Cosa significano le leggi di Romeo e Giulietta per gli adolescenti

Quando Shakespeare portò in vita Romeo e Giulietta, era intenzionale nello scegliere due giovani personaggi come suoi protagonisti. Allora come oggi, due adolescenti che hanno rapporti sessuali consensuali sono perfettamente comprensibili. D’altra parte, un adulto che molesta un bambino è riprovevole.

La differenza tra le due situazioni sembrerebbe evidente. Ma in molti stati in tutta l’America, da un punto di vista legale, c’è poca distinzione tra la decisione reciproca di Romeo e Giulietta e le azioni abusive di un molestatore di bambini. Un adolescente più grande che fa sesso con la sua ragazza più giovane può essere arrestato, perseguito e incarcerato per l’atto. Ancora peggio, possono portare lo stigma di essere etichettati come molestatori sessuali per il resto della loro vita.

Il problema si verifica in genere quando il maschio ha 18 o 19 anni, la femmina ha tra 14 e 16 anni e il genitore dell’adolescente più giovane sporge denuncia. (Anche Romeo oggi sarebbe etichettato come un molestatore sessuale, poiché si credeva che avesse 16 anni e Giulietta 13 quando iniziò la loro relazione.)

Consenso e consulenza

Sebbene l’età del consenso (cioè l’età alla quale un individuo può legalmente accettare di fare sesso) varia da stato a stato – e spesso si divide in base al genere – è definitiva in un aspetto: si riferisce ad atti sessuali tra eterosessuali. In più della metà degli Stati, il sesso tra omosessuali non è disciplinato dalle leggi esistenti o è considerato un crimine.

I recenti cambiamenti nelle leggi che regolano il sesso consensuale tra minori o un adulto di 18 anni di età e un minore di 14-16 anni di età hanno riconosciuto che questa intimità non è la stessa cosa della molestia. Le nuove leggi, denominate “Leggi Romeo e Giulietta” in onore dei tragici amanti adolescenti di Shakespeare, tentano di correggere pene eccessivamente dure e pene detentive inflitte nel corso degli anni. Nel 2007, queste leggi sono entrate in vigore in Connecticut, Florida, Indiana e Texas. Diversi altri stati sono seguiti, con circa la metà degli stati che attualmente hanno una qualche forma di legge su Romeo e Giulietta.

Delinquente sessuale accidentale

In Florida, un uomo di 28 anni che era stato inserito nel registro statale degli autori di reati sessuali è stato in grado di rimuovere il suo nome dopo l’approvazione della legge della Florida su Romeo e Giulietta nel luglio 2007. All’età di 17 anni, Anthony Croce ha iniziato a fare sesso con la sua ragazza di 15 anni; quando ha compiuto 18 anni, la madre disapprovante della ragazza ha sporto denuncia e Croce non ha dichiarato nulla. È stato quindi legalmente obbligato a registrarsi come molestatore sessuale.

La nuova legge della Florida considera ancora il sesso minorile come un crimine, ma un giudice può ora determinare se annullare la designazione di molestatore sessuale da coloro che sono stati precedentemente condannati. I casi che possono portare a una designazione capovolta coinvolgerebbero una vittima di età compresa tra 14 e 17 anni e che ha accettato di fare sesso consensuale; l’autore del reato non dovrebbe avere più di quattro anni in più della vittima e non registrare altri crimini sessuali.

Pregiudizi gay nelle decisioni

Per gli adolescenti che sono gay o lesbiche e praticano sesso consensuale, le leggi sono molto più severe. Un caso del 2004 ascoltato dalla Corte Suprema del Kansas aveva libertari civili e gruppi per i diritti dei gay che protestavano contro l’esistenza di un doppio standard. Matthew Limon era un diciassettenne mentalmente disabile quando ha avuto rapporti sessuali consensuali con un ragazzo di 17 anni. Secondo la legge Romeo e Giulietta emanata in Kansas nel 14, Limon sarebbe stato condannato a 1999 mesi di prigione se il ragazzo fosse stato una ragazza. Ma poiché la legge afferma che i partner devono essere membri del sesso opposto, Limon è stata condannata a 15 anni.

Il senatore dello stato della California Scott Wiener, D-San Francisco, ha introdotto un disegno di legge nel 2019 per aggiungere relazioni omosessuali alla legge statale Romeo e Giulietta. La legge cerca solo di portare l’uguaglianza tra gli autori di reati gay e lesbiche e porterebbe comunque lo status di autori di reati sessuali agli adulti per fare sesso con adolescenti minorenni dello stesso sesso o per un adolescente fare sesso con qualcuno dello stesso sesso sotto i 14 anni.

Papà non predicare e non denunciare le accuse

Le leggi di Romeo e Giulietta sono spesso applicate ingiustamente, afferma Mark Chaffin, un ricercatore del Centro nazionale sul comportamento sessuale della gioventù con sede presso l’Università dell’Oklahoma. “In molti casi, sono imposti in gran parte dalla rabbia dei genitori del partito più giovane”.

Differenza di 2 anni = sentenza di 10 anni

Un caso ben pubblicizzato che dimostra la necessità della legislazione su Romeo e Giulietta è quello di Genarlow Wilson, un diciassettenne incarcerato per aver fatto sesso orale consensuale con una donna di 17 anni. Un atleta e studente d’onore, Wilson è stato videoregistrato a una festa di Capodanno impegnata nel sesso orale ed è stato condannato a 15 anni per molestie aggravate su minori. Dopo aver scontato la prigione dal 10 al 2003, la Corte Suprema della Georgia ha stabilito che Wilson dovrebbe essere rilasciato; e questa decisione è stata seguita da un cambiamento nella legge statale che ha ridotto il sesso consensuale tra adolescenti a un reato con una pena massima di un anno.

fonti

  • “L’uomo perde lo status di molestatore sessuale ai sensi della nuova legge” Romeo e Giulietta “.” Associated Press. 6 agosto 2007.
  • Nuove leggi tengono conto di “Romeo” https://www.pewtrusts.org/en/research-and-analysis/blogs/stateline/2007/07/16/new-laws-take-romeo-into-account
  • Reynolds, Dave. “Il tribunale deciderà sulla legge discriminatoria sulla ‘sodomia’”. Il nuovo standard. 1 settembre 2004.
  • Perché il sesso gay con minorenni è criminalizzato quando il sesso etero non lo è? https://www.advocate.com/crime/2019/1/23/why-gay-underage-sex-criminalized-when-straight-sex-not