uguaglianza, donne d’America, la garanzia della vostra libertà. (Da “On Women Voting” 1920)

• Ai torti che hanno bisogno di resistenza, al diritto che ha bisogno di assistenza, al futuro in lontananza, donatevi.

• Questo mondo non ha insegnato alla donna nulla di abile e poi ha detto che il suo lavoro non aveva valore. Non le permetteva alcuna opinione e diceva che non sapeva pensare. Le proibiva di parlare in pubblico e diceva che il sesso non aveva oratori.

• Quando una causa giusta raggiunge la sua marea di piena, come la nostra ha fatto in quel paese, tutto ciò che si frappone deve cadere prima del suo potere schiacciante.

• È giunto il momento di smettere di parlare con le donne e di invadere riunioni e riunioni cittadine …

• Ci sono due tipi di restrizioni alla libertà umana: la limitazione della legge e quella della consuetudine. Nessuna legge scritta è mai stata più vincolante dell’usanza non scritta sostenuta dall’opinione pubblica.

• Ci sono interi distretti di elettori in questo paese la cui intelligenza unita non è uguale a quella di una donna americana rappresentativa.

Catt ha rilasciato una serie di dichiarazioni nella sua vita sulla razza, comprese alcune che difendevano la supremazia bianca (soprattutto perché il movimento ha cercato di ottenere il sostegno negli stati del sud) e alcune che hanno promosso l’uguaglianza razziale.

• La supremazia bianca sarà rafforzata, non indebolita, dal suffragio femminile.

• Proprio come la guerra mondiale non è la guerra dei bianchi, ma la guerra di ogni uomo, così la lotta per il suffragio femminile non è la lotta della donna bianca, ma la lotta di ogni donna.

• La risposta a uno è la risposta a tutti. Il governo del “popolo” è opportuno o non lo è. Se è opportuno, allora ovviamente tutte le persone devono essere incluse.

• Tutti contano nell’applicazione della democrazia. E non ci sarà mai una vera democrazia fino a quando ogni adulto responsabile e rispettoso della legge al suo interno, senza riguardo alla razza, al sesso, al colore o al credo non avrà la propria voce inalienabile e non acquistabile al governo.

• Alcuni di voi ritengono che la dottrina dei diritti degli Stati si applichi al suffragio femminile. L’adesione a questa teoria manterrà gli Stati Uniti molto indietro rispetto a tutte le altre nazioni democratiche su questa questione. Una teoria che impedisca a una nazione di tenere il passo con la tendenza del progresso mondiale non può essere giustificata. (Da “Il suffragio femminile è inevitabile”)

• Le piattaforme del tuo partito hanno promesso il suffragio femminile. Allora perché non essere onesti, franchi amici della nostra causa, adottarla nella realtà come la tua, renderla un programma di festa e “combattere con noi”? Come misura di partito – una misura di tutti i partiti – perché non sottoporre l’emendamento al Congresso e alle legislature? Saremo tutti amici migliori, avremo una nazione più felice, noi donne saremo libere di sostenere lealmente il partito che abbiamo scelto e saremo molto più orgogliosi della nostra storia. (Da “Il suffragio femminile è inevitabile”)

• Frances Perkins: “La porta potrebbe non essere più aperta a una donna per molto, molto tempo e ho avuto una sorta di dovere nei confronti delle altre donne di entrare e sedersi sulla sedia che è stata offerta, e quindi stabilire il diritto di altri da molto tempo e molto lontani nella geografia per sedersi sugli alti posti “. (a Carrie Chapman Catt)

Celebrando la vittoria del suffragio femminile

Il 26 agosto 1920, Carrie Chapman Catt celebrò la vittoria del voto per le donne con un discorso che includeva queste parole:

Il voto è l’emblema della vostra uguaglianza, donne d’America, la garanzia della vostra libertà. Quel tuo voto è costato milioni di dollari e la vita di migliaia di donne. Il denaro per portare avanti questo lavoro è stato dato di solito come un sacrificio, e migliaia di donne sono andate senza le cose che volevano e avrebbero potuto avere per poter ottenere il voto per te. Le donne hanno sofferto un’agonia dell’anima che non puoi mai comprendere, affinché tu e le tue figlie possiate ereditare la libertà politica. Quel voto è stato costoso. Premio!

Il voto è un potere, un’arma di offesa e difesa, una preghiera. Comprendi cosa significa e cosa può fare per il tuo paese. Usalo in modo intelligente, coscienzioso, in preghiera. Nessun soldato del grande esercito di suffragio ha lavorato e sofferto per ottenere un “posto” per te. Il loro motivo è stato la speranza che le donne mirassero più in alto delle loro ambizioni egoistiche, che servissero il bene comune.

Il voto è vinto. Settantadue anni la battaglia per questo privilegio è stata intrapresa, ma le vicende umane con il loro eterno cambiamento vanno avanti senza sosta. Il progresso ti chiama a non fare pause. Atto!

Informazioni su queste citazioni

Questa è una collezione informale assemblata in molti anni. Siamo spiacenti di non essere in grado di fornire la fonte originale se non è elencata con la citazione.