Ida Lewis: la guardiana del faro famosa per i soccorsi

Ida Lewis (25 febbraio 1842 – 25 ottobre 1911) è stata lodata come un’eroina nel XIX e XX secolo per i suoi numerosi salvataggi nell’Oceano Atlantico al largo della costa di Rhode Island. Dai suoi tempi e per generazioni successive, è stata spesso descritta come un forte modello per le ragazze americane.

sfondo

Ida Lewis, nata Idawalley Zorada Lewis, fu portata per la prima volta al faro di Lime Rock Light nel 1854 quando suo padre fu nominato guardiano del faro lì. È diventato invalido per un ictus solo pochi mesi dopo, ma sua moglie ei suoi figli hanno continuato a lavorare. Il faro era inaccessibile via terra, così Ida imparò presto a nuotare ea remare su una barca. Il suo lavoro era quello di remare i suoi tre fratelli più piccoli affinché atterrassero per frequentare la scuola tutti i giorni.

Matrimonio

Ida sposò il capitano William Wilson del Connecticut nel 1870, ma si separarono dopo due anni. A volte viene indicata con il nome di Lewis-Wilson in seguito. È tornata al faro e alla sua famiglia.

Salvataggio in mare

Nel 1858, in un salvataggio che all’epoca non fu pubblicizzato, Ida Lewis salvò quattro giovani la cui barca a vela si capovolse vicino a Lime Rocks. Remò fino al punto in cui stavano lottando nel mare, poi li trascinò a bordo della barca e li portò al faro.

Ha salvato due soldati nel marzo del 1869 la cui barca si è ribaltata in una tempesta di neve. Ida, sebbene lei stessa fosse malata e non si fosse nemmeno presa il tempo di mettersi il cappotto, remò fuori dai soldati con il fratello minore, che riportarono i due al faro.

Ida Lewis ha ricevuto una medaglia del Congresso per questo salvataggio e il New York Tribune è venuto a coprire la storia. Il presidente Ulysses S. Grant e il suo vice presidente, Schuyler Colfax, fecero visita a Ida nel 1869.

A quel tempo, suo padre era ancora vivo e ufficialmente il custode; era su una sedia a rotelle ma godeva dell’attenzione abbastanza da contare il numero di visitatori che venivano a vedere l’eroina Ida Lewis.

Quando il padre di Ida morì nel 1872, la famiglia rimase a Lime Rock Light. La madre di Ida, sebbene si ammalasse anche lei, fu nominata custode. Ida stava facendo il lavoro del guardiano. Nel 1879 Ida fu ufficialmente nominata guardiana del faro. Sua madre morì nel 1887.

Sebbene Ida non abbia tenuto traccia di quanti ne ha salvati, le stime vanno da un minimo di 18 a un massimo di 36 durante il suo periodo a Lime Rock. Il suo eroismo è stato pubblicizzato nelle riviste nazionali, incluso Harper’s Weekly, ed è stata ampiamente considerata un’eroina.

Lo stipendio di Ida di $ 750 all’anno era il più alto negli Stati Uniti in quel momento, in riconoscimento dei suoi numerosi atti di eroismo.

Ida Lewis ricordato

Nel 1906, Ida Lewis ricevette una pensione speciale dal Carnegie Hero Fund di $ 30 al mese, sebbene continuasse a lavorare al faro. Ida Lewis morì nell’ottobre 1911, poco dopo aver sofferto di quello che potrebbe essere stato un ictus. A quel tempo, era così famosa e onorata che la vicina Newport, Rhode Island, sventolò le sue bandiere a metà bastone e più di mille persone vennero a vedere il corpo.

Mentre durante la sua vita ci furono alcuni dibattiti sul fatto che le sue attività fossero propriamente femminili, Ida Lewis è stata spesso inclusa, dai suoi salvataggi nel 1869, in elenchi e libri di eroine femminili, specialmente in articoli e libri rivolti alle ragazze più giovani.

Nel 1924, in suo onore, Rhode Island cambiò il nome della minuscola isola da Lime Rock a Lewis Rock. Il faro è stato ribattezzato Ida Lewis Lighthouse e oggi ospita l’Ida Lewis Yacht Club.