Parole per descrivere l’arte

Per parlare di dipinti e di arte in generale, hai bisogno del vocabolario per descrivere, analizzare e interpretare ciò che vedi. Pensare alle parole giuste diventa più facile quanto più termini artistici conosci, ed è qui che entra in gioco questo elenco. L’idea non è di sederti e memorizzarlo, ma se consulti regolarmente la parola banca, inizierai a ricordare di più e più termini.

L’elenco è organizzato per argomento. Per prima cosa, trova l’aspetto di un dipinto di cui desideri parlare (i colori, ad esempio), quindi vedi quali parole corrispondono o si adattano a ciò che stai pensando. Inizia mettendo i tuoi pensieri in una frase semplice come questa: L ‘[aspetto] è [qualità]. Ad esempio, i colori sono vividi o La composizione è orizzontale. Probabilmente all’inizio ti sembrerà imbarazzante, ma con la pratica scoprirai che diventa più facile e più naturale e alla fine sarai in grado di produrre frasi più complicate.

Colore

Chris Rose / Photodisc / Getty Images

Pensa alla tua impressione generale dei colori usati nel dipinto, come appaiono e si sentono, come i colori lavorano insieme (o no), come si adattano al soggetto del dipinto e come l’artista li ha mescolati (o no) . Esistono colori o tavolozze di colori specifici che puoi identificare?

  • Naturale, chiaro, compatibile, distintivo, vivace, stimolante, sottile, simpatico
  • Artificiale, scontroso, deprimente, discordante, sgargiante, sgargiante, stridente, ostile, violento
  • Luminoso, brillante, profondo, terroso, armonico, intenso, ricco, saturo, forte, vibrante, vivido
  • Opaco, piatto, insipido, pallido, suadente, attenuato, sottomesso, silenzioso, debole
  • Fresco, freddo, caldo, caldo, chiaro, scuro
  • Miscelato, spezzato, misto, confuso, infangato, puro
  • Complementare, contrastante, armonioso

Tono

Mondadori tramite Getty Images / Getty Images

Non dimenticare di considerare anche il tono oi valori dei colori, oltre al modo in cui il tono viene utilizzato nel dipinto nel suo insieme.

  • Scuro, chiaro, medio (medio)
  • Piatto, uniforme, invariabile, liscio, liscio
  • Vario, rotto
  • Costante, mutevole
  • Graduato, a contrasto
  • Monocromatico

Composizione

Print Collector / Getty Images

Guarda come sono disposti gli elementi nel dipinto, la struttura sottostante (forme) e le relazioni tra le diverse parti e come il tuo occhio si muove intorno alla composizione.

  • Disposizione, layout, struttura, posizione
  • Formato orizzontale, formato verticale, formato quadrato, circolare, triangolare
  • Orizzontale, verticale, diagonale, angolato
  • Primo piano, sfondo, terra di mezzo
  • Centrato, asimmetrico, simmetrico, equilibrato, sbilanciato, sbilenco, decentrato
  • Sovrapposti, disordinati, caotici
  • Separato, spazioso, vuoto
  • Libero, scorrevole, frammentato
  • Formale, rigido, eretto, limitato
  • Spazio negativo, spazio positivo

Struttura

Wendy Thorley-Ryder / EyeEm / Getty Images

Spesso è difficile o impossibile vedere la trama in una foto di un dipinto, poiché non si vede a meno che non ci sia luce che risplende dal lato che cattura le creste e proietta piccole ombre. Non indovinare; se non vedi alcuna trama, non provare a parlarne in quel particolare dipinto.

  • Piatto, lucido, liscio
  • Rialzato, ruvido, grossolano
  • Tagliato, inciso, snocciolato, graffiato, irregolare
  • Peloso, appiccicoso
  • Morbido, duro
  • Brillante, lucido, riflettente
  • Semilucido, satinato, satinato, satinato, opaco

Mark Making

Frederic Cirou / Getty Images

Potresti non essere in grado di vedere alcun dettaglio della pennellata o del segno se si tratta di un piccolo dipinto. Ricorda che in alcuni stili di pittura, tutti i segni del pennello vengono accuratamente eliminati dall’artista. In altri, i segni sono chiaramente visibili.

  • Visibile, impasto, sfumato, morbido
  • Di spessore sottile
  • Audace, timido
  • Luce pesante
  • Spigoloso, liscio
  • Esposizione di smalti, lavaggi, increspature, spazzolatura a secco, punteggiatura, schiusa, schizzi
  • Stratificato, piatto
  • Preciso, raffinato, regolare, dritto, sistematico
  • Rapido, abbozzato, irregolare, irregolare, vigoroso
  • Regolare, fantasia
  • Esibizione di segni fatti con un coltello, un pennello

Umore o atmosfera

De Agostini Picture Library / Getty Images

Qual è l’atmosfera o l’atmosfera del dipinto? Quali emozioni provi guardandolo?

  • Calmo, contento, pacifico, rilassato, tranquillo
  • Allegro, felice, gioioso, romantico
  • Depresso, cupo, infelice, triste, cupo, in lacrime, infelice
  • Aggressivo, arrabbiato, agghiacciante, cupo, angosciante, spaventoso, violento
  • Energico, emozionante, stimolante, stimolante
  • Noioso, noioso, senza vita, insipido

Forma e forma

 Zetpe0202 / Wikimedia Commons / Dominio pubblico

Pensa alle forme complessive nell’opera d’arte e al modo in cui sono raffigurate le forme (le cose). Che senso di profondità e volume c’è?

  • 2-D, piatto, astratto, semplificato, stilizzato
  • 3-D, realistico, naturale senso di profondità e spazio
  • Nitido, dettagliato
  • Sfocato, oscurato, sovrapposto, indistinto
  • Distorta, esagerata, geometrica
  • Lineare, lunga, stretta
  • Spigoli vivi, spigoli vivi

Illuminazione

Heritage Images / Getty Images

Guarda l’illuminazione nel dipinto, non solo in termini di direzione da cui proviene e come crea ombre, ma anche il suo colore, la sua intensità, l’atmosfera che crea, sia che sia naturale (dal sole) o artificiale (dal una luce, un fuoco o una candela). Assicurati di descrivere anche le ombre e le luci.

  • Retroilluminato, illuminazione frontale, illuminazione laterale, illuminazione superiore
  • Avere luce indiretta, luce riflessa, nessuna fonte di luce direzionale
  • Naturale
  • Artificiale
  • Cool, blu, grigio
  • Caldo, giallo, rosso
  • Scuro, debole, gentile, cupo, basso, minimale, attenuato, morbido
  • Chiaro, brillante, luminoso, luminoso, ardente, aspro, intenso, tagliente

Punto di vista e posa

BIBLIOTECA DI IMMAGINI DEA / Getty Images

Considera l’angolazione o la posizione da cui vediamo il soggetto dell’opera d’arte. Come ha deciso di presentarlo l’artista? Qual è la prospettiva?

  • Anteriore, laterale, tre quarti, profilo, posteriore (da dietro)
  • Primo piano, lontano, a grandezza naturale, vista a volo d’uccello
  • Verso l’alto, verso il basso, lateralmente
  • In piedi, seduto, sdraiato, piegato
  • Gesticolare, muoversi, riposare, statico

Argomento

Claude Monet / Getty Images

Questo aspetto di un dipinto è quello in cui può davvero sembrare che tu stia affermando l’ovvio. Ma se pensi a come descriveresti un’opera d’arte a qualcuno che non l’ha vista o che non sta guardando una foto di essa, probabilmente diresti loro il soggetto del dipinto abbastanza presto.

  • Astratto
  • Paesaggio urbano, edifici, artificiale, urbano, industriale
  • Fantasia, immaginario, inventato, mitologico
  • Figurativo (figure), ritratti
  • Interni, domestici
  • Paesaggio, vista sul mare
  • Natura morta

Natura morta

Pam Ingalls / Getty Images

Prima di iniziare a descrivere i singoli oggetti in un dipinto di natura morta, siano essi a tema, correlati o dissimili, guardali nel complesso e descrivi questo aspetto.

  • Antico, malconcio, danneggiato, polveroso, vecchio, usurato
  • Nuovo, pulito, brillante
  • Funzionale, decorativo, fantasia
  • Domestico, umile
  • Commerciale, industriale

Stile

DEA / G. NIMATALLAH / Getty Images 

Il dipinto sembra adattarsi a uno stile particolare o ricorda il lavoro di un particolare artista? Ci sono molti termini per diversi stili nella storia dell’arte e questi descrittori possono creare impressioni istantanee.

  • Realismo, fotorealismo
  • Cubismo, surrealismo
  • Impressionismo
  • Modernismo, espressionismo
  • Stile cinese, giapponese o indiano
  • all’aperto

Video

Dimitri Otis / Getty Images 

Se conosci il mezzo in cui è stata creata un’opera o su cosa è stata dipinta, tale informazione può essere utile da includere nella tua descrizione.

  • Olio, tempera
  • Acrilici
  • Pastello, gesso, carboncino
  • Tecnica mista, collage
  • Acquerello, guazzo
  • Inchiostro
  • Affrescare
  • Vernice spray
  • Pannelli in legno, tela, vetro

TAGLIA:

 Hill Street Studios / Getty Images

Le dimensioni possono essere rilevanti per la tua descrizione se un’opera è particolarmente grande o piccola. Puoi usare dimensioni esatte, ovviamente, oltre a parole descrittive.

  • Murale 
  • Miniatura
  • Trittico