Martha Washington – First Lady d’America

date: 2 giugno 1731 – 22 maggio 1802
First Lady * 30 aprile 1789-4 marzo 1797

Occupazione: First Lady * degli Stati Uniti come moglie del primo presidente degli Stati Uniti, George Washington. Gestiva anche la tenuta del suo primo marito e, mentre George Washington era via, Mount Vernon.

* First Lady: il termine “First Lady” è entrato in uso molti anni dopo la morte di Martha Washington e quindi non è stato usato per Martha Washington durante la presidenza del marito o durante la sua vita. È usato qui nel suo senso moderno.

Conosciuto anche come: Martha Dandridge Custis Washington

Primi anni di vita

Martha Washington, è nata Martha Dandridge a Chestnut Grove, New Kent County, Virginia. Era la figlia maggiore di John Dandridge, un ricco proprietario terriero, e sua moglie, Frances Jones Dandridge, entrambi provenienti da famiglie consolidate del New England.

Il primo marito di Martha, anche lui un ricco proprietario terriero, era Daniel Parke Custis. Avevano quattro figli; due sono morti durante l’infanzia. Daniel Parke Custis morì l’8 luglio 1757, lasciando Martha piuttosto ricca e incaricata di gestire la tenuta e la famiglia, tenendo sia una parte di dote che gestendo il resto durante la minoranza dei suoi figli.

George Washington

Martha ha incontrato il giovane George Washington a un cotillon a Williamsburg. Aveva molti pretendenti, ma sposò Washington il 6 gennaio 1759. Si trasferì quella primavera con i suoi due figli sopravvissuti, John Parke Custis (Jacky) e Martha Parke Custis (Patsy), a Mount Vernon, la tenuta di Washington. I suoi due figli sono stati adottati e cresciuti da George Washington.

Martha era, a detta di tutti, una graziosa hostess che ha contribuito a ripristinare Mount Vernon dall’incuria del tempo trascorso da George durante la guerra franco-indiana. La figlia di Martha morì nel 1773 all’età di 17 anni, dopo alcuni anni di crisi epilettiche.

tempo di guerra

Nel 1775, quando George Washington era diventato il comandante in capo dell’esercito continentale, Martha viaggiò con suo figlio, la nuova nuora e gli amici per stare con George al quartier generale dell’esercito invernale a Cambridge. Martha rimase fino a giugno, tornando nel marzo del 1777 al campo invernale di Morristown per curare suo marito, che era malato. Nel febbraio del 1778 raggiunse il marito a Valley Forge. È accreditata per aver contribuito a mantenere alto lo spirito delle truppe durante questo periodo cupo.

Il figlio di Martha, Jacky, si arruolò come aiutante del suo patrigno, prestando servizio per un breve periodo durante l’assedio a Yorktown, morendo dopo solo pochi giorni di quella che veniva chiamata febbre da campo, probabilmente tifo. Sua moglie era in cattive condizioni di salute e la sua più giovane, Eleanor Parke Custis (Nelly), fu mandata a Mount Vernon per essere allattata; Anche il suo ultimo figlio, George Washington Parke Custis, fu mandato a Mount Vernon. Questi due bambini sono stati allevati da Martha e George Washington anche dopo che la madre si è risposata con un medico ad Alessandria.

La vigilia di Natale del 1783, George Washington tornò a Mount Vernon dalla guerra rivoluzionaria e Martha riprese il suo ruolo di hostess.

First Lady

Martha Washington non si è goduta il suo tempo (1789-1797) come First Lady (il termine non è stato usato allora) sebbene abbia svolto il suo ruolo di hostess con dignità. Non aveva sostenuto la candidatura del marito alla presidenza e non avrebbe partecipato alla sua inaugurazione. La prima sede temporanea del governo era a New York City, dove Martha presiedeva i ricevimenti settimanali. La sede del governo fu successivamente trasferita a Filadelfia, dove vivevano i Washington, tranne che per un ritorno a Mount Vernon quando un’epidemia di febbre gialla colpì Philadelphia.

Dopo la Presidenza

Dopo che i Washington tornarono a Mount Vernon, la loro nipote Nelly sposò il nipote di George, Lawrence Lewis. Il primo figlio di Nelly, Frances Parke Lewis, è nato a Mount Vernon. Meno di tre settimane dopo, il 14 dicembre 1799, George Washington morì, dopo aver subito un forte raffreddore. Martha uscì dalla loro camera da letto e si trasferì in una mansarda al terzo piano e visse in isolamento, vista solo da Nelly e dalla sua famiglia e da alcune delle restanti persone schiavizzate nella casa. Martha Washington ha bruciato tutte le lettere che lei e suo marito si erano scambiate tranne due.

Martha Washington visse fino al 22 maggio 1802. George aveva liberato metà degli schiavi a Mount Vernon e Martha liberò il resto. Martha Washington è sepolta con suo marito in una tomba a Mount Vernon.

Eredità

La figlia di George Washington Parke Custis, Mary Custis Lee, sposò Robert E. Lee. Una parte della proprietà di Custis che era passata attraverso George Washington Parke Custis a suo genero fu confiscata dal governo federale durante la guerra civile, sebbene la Corte Suprema degli Stati Uniti alla fine stabilì che il governo doveva rimborsare la famiglia. Quella terra è ora conosciuta come Arlington National Cemetery.

Quando una nave fu chiamata USS Lady Washington nel 1776, divenne la prima nave militare degli Stati Uniti ad essere chiamata per una donna ed era l’unica nave che la Marina continentale chiamò per una donna.

Nel 1901, Martha Washington divenne la prima donna la cui immagine era raffigurata su un francobollo statunitense.