Il buono, il brutto e il cattivo di compiere 50 anni per le donne

Entrare in un nuovo decennio di vita è una pietra miliare che vale la pena celebrare. Entrare nei tuoi anni ’50 è ancora più emozionante. Certo, non è tutto sole e arcobaleni. Alcune persone si sentono comprensibilmente preoccupate per l’invecchiamento, il che rende i compleanni importanti particolarmente ansiogeni.

Come con qualsiasi cosa, ci sono aspetti positivi e negativi nel compiere 50 anni. Ecco alcune delle cose che aspettano (o temono).

Cosa significa compiere 50 anni

Per le donne, compiere 50 anni significa cose diverse in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, le barzellette sull’essere “oltre la collina” hanno un effetto negativo sull’invecchiamento. Confronta questo con i Paesi Bassi, dove le donne che compiono 50 anni hanno “visto Sarah”, il che significa che sono abbastanza grandi e abbastanza sagge da aver visto la moglie biblica di Abramo (il cui nome era Sarah). Sono onorati con una festa di compleanno che riconosce la loro esperienza e intuizione superiore.

Gli svantaggi di compiere 50 anni

Cambiamenti fisici

Compiere 50 anni annuncia un decennio di transizioni, molte delle quali comportano cambiamenti fisici. Che si tratti di più capelli grigi, vista più debole o più dolori di quelli che provavi, l’invecchiamento ha un impatto sul tuo corpo. Ricorda solo che questi cambiamenti sono naturali, quindi non c’è bisogno di sentirsi stressati per loro.

Il nido vuoto

Se hai figli, la sindrome del nido vuoto dei ragazzi che vanno all’università e oltre può certamente farti cadere. A lungo termine, tuttavia, la libertà può essere esaltante, offrendo l’opportunità di provare qualcosa di nuovo come un cambio di carriera, tornare a scuola o trasferirsi in una nuova posizione.

Divorzio

Infine (e forse meno allegramente), compiere 50 anni può far precipitare la famigerata “crisi di mezza età” e il divorzio è un risultato comune. Gli esperti dicono che le donne tendono a rispondere all’invecchiamento con la spinta a migliorare gli aspetti della loro vita di cui potrebbero essere state insoddisfatte nel corso degli anni. Pertanto, le donne di 50 anni sono spesso più disposte a sradicare una parte fondamentale della loro vita, come un matrimonio.

I vantaggi di compiere 50 anni

Fiducia nel corpo

Nonostante i cambiamenti fisici che derivano dai 50 anni, le donne spesso riconoscono di essere più a loro agio nel proprio corpo e meno critiche nei confronti del proprio aspetto.

Questa auto-accettazione, combinata con un vantaggio significativo della menopausa – la libertà da gravidanze involontarie – spesso consente alle donne di godersi di più il sesso nei loro 50 anni. L’ascesa del puma (donne che frequentano uomini significativamente più giovani) dimostra che l’interesse per l’attività sessuale non finisce una volta che una donna supera un determinato numero di anni.

Tempo per te stesso

Inoltre, le donne sulla cinquantina spesso scoprono che man mano che i loro obblighi verso i bambini e la famiglia sono ridotti, sono in grado di concentrarsi maggiormente su se stesse. Molte donne riferiscono di mangiare meglio e di ritrovarsi in una forma fisica migliore di quanto non facessero da anni. E con questo arriva un accresciuto senso di autostima.

Per ragioni simili, le donne di 50 anni sono maggiormente in grado di coltivare e godere delle amicizie. Mentre stare insieme con le amiche potrebbe essere stato limitato a una rara serata tra ragazze anni fa, spesso c’è più tempo e risorse disponibili all’età di 50 anni per attività sociali più frequenti.

Rapporti familiari migliorati

Le relazioni con i bambini spesso migliorano man mano che figlie e figli avanzano nell’età adulta. Vivendo da soli, i figli adulti apprezzano meglio il lavoro svolto dalle loro madri per aiutarli ad avere tutto ciò di cui hanno bisogno. E poiché questi bambini hanno figli propri, sperimentano in prima persona i sacrifici e gli oneri della genitorialità e acquisiscono comprensione e gratitudine per le loro madri.

Inoltre, molte donne diventano nonne per la prima volta quando hanno 50 anni. Di conseguenza, riescono a riscoprire la gioia di avere neonati, bambini piccoli e piccoli nella loro vita e i vantaggi di essere in grado di restituirli a mamma o papà quando la giornata o la visita sono finite.

Vedere 50 come un nuovo inizio

Compiere 50 anni è certamente epocale, ma non deve portare ansia. Invece, può essere il momento per valutare cosa è importante e cosa no e decidere se è necessario un cambiamento.

Cinquanta non è la fine del mondo, è una soglia che si apre a nuovi orizzonti. Il fatto che tu veda il panorama davanti a te con ottimismo e speranza o rimpianto e paura può determinare la qualità della tua vita quando raggiungerai le tue prossime tappe: 60, 70, 80, 90 e oltre.