Casa dello scafo

Hull House è stata fondata nel 1889 e l’associazione ha cessato le attività nel 2012. Il museo in onore di Hull House è ancora in funzione, preservando la storia e il patrimonio di Hull House e della sua associazione correlata.

Chiamato anche: Hull-House

Hull House era una casa d’insediamento fondata da Jane Addams e Ellen Gates Starr nel 1889 a Chicago, Illinois. È stata una delle prime case di insediamento negli Stati Uniti. L’edificio, originariamente una casa di proprietà di una famiglia di nome Hull, era utilizzato come magazzino quando Jane Addams ed Ellen Starr lo acquistarono. L’edificio è un punto di riferimento di Chicago dal 1974.

Edifici

Al suo apice, “Hull House” era in realtà un insieme di edifici; solo due sopravvivono oggi, mentre il resto è stato spostato per costruire l’Università dell’Illinois nel campus di Chicago. Oggi è il Jane Addams Hull-House Museum, parte del College of Architecture and the Arts di quell’università.

Quando gli edifici e il terreno furono venduti all’università, la Hull House Association si disperse in più località intorno a Chicago. La Hull House Association ha chiuso nel 2012 a causa di difficoltà finanziarie con un’economia in evoluzione e requisiti del programma federale; il museo, estraneo all’Associazione, resta in funzione.

The Settlement House Project

La casa dell’insediamento è stata modellata su quella di Toynbee Hall a Londra, dove i residenti erano uomini; Addams intendeva che fosse una comunità di donne residenti, sebbene alcuni uomini fossero anche residenti nel corso degli anni. I residenti erano spesso donne (o uomini) ben istruiti che, nel loro lavoro presso la casa dell’insediamento, avrebbero offerto opportunità per la classe operaia del quartiere.

Il quartiere intorno a Hull House era etnicamente vario; uno studio condotto dai residenti del settore demografico ha contribuito a gettare le basi per la sociologia scientifica. Le classi spesso risuonavano con il background culturale dei vicini; John Dewey (il filosofo dell’educazione) ha tenuto un corso di filosofia greca lì a uomini immigrati greci, con l’obiettivo di ciò che potremmo chiamare oggi la costruzione dell’autostima. Hull House ha portato opere teatrali nel quartiere, in un teatro sul posto.

Hull House ha anche istituito un asilo per bambini di madri lavoratrici, il primo parco giochi pubblico e la prima palestra pubblica, e ha lavorato su molte questioni di riforma sociale, inclusi tribunali minorili, questioni relative agli immigrati, diritti delle donne, salute e sicurezza pubblica e riforma del lavoro minorile. .

Residenti di Hull House

Alcune donne che erano residenti notevoli di Hull House:

  • Jane Addams: fondatrice e residente principale di Hull House dalla sua fondazione alla sua morte.
  • Ellen Gates Starr: partner nella fondazione di Hull House, con il passare del tempo è stata meno attiva e si è trasferita in un convento per prendersi cura di lei dopo essere rimasta paralizzata nel 1929.
  • Sophonisba Breckinridge: considerata una delle principali fondatrici del servizio sociale, è stata docente universitaria e amministratore presso la School of Social Service Administration dell’Università di Chicago.
  • Alice Hamilton, un medico che ha insegnato alla Women’s Medical School della Northwestern University mentre viveva a Hull House. Diventa esperta di medicina e salute del lavoro.
  • Florence Kelley: a capo della Lega Nazionale dei Consumatori per 34 anni, ha lavorato per la legislazione di protezione del lavoro per le donne e per le leggi contro il lavoro minorile.
  • Julia Lathrop: sostenitrice di varie riforme sociali, è stata a capo dello US Children’s Bureau dal 1912 al 1921.
  • Mary Kenney O’Sullivan, un’organizzatrice sindacale, ha costruito collegamenti tra Hull House e il movimento operaio. Ha contribuito a fondare la Women’s Trade Union League.
  • Mary McDowell: ha contribuito a fondare la Women’s Trade Union League (WTUL) e ha contribuito a stabilire una casa di colonia vicino ai recinti per il bestiame di Chicago.
  • Frances Perkins: riformatrice che lavora sulle questioni del lavoro, è stata nominata nel 1932 Segretario del lavoro dal presidente Roosevelt, la prima donna in una posizione di gabinetto degli Stati Uniti.
  • Edith Abbott: pioniera nel servizio sociale e nell’amministrazione dei servizi sociali, ha insegnato ed è stata preside presso la School of Social Service Administration dell’Università di Chicago.
  • Grace Abbott: sorella minore di Edith Abbott, ha lavorato con la Immigrants ‘Protective League a Chicago, e ha servito a Washington con il Children’s Bureau, prima come capo del dipartimento industriale per far rispettare le leggi ei contratti sul lavoro minorile, e poi come direttore (1917 – 1919 e 1921-1934).
  • Ethel Percy Andrus: educatrice di lunga data e preside a Los Angeles, dove era nota per le idee sull’educazione progressista, dopo il pensionamento ha fondato la National Retired Teachers Association e l’American Association of Retired Persons.
  • Neva Boyd: ha formato maestre d’asilo e di scuola materna, credendo nell’importanza del gioco e nella naturale curiosità dei bambini come base dell’apprendimento.
  • Carmelita Chase Hinton: un’educatrice nota soprattutto per il suo lavoro alla Putney School; si è organizzata per la pace negli anni Cinquanta e Sessanta.

Altri collegati a Hull House

  • Lucy Flower: sostenitrice di Hull House e collegata a molte delle donne residenti, ha lavorato per i diritti dei bambini, compresa l’istituzione di un sistema giudiziario minorile, e ha fondato la prima scuola per infermiere a ovest della Pennsylvania, l’Illinois Training School for Nurses.
  • Ida B. Wells-Barnett ha lavorato con Jane Addams e altri di Hull House, in particolare sui problemi razziali nelle scuole pubbliche di Chicago.

Alcuni degli uomini che sono stati residenti a Hull House per almeno un po ‘di tempo

  • Robert Morss Lovett: riformatore e professore di inglese all’Università di Chicago
  • Willard Motley: un romanziere afroamericano
  • Gerard Swope: un ingegnere che era un top manager alla General Electric, e che durante la ripresa del New Deal dalla Depressione era programmi pro-federali e pro-sindacalizzati.

Sito ufficiale

  • Hull House Museum