Cosa fanno gli insegnanti al di fuori della classe quando nessuno guarda

Molte persone credono che gli insegnanti abbiano un lavoro facile in parte perché hanno le estati libere e più giorni liberi per diverse vacanze. La verità è che gli insegnanti trascorrono quasi lo stesso tempo a lavorare quando gli studenti non ci sono, come quando gli studenti sono in classe. L’insegnamento è più di un lavoro da 8 a 3. I bravi insegnanti rimangono a scuola fino a tarda sera, continuano a lavorare una volta tornati a casa e trascorrono ore nel fine settimana a prepararsi per la settimana successiva. Gli insegnanti spesso fanno cose incredibili al di fuori della classe quando nessuno guarda.

L’insegnamento non è un lavoro statico in cui lasci tutto alla porta e lo riprendi la mattina dopo. Invece, l’insegnamento ti segue ovunque tu vada. È una mentalità e uno stato mentale continui che raramente vengono disattivati. Gli insegnanti pensano sempre ai loro studenti. Aiutarli a imparare e crescere ci consuma. A volte ci fa perdere il sonno, altre ci stressa, ma ci fornisce costantemente gioia. Quello che fanno veramente gli insegnanti non è completamente compreso da coloro che non fanno parte della professione. Qui esaminiamo venti cose critiche che gli insegnanti fanno una volta che i loro studenti se ne sono andati e hanno un impatto significativo. Questo elenco offre alcune informazioni su ciò che fanno gli insegnanti una volta che i loro studenti se ne sono andati, ma non è completo.

Partecipa attivamente a un comitato

La maggior parte degli insegnanti fa parte di vari comitati decisionali durante l’anno scolastico. Ad esempio, ci sono comitati in cui gli insegnanti aiutano a formulare un budget, adottare nuovi libri di testo, elaborare nuove politiche e assumere nuovi insegnanti o presidi. Sedere in questi comitati può richiedere molto tempo e impegno in più, ma dare agli insegnanti una voce su ciò che sta accadendo nella loro scuola.

Partecipa allo sviluppo professionale o alle riunioni dei docenti

Lo sviluppo professionale è una componente essenziale della crescita e del miglioramento degli insegnanti. Fornisce agli insegnanti nuove competenze che possono portare nelle loro classi. Le riunioni di facoltà sono un altro requisito che si tengono più volte durante l’anno per consentire la collaborazione, presentare nuove informazioni o semplicemente per tenere aggiornati i docenti.

Analisi del curriculum e degli standard

Curriculum e standard vanno e vengono. Vengono ripetuti ogni pochi anni. Questa porta in continua evoluzione richiede agli insegnanti di abbattere il nuovo programma di studi e gli standard che sono tenuti a insegnare costantemente. Questo è un processo noioso, ma necessario, in cui molti insegnanti dedicano ore alla direzione.

Pulisci e organizza le nostre classi

La classe di un insegnante è la loro seconda casa e la maggior parte degli insegnanti desidera che sia confortevole per se stessi e per i propri studenti. Passano innumerevoli ore a pulire, organizzare e decorare le loro classi.

Collaborare con altri educatori

La costruzione di relazioni con altri educatori è essenziale. Gli insegnanti trascorrono molto tempo scambiando idee e interagendo tra loro. Capiscono cosa stanno passando l’un l’altro e portano una prospettiva diversa che può aiutare a risolvere anche le situazioni più difficili.

Contatta i genitori

Gli insegnanti chiamano continuamente e-mail e inviano messaggi ai genitori dei loro studenti. Li tengono aggiornati sui loro progressi, discutono delle preoccupazioni e talvolta chiamano solo per costruire un rapporto. Inoltre, si incontrano faccia a faccia con i genitori alle conferenze programmate o ogni volta che se ne presenta la necessità.

Estrapola, esamina e utilizza i dati per guidare le istruzioni

I dati guidano l’istruzione moderna. Gli insegnanti riconoscono il valore dei dati. Quando valutano i loro studenti, studiano i dati, alla ricerca di modelli, insieme ai punti di forza e di debolezza individuali. Personalizzano le lezioni per soddisfare le esigenze dei loro studenti sulla base di questi dati.

Grade Papers / Registra voti 

La valutazione dei documenti è lunga e noiosa. Sebbene sia necessario, è una delle parti più noiose del lavoro. Una volta che tutto è stato valutato, devono essere registrati nel registro dei voti. Per fortuna la tecnologia è avanzata dove questa parte è molto più semplice di quanto non fosse una volta.

Pianificazione della lezione

La pianificazione delle lezioni è una parte essenziale del lavoro di un insegnante. Progettare lezioni fantastiche per una settimana può essere impegnativo. Gli insegnanti devono esaminare i loro standard statali e distrettuali, studiare il loro curriculum, pianificare la differenziazione e massimizzare il tempo che hanno con i loro studenti.

Cerca nuove idee sui social media o sui siti web degli insegnanti

Internet è diventato un punto focale per gli insegnanti. È una risorsa preziosa e uno strumento pieno di idee nuove ed entusiasmanti. I siti di social media come Facebook, Pinterest e Twitter consentono anche una piattaforma diversa per la collaborazione degli insegnanti.

Mantieni una mente di miglioramento

Gli insegnanti devono avere una mentalità di crescita per se stessi e per i propri studenti. Devono sempre essere alla ricerca della prossima grande cosa. Gli insegnanti non devono diventare compiacenti. Invece, devono mantenere una mente di miglioramento costantemente studiando e cercando modi per migliorare.

Fare copie

Gli insegnanti possono passare quella che sembra un’eternità alla fotocopiatrice. Le fotocopiatrici sono un male necessario che diventa ancora più frustrante quando c’è un inceppamento della carta. Gli insegnanti stampano ogni sorta di cose come attività di apprendimento, lettere informative per i genitori o newsletter mensili.

Organizza e supervisiona le raccolte fondi scolastiche

Molti insegnanti conducono raccolte di fondi per finanziare cose come attrezzature per le loro classi, un nuovo parco giochi, gite sul campo o nuove tecnologie. Può essere uno sforzo faticoso contare e ricevere tutto il denaro, conteggiare e inviare l’ordine, quindi distribuire tutta la merce quando arriva.

Piano per la differenziazione

Ogni studente è diverso. Vengono con le loro personalità ed esigenze uniche. Gli insegnanti devono pensare continuamente ai propri studenti e a come possono aiutare ciascuno. Ci vuole molto tempo e impegno per adattare accuratamente le loro lezioni per soddisfare i punti di forza e di debolezza di ogni studente.

Rivedi le strategie didattiche

Le strategie didattiche sono una componente fondamentale di un insegnamento efficace. Nuove strategie didattiche vengono sviluppate continuamente. Gli insegnanti devono familiarizzare con un’ampia varietà di strategie per soddisfare le esigenze di ciascuno dei loro studenti. Le strategie che funzionano bene per uno studente o una classe potrebbero non funzionare necessariamente per un altro.

Acquista attività in classe e / o esigenze degli studenti

Molti insegnanti investono ogni anno da centinaia a migliaia di dollari di tasca propria in materiali e forniture per la propria classe. Acquistano anche materiali come vestiti, scarpe e cibo per gli studenti bisognosi. Naturalmente, ci vuole tempo per andare al negozio e prendere questi articoli.

Studia le nuove tendenze educative e la ricerca

L’istruzione è alla moda. Ciò che è popolare oggi, probabilmente non lo sarà domani. Allo stesso modo, c’è sempre una nuova ricerca sull’istruzione che può essere applicata a qualsiasi classe. Gli insegnanti studiano, leggono e fanno sempre ricerche perché non vogliono perdere un’opportunità per migliorare se stessi oi loro studenti.

Supportare attività extracurriculari

Molti insegnanti si raddoppiano come allenatori o sponsor di attività extracurriculari. Anche se non disegnano un incarico extra, è probabile che vedrai diversi insegnanti tra il pubblico agli eventi. Sono lì per sostenere e incoraggiare i loro studenti.

Volontario per incarichi extra

Ci sono sempre opportunità per gli insegnanti di assistere in altre aree della scuola. Molti insegnanti offrono volontariamente il loro tempo per fare da tutor agli studenti in difficoltà. Tengono cancello o concessione in occasione di eventi sportivi. Raccolgono la spazzatura nel parco giochi. Sono disposti ad aiutare in qualsiasi area di bisogno.

Lavora un altro lavoro

Come puoi vedere dall’elenco sopra, la vita di un insegnante è già molto impegnata, eppure molti lavorano un secondo lavoro. Questo è spesso per necessità. Molti insegnanti semplicemente non guadagnano abbastanza soldi per sostenere le loro famiglie. Fare un secondo lavoro non può fare a meno di influire sull’efficacia complessiva di un insegnante.