Uscire dai dormitori?

Uscire dai dormitori? Due semestri sono più che sufficienti per imballare ogni sorta di detriti in una stanza del dormitorio del college. Ecco alcuni suggerimenti di esperti per rendere il processo un po ‘più semplice.

10 consigli per uscire da un dormitorio

  1. Pulizie di primavera: Incoraggia l’idea di una pulizia prima delle vacanze di primavera. Fare uno spurgo della spazzatura appena prima delle vacanze di primavera significa avere molta meno spazzatura da affrontare l’ultimo giorno di scuola. Sai che tuo figlio porterà a casa sacchi di biancheria sporca, ma se il tempo lo permette, fagli portare a casa vestiti invernali, stivali e / o lenzuola di flanella di cui non ha ancora bisogno a scuola.
  2. Dividere e conquistare: Se tuo figlio tornerà a casa in qualsiasi momento prima della fine del secondo semestre, o andrai a trovarlo, prendi uno o due borsoni vuoti e inizia a mettere in valigia i vestiti invernali e qualsiasi altro non essenziale. Ogni borsa che puoi lasciare presto dalla stanza è una borsa con cui non dovrai occuparti l’ultimo giorno di scuola.
  3. Considera il deposito estivo: Se il dormitorio di tuo figlio ha accumulato molti beni, ad esempio ha acquistato un mini-frigo o hai scambiato la Suburban con una Prius, potresti prendere in considerazione un’opzione di rimessaggio estivo. Conserva gli oggetti ingombranti in un luogo di stoccaggio vicino al campus e non dovrai spostarli nemmeno il prossimo autunno. La maggior parte dei luoghi di self-storage accetta prenotazioni, quindi ti consigliamo di prenotare un’unità con 30 giorni di anticipo.
  4. Svuota il frigorifero, scarica la spazzatura: Chiedi a tuo figlio di svuotare il frigorifero non appena la sua ultima finale è finita e di iniziare a portare la spazzatura nei cassonetti. Aspetta fino al giorno in cui i dormitori chiudono e quei cassonetti saranno pieni.
  5. Vendi i libri: Incoraggia tuo figlio a valutare i suoi libri di testo e rivendere tutto ciò di cui non ha più bisogno. I libri letterati inglesi – Canterbury Tales, ad esempio, e 1984 – possono essere usati da fratelli o amici per sempre, ma i libri di testo di genetica diventano obsoleti molto rapidamente. Vendili alla libreria del campus, tramite Amazon o Craigslist o tramite una società di noleggio di libri di testo come Chegg.com, dove, ad esempio, una condizione eccellente, un libro di testo di chimica organica che costa $ 156 può essere rivenduto per $ 81 o scambiato per $ 89 in “Chegg Dollars” – che può essere utilizzato, a sua volta, per affittare i libri di testo del prossimo anno. E Chegg paga le spese di spedizione. Ognuna di queste opzioni è preferibile al trascinamento a casa di libri pesanti per marcire nel tuo garage.
  6. Portare rifornimenti: È più facile imballare un’auto con oggetti di forma regolare – scatole o grandi bidoni Rubbermaid – invece di sacchi della spazzatura di plastica nera, sacchetti della spesa e oggetti sfusi. Quindi porta scatole da imballaggio, rotoli di nastro da imballaggio, un rotolo di asciugamani di carta, una bottiglia di liquido detergente e alcuni sacchetti della spazzatura per la spazzatura vera e propria. Indossare sporcizia. Porta bottiglie d’acqua e barrette di cereali.
  7. Svuota e carica: Tempo per il trasloco! Svuota tutti i cassetti, le scrivanie, gli armadi e gli armadi. Controlla l’area sotto il letto e sopra i mobili alti. Prepara scatole e vaschette il più ordinatamente possibile, in modo che contengano il più possibile. Non mescolare biancheria sporca in scatole di contenuto pulito. Fai delle pause per l’acqua, guardati le spalle e pulisci mentre procedi. Usa il corridoio come punto di sosta, impilando ogni scatola imballata ordinatamente contro il muro finché non sei pronto per fare un viaggio fino alla macchina.
  8. Considera le donazioni: Potresti scoprire che ci sono alcuni oggetti da cui tu e tuo figlio sarete disposti a separarvi se lo spazio non lo consente a bordo: tappeti, ad esempio, o oggetti di forma strana e relativamente poco costosi, come ventilatori elettrici o lampade. Così tanti oggetti di questo tipo vengono gettati via il giorno del trasloco, alcune scuole hanno iniziato a creare aree separate per i cassonetti in modo che tali oggetti possano essere recuperati e donati. Se la scuola di tuo figlio non ha tali piani, considera di fare una corsa in un negozio dell’usato o di buona volontà prima di fare i bagagli per casa.
  9. Preparali, spostali fuori, Rawhide: Se hai messo in fila lo spazio di archiviazione estivo, negli alloggi del campus o fuori dal campus, sposta prima quegli elementi. Quindi arruola tutte le tue abilità di Tetris e inizia a caricare la tua auto con tutto ciò che sta tornando a casa. Conserva gli oggetti morbidi – coperte, biancheria da letto e soprabiti – da infilare in angoli e fessure e imbottire gli oggetti fragili.
  10. Spazzata finale: Quando la stanza è completamente vuota, fai un ultimo controllo del cassetto e dell’armadio. Controlla anche il bagno, se tuo figlio ha un armadietto da toilette lì. Spazzare via la stanza del dormitorio e asciugare ogni segno evidente. Scollegare il mini-frigo e organizzare il ritiro. Tira fuori la lista di controllo del dormitorio che l’università ti ha dato lo scorso autunno, quella che elenca i danni esistenti, e esaminala con un RA in modo che tuo figlio possa controllare.

Un ultimo vasino, abbracci tutt’intorno e via! Ora l’unico problema è dove mettere tutta quella roba quando torni a casa …