Cos’è una rubrica?

Quando i bambini entrano nelle scuole superiori e i voti arrivano davvero a significare qualcosa, gli studenti iniziano a mettere in discussione i termini che gli insegnanti usano da quando erano alle elementari. Frasi come “punteggi ponderati” e “valutazione su una curva”, che erano solo discorsi dell’insegnante, vengono ora messi in discussione poiché questi GPA sono così importanti dal 9 ° grado e oltre. Un’altra domanda che spesso viene posta agli insegnanti è: “Che cos’è una rubrica?” Gli insegnanti li usano molto in classe, ma gli studenti vogliono sapere come vengono usati, come possono aiutare i voti degli studenti e che tipo di aspettative li accompagnano.

Cos’è una rubrica?

Una rubrica è semplicemente un foglio di carta che consente agli studenti di sapere le seguenti cose su un compito:

  • Le aspettative generali per l’incarico
  • I criteri, disposti in livelli di qualità da eccellente a scadente, che uno studente deve soddisfare
  • I punti o voti che uno studente può guadagnare in base ai livelli

Perché gli insegnanti usano le rubriche?

Le rubriche vengono utilizzate per diversi motivi. Le rubriche consentono agli insegnanti di valutare compiti come progetti, saggi e lavori di gruppo in cui non ci sono risposte “giuste o sbagliate”. Aiutano anche gli insegnanti a valutare i compiti con più componenti come un progetto con una presentazione, una parte di saggio e un lavoro di gruppo. È facile determinare cos’è una “A” in un esame a scelta multipla, ma è molto più difficile determinare cos’è una “A” in un progetto con più sfaccettature. Una rubrica aiuta gli studenti e l’insegnante a sapere esattamente dove tracciare la linea e assegnare punti.

Quando gli studenti ricevono la rubrica?

Di solito, se un insegnante sta distribuendo la griglia di valutazione (cosa che dovrebbe fare), uno studente riceverà la griglia quando il compito viene consegnato. In genere, un insegnante esaminerà sia il compito che la rubrica, in modo che gli studenti conoscano i tipi di criteri che devono essere soddisfatti e possono porre domande se necessario. * Nota: se hai ricevuto un progetto, ma non hai idea di come verrai valutato, chiedi al tuo insegnante se puoi avere una copia della rubrica in modo da conoscere la differenza tra i voti.

Come funzionano le rubriche?

Poiché le rubriche offrono le specifiche esatte per un compito, saprai sempre quale voto otterrai nel progetto. Le rubriche semplici possono semplicemente darti il ​​voto in lettera con uno o due elementi elencati accanto a ciascun voto:

  • A: soddisfa tutti i requisiti di assegnazione
  • B: soddisfa la maggior parte dei requisiti per gli incarichi
  • C: soddisfa alcuni requisiti di assegnazione
  • D: Soddisfa pochi requisiti di assegnazione
  • F: non soddisfa i requisiti di assegnazione

Le rubriche più avanzate avranno più criteri di valutazione. Di seguito è riportata la parte “Uso delle fonti” di una rubrica di un incarico in un documento di ricerca, che è chiaramente più coinvolta. 

  1. Informazioni ricercate adeguatamente documentate
  2. Abbastanza informazioni esterne per rappresentare chiaramente un processo di ricerca
  3. Dimostra l’uso di parafrasi, riassunti e citazioni
  4. Le informazioni supportano la tesi in modo coerente
  5. Le fonti sulle opere citate corrispondono accuratamente alle fonti citate nel testo

Ciascuno dei criteri di cui sopra vale da 1 a 4 punti in base a questa scala:

  • 4 – Chiaramente un modello esperto, praticato e qualificato
  • 3 – Prova di un pattern in via di sviluppo
  • 2 — Consistenza superficiale, casuale, limitata
  • 1 — Applicazione di abilità inaccettabile

Quindi, quando un insegnante valuta il documento e vede che lo studente ha mostrato un livello di abilità incoerente o superficiale per il criterio n. 1, “Informazioni ricercate adeguatamente documentate”, lui o lei darebbe a quel ragazzo 2 punti per quel criterio. Quindi, lui o lei passerebbe ai criteri n. 2 per determinare se lo studente ha abbastanza informazioni esterne per rappresentare un processo di ricerca. Se lo studente avesse un gran numero di fonti, il bambino otterrebbe 4 punti. E così via. Questa parte della rubrica rappresenta 20 punti che un bambino potrebbe guadagnare sulla carta di ricerca; le altre porzioni rappresentano il restante 80%.

Esempi di rubriche

Dai un’occhiata a questo elenco di esempi di rubriche della Carnegie Mellon University per una varietà di progetti.

  • Documento di filosofia Questa rubrica è stata progettata per i documenti degli studenti in una serie di corsi di filosofia alla CMU. 
  • Esame orale Questa rubrica descrive una serie di standard per la valutazione delle prestazioni in un esame orale in un corso di storia della divisione superiore.
  • Progetto di progettazione ingegneristica Questa rubrica descrive gli standard di prestazione su tre aspetti di un progetto di squadra: ricerca e progettazione, comunicazione e lavoro di squadra.

Riepilogo delle rubriche

Avere aspettative chiare è fantastico sia per gli insegnanti che per gli studenti. Gli insegnanti hanno un modo chiaro di valutare il lavoro degli studenti e gli studenti sanno esattamente che tipo di cose gli faranno guadagnare il voto che desiderano.