Difetti inversi, sciopero-scivolamento, obliqui e normali

La litosfera terrestre è estremamente attiva, poiché le placche continentali e oceaniche si separano costantemente, si scontrano e si sfregano l’una accanto all’altra. Quando lo fanno, formano difetti. Esistono diversi tipi di faglie: faglie inverse, faglie strike-slip, faglie oblique e faglie normali.

In sostanza, le faglie sono grandi crepe nella superficie terrestre in cui parti della crosta si muovono l’una rispetto all’altra. La crepa stessa non ne fa un difetto, ma piuttosto il movimento delle placche su entrambi i lati è ciò che lo designa come difetto. Questi movimenti dimostrano che la Terra ha forze potenti che lavorano sempre sotto la superficie. 

I difetti sono disponibili in tutte le dimensioni; alcuni sono minuscoli con offset di pochi metri, mentre altri sono abbastanza grandi da essere visti dallo spazio. Le loro dimensioni, tuttavia, limitano il potenziale di magnitudo del terremoto. Le dimensioni della faglia di San Andreas (circa 800 miglia di lunghezza e da 10 a 12 miglia di profondità), ad esempio, rendono praticamente impossibile qualsiasi cosa al di sopra di un terremoto di magnitudo 8.3. 

Parti di un guasto

Un diagramma che delinea le basi della fagliatura.
Encyclopaedia Britannica / Universal Images Group / Getty Images

I componenti principali di una faglia sono (1) il piano della faglia, (2) la traccia della faglia, (3) il muro sospeso e (4) il muro del piede. Il piano di faglia è dove si trova l’azione. È una superficie piana che può essere verticale o inclinata. La linea che traccia sulla superficie terrestre è la traccia di guasto.

Dove il piano di faglia è in pendenza, come con le faglie normali e inverse, il lato superiore è il muro sospeso e il lato inferiore è il footwall. Quando il piano di faglia è verticale, non vi è alcun muro sospeso o muro per i piedi.

Ogni piano di faglia può essere completamente descritto con due misurazioni: il suo impatto e il suo abbassamento. Il sciopero è la direzione della traccia di faglia sulla superficie terrestre. Il dip è la misura della pendenza del piano di faglia. Ad esempio, se lasci cadere una biglia sul piano di faglia, rotolerebbe esattamente nella direzione di caduta. 

Difetti normali

Due difetti normali che si verificano quando le piastre divergono.
Dorling Kindersley / Getty Images

Difetti normali si formano quando la parete sospesa cade rispetto alla parete piedi. Le forze di estensione, quelle che separano le placche e la gravità, sono le forze che creano difetti normali. Sono più comuni a confini divergenti. 

Questi difetti sono “normali” perché seguono l’attrazione gravitazionale del piano di faglia, non perché sono il tipo più comune. 

La Sierra Nevada della California e l’East African Rift sono due esempi di faglie normali. 

Errori inversi

In una faglia inversa, la parete sospesa (destra) scivola sulla parete piedi (sinistra) a causa delle forze di compressione.
Mike Dunning / Dorling Kindersle / Getty Images

Errori inversi forma quando il muro sospeso si alza. Le forze che creano faglie inverse sono di compressione, spingendo i lati insieme. Sono comuni ai confini convergenti. 

Insieme, i guasti normali e inversi sono chiamati guasti di scivolamento, perché il movimento su di essi avviene lungo la direzione di caduta, rispettivamente verso il basso o verso l’alto.

Le faglie inverse creano alcune delle catene montuose più alte del mondo, comprese le montagne dell’Himalaya e le Montagne Rocciose. 

Difetti da sciopero

I difetti di scivolamento si verificano quando le piastre si graffiano l’una con l’altra.
jack0m / DigitalVision Vectors / Getty Images

Difetti da sciopero hanno muri che si muovono lateralmente, non in alto o in basso. Cioè, lo slittamento si verifica lungo il colpo, non su o giù per la caduta. In queste faglie, il piano della faglia è solitamente verticale, quindi non ci sono muri sospesi o muri per i piedi. Le forze che creano queste faglie sono laterali o orizzontali, portando i lati l’uno accanto all’altro.

I difetti di strike-slip sono entrambi laterale destro or laterale sinistro. Ciò significa che qualcuno in piedi vicino alla traccia della faglia e guardando attraverso di essa vedrebbe il lato più lontano spostarsi rispettivamente a destra oa sinistra. Quello nella foto è laterale sinistro.

Mentre le faglie da sciopero si verificano in tutto il mondo, la più famosa è la faglia di San Andreas. La parte sud-occidentale della California si sta spostando verso nord-ovest verso l’Alaska. Contrariamente alla credenza popolare, la California non “cadrà nell’oceano” all’improvviso. Continuerà a muoversi a circa 2 pollici all’anno fino a quando, tra 15 milioni di anni, Los Angeles si troverà proprio accanto a San Francisco. 

Difetti obliqui

Sebbene molti guasti abbiano componenti sia di scivolamento che di scorrimento, il loro movimento complessivo è solitamente dominato dall’uno o dall’altro. Vengono chiamati coloro che sperimentano quantità considerevoli di entrambi difetti obliqui. Una faglia con 300 metri di offset verticale e 5 metri di offset laterale sinistro, ad esempio, non sarebbe normalmente considerata una faglia obliqua. Un guasto con 300 metri di entrambi, invece, lo farebbe. 

È importante conoscere il tipo di guasto: riflette il tipo di forze tettoniche che agiscono su un’area specifica. Poiché molte faglie mostrano una combinazione di movimento di scivolamento e scivolamento, i geologi utilizzano misurazioni più sofisticate per analizzare le loro specifiche.

Puoi giudicare il tipo di guasto osservando i diagrammi del meccanismo focale dei terremoti che si verificano su di esso: questi sono i simboli del “pallone da spiaggia” che vedrai spesso nei siti sismici.