1 Piani e disegni del World Trade Center, dal 2002 al 2014

L’11 settembre 2001 lo skyline di Lower Manhattan è cambiato. È cambiato di nuovo. I disegni ei modelli in questa galleria fotografica mostrano la storia del design per One World Trade Center, il grattacielo che è stato costruito. Questa è la storia dietro l’edificio più alto d’America, da quando è stato proposto per la prima volta fino alla sua apertura alla fine del 2014.

The Final Look, 1 WTC nel 2014

Dicembre 2014, One World Trade Center al tramonto.
Foto di Alex Trautwig / Getty Images News Collection / Getty Images

Quando l’architetto Daniel Libeskind propose per la prima volta i piani per il nuovo World Trade Center a Ground Zero a New York City, descrisse un grattacielo di 1,776 piedi che tutti chiamavano Freedom Tower. Il design originale di Libeskind è stato modificato poiché i pianificatori hanno lavorato per rendere l’edificio più sicuro dagli attacchi terroristici. In effetti, il design di Libeskind non è mai stato realizzato.

Lo sviluppatore Larry Silverstein aveva sempre desiderato che Skidmore, Owings & Merrill (SOM) progettasse il nuovo edificio. L’architetto di SOM David Childs ha presentato al pubblico i nuovi piani nel 2005 e all’inizio del 2006, ovvero la Torre 1 che è stata costruita.

Piano generale del World Trade Center

Master Plan Design di Daniel Libeskind, proposto nel 2002 e scelto nel 2003.
Foto di Mario Tama / Getty Images News / Getty Images (ritagliata)

L’architetto polacco-americano Daniel Libeskind ha vinto il concorso per pianificare la riqualificazione di quello che era noto come Ground Zero. Il Master Plan di Libeskind, proposto alla fine del 2002 e scelto nel 2003, includeva un progetto per un edificio per uffici in sostituzione delle distrutte Torri Gemelle.

Il suo piano generale includeva un grattacielo alto 1,776 metri (541 piedi) che chiamava Freedom Tower. In questo modello del 2002, la Freedom Tower assomiglia a un cristallo sfilacciato che si assottiglia in una guglia affilata e decentrata. Libeskind ha immaginato il suo grattacielo come un “giardino mondiale verticale”,

2002 Design – A Vertical World Garden

Vertical World Gardens, diapositiva 21 della presentazione del Master Plan di Studio Libeskind del dicembre 2002.
Diapositiva 21 © Studio Daniel Libeskind per gentile concessione di Lower Manhattan Development Corporation

La visione di Libeskind era romantica, ricca di simbolismo. L’altezza dell’edificio (1776 piedi) rappresentava l’anno in cui l’America divenne una nazione indipendente. Se vista dal porto di New York, la guglia alta e leggermente inclinata riecheggiava la torcia sollevata dell’iconica Statua della Libertà. Libeskind ha scritto che la torre di vetro avrebbe ripristinato il “picco spirituale della città”.

I giudici hanno scelto il Master Plan di Libeskind tra le oltre 2,000 proposte presentate. Il governatore di New York George Pataki ha approvato il piano. Tuttavia, Larry Silverstein, lo sviluppatore del sito del World Trade Center, voleva più spazio per uffici e Vertical Garden è diventato uno dei 7 edifici che non vedrai a Ground Zero.

Mentre Libeskind continuava a lavorare allo schema generale per la ricostruzione del sito del New York World Trade Center, un altro architetto, David Childs di Skidmore Owings & Merrill, iniziò a ripensare alla Freedom Tower. L’architetto SOM aveva già progettato 7 WTC, che è stata la prima torre ad essere ricostruita, e Silverstein ha apprezzato la semplicità pragmatica e l’eleganza di un design Childs.

2003 Revised Design of Freedom Tower

2Da sinistra a destra, il governatore di New York Pataki, Daniel Libeskind, il sindaco di New York Bloomberg, lo sviluppatore Larry Silverstein e David Childs stanno intorno al modello del 2003 per la Freedom Tower.
Foto di Allan Tannenbaum / Archive Photos / Getty Images

L’architetto del grattacielo David M. Childs ha lavorato con Daniel Libeskind ai piani per la Freedom Tower per quasi un anno. Secondo la maggior parte dei rapporti, la partnership è stata tempestosa. Tuttavia, nel dicembre 2003 avevano sviluppato un design che combinava la visione di Libeskind con le idee che Childs (e lo sviluppatore Silverstein) volevano.

Il design del 2003 ha mantenuto il simbolismo di Libeskind: la Freedom Tower sarebbe salita di 1,776 piedi. La guglia sarebbe decentrata, come la torcia sulla Statua della Libertà. Tuttavia, la parte superiore del grattacielo è stata trasformata. Un pozzo all’aperto alto 400 piedi ospiterebbe mulini a vento e turbine elettriche. I cavi, suggerendo i supporti sul ponte di Brooklyn, avvolgerebbero i piani superiori esposti. Al di sotto di quest’area, la Freedom Tower si attorciglia, formando una spirale di 1,100 piedi. Childs credeva che la torsione della torre avrebbe aiutato a canalizzare il vento verso l’alto verso i generatori di corrente.

Nel dicembre 2003, la Lower Manhattan Development Corporation ha presentato al pubblico il nuovo design. Le recensioni erano contrastanti. Alcuni critici credevano che la revisione del 2003 catturasse l’essenza della visione originale. Altri hanno affermato che il condotto dell’aria e la rete di cavi conferivano alla Freedom Tower un aspetto scheletrico incompiuto.

I dignitari hanno posto una pietra miliare per la Freedom Tower nel 2004, ma la costruzione si è bloccata quando la polizia di New York ha sollevato preoccupazioni per la sicurezza. Erano preoccupati per la facciata per lo più in vetro e hanno anche detto che la posizione proposta del grattacielo lo ha reso un facile bersaglio per auto e camion bombardamenti.

2005 Redesign di David Childs

Giugno 2005 Nuovo design Freedom Tower svelato dall’architetto David Childs.
Foto di Mario Tama / Getty Images News Collection / Getty Images

C’erano problemi di sicurezza con il design del 2003? Alcuni dicono che c’erano. Altri dicono che lo sviluppatore immobiliare Larry Silverstein ha sempre voluto l’architetto di SOM David Childs. Nel 2005, Daniel Libeskind aveva acconsentito a Childs e Silverstein.

Con un occhio alla sicurezza, David Childs aveva riportato la Freedom Tower al tavolo da disegno. Nel giugno 2005 ha inaugurato un edificio che assomigliava poco al progetto originale. Il comunicato stampa del 29 giugno 2005 diceva che “la nuova torre evocherà i classici grattacieli di New York in eleganza e simmetria” e che il design era “audace, elegante e simbolico”. Il progetto del 2005, che assomiglia molto al grattacielo che vediamo oggi a Lower Manhattan, era chiaramente un progetto di David Childs.

  • La base è cubica piuttosto che un parallelogramma
  • L’impronta è la stessa delle Torri Gemelle originali, 200 piedi per 200 piedi
  • Il design è geometrico, con otto triangoli isosceli alti che si elevano dalla base del cubo. Al centro “la torre forma un perfetto ottagono”.
  • L’altezza sarà i simbolici 1778 piedi come suggerito da Libeskind nel suo Master Plan.

I mulini a vento e i pozzi a cielo aperto del progetto precedente erano spariti. La maggior parte dell’attrezzatura meccanica sarebbe alloggiata nella base quadrata rivestita di cemento del nuovo design della torre. Inoltre, situata nella base, la hall non avrebbe finestre ad eccezione di strette fessure nel cemento. L’edificio è stato progettato pensando alla sicurezza.

Ma i critici hanno criticato il nuovo design, paragonando la Freedom Tower a un bunker di cemento. Bloomberg News lo ha definito “un monumento al pasticcio burocratico e alla mancanza di coraggio politico”. Nicolai Ouroussoff sul New York Times l’ha definito “cupo, opprimente e goffamente concepito”. 

Childs ha proposto di aggiungere pannelli metallici scintillanti alla base, ma questa soluzione non ha risolto l’aspetto inquietante della torre ridisegnata. L’inaugurazione dell’edificio era prevista per il 2010 ed era ancora in fase di progettazione.

Una nuova impronta per 1 World Trade Center

Impronta del piano Childs per 1 WTC.
Immagine per la stampa per gentile concessione di Silverstein Properties Inc. (SPI) e Skidmore Owings and Merrill (SOM) ritagliata

L’architetto David Childs aveva adattato i piani per la “Freedom Tower” di Libeskind, dando al nuovo grattacielo un’impronta quadrata e simmetrica. “Footprint” è una parola colloquiale usata da architetti, costruttori e sviluppatori per descrivere la dimensione bidimensionale del terreno occupato da una struttura. Come un’impronta reale di una creatura vivente, la dimensione e la forma di un’impronta dovrebbero prevedere o identificare le dimensioni e la forma dell’oggetto.

Misurando 200 x 200 piedi, l’impronta della Freedom Tower ha simbolicamente le stesse dimensioni di ciascuna delle torri gemelle originali che furono distrutte nell’attacco terroristico dell’11 settembre. La base e la parte superiore della Freedom Tower modificata sono quadrate. Tra la base e la parte superiore, gli angoli vengono tagliati, dando a Freedom Tower un effetto a spirale.

Anche l’altezza della ridisegnata Freedom Tower fa riferimento alle perdute Torri Gemelle. A 1,362 piedi, il nuovo edificio proposto si eleva alla stessa altezza della Torre Due. Un parapetto eleva la Freedom Tower alla stessa altezza della Tower One. Un’enorme guglia centrata nella parte superiore raggiunge l’altezza simbolica di 1,776 piedi. Questo è un compromesso: l’altezza simbolica che Libeskind voleva combinata con una simmetria più tradizionale, centrando la guglia in cima all’edificio.

Per maggiore sicurezza, la posizione della Freedom Tower sul sito del WTC è stata leggermente modificata, posizionando il grattacielo a diversi metri dalla strada.

David Childs presenta 1 WTC

Presentazione dell’architetto David Childs il 28 giugno 2005 a New York City.
Mario Tama/Getty Images (cropped)

Dal punto di vista funzionale, il progetto 1 WTC proposto offriva 2.6 milioni di piedi quadrati di spazio per uffici, oltre a un ponte di osservazione, ristoranti, parcheggi e strutture di trasmissione e antenne. Esteticamente, l’architetto David Childs ha cercato modi per ammorbidire la base di cemento fortificato.

In primo luogo, ha modificato la forma della base, dando agli angoli bordi smussati e aprendo a ventaglio gli angoli progressivamente più ampi con l’aumento dell’edificio. Quindi, in modo più drammatico, Childs ha suggerito di rivestire la base di cemento con pannelli verticali di vetro prismatico. Catturando il sole, i prismi di vetro circonderebbero la Freedom Tower con lampi di luce e colore.

I giornalisti dei giornali hanno definito i prismi una “soluzione elegante”. I funzionari della sicurezza hanno approvato il rivestimento di vetro perché credevano che si sarebbe sbriciolato in frammenti innocui se colpito da un’esplosione.

Nell’estate del 2006, le squadre di costruzione hanno iniziato a ripulire la roccia e la costruzione è iniziata sul serio. Ma anche quando la Torre si alzò, il progetto non era completo. Problemi con il vetro prismatico proposto rimandarono Childs al tavolo da disegno.

Proposta di West Plaza al 1 WTC

Rendering della West Plaza of Freedom Tower, 27 giugno 2006.
Immagine per la stampa per gentile concessione di Silverstein Properties Inc. (SPI) e Skidmore Owings and Merrill (SOM) ritagliata

I gradini bassi si avvicinano al One World Trade Center dalla piazza occidentale nel progetto di David Childs presentato nel giugno 2006. Childs ha dato al One World Trade Center una base robusta ea prova di bomba che si innalza di quasi 200 piedi di altezza.

La base pesante e solida tendeva a far sembrare l’edificio imponente, quindi gli architetti di Skidmore Owings & Merrill (SOM) hanno progettato di creare una “superficie dinamica e scintillante” per la parte inferiore del grattacielo. Più di $ 10 milioni sono stati versati nella fabbricazione di vetro prismatico per la base del grattacielo. Gli architetti hanno fornito campioni ai produttori in Cina, ma non sono stati in grado di produrre 2,000 pannelli del materiale specificato. Durante il test, i pannelli si sono frantumati in pericolosi frammenti. Entro la primavera del 2011, con la Torre che già si elevava di 65 piani, David Childs ha continuato a modificare il design. Nessuna facciata scintillante.

Tuttavia, più di 12,000 pannelli di vetro formano pareti trasparenti al One World Trade Center. Gli enormi pannelli a parete sono larghi 5 piedi e alti più di 13 piedi. Gli architetti di SOM hanno progettato la facciata continua per forza e bellezza.

Lobby inferiore proposta

Gli ascensori conducono all’ingresso inferiore della Freedom Tower.
Immagine per la stampa per gentile concessione di Silverstein Properties Inc. (SPI) e Skidmore Owings and Merrill (SOM) ritagliata

Sotto il livello, il One World Trade Center è stato progettato per fornire agli inquilini parcheggio e deposito, shopping e accesso al centro di transito e al World Financial Center, il complesso commerciale e per uffici progettato da César Pelli ora chiamato Brookfield Place ..

A quanto pare, il progetto per Freedom Tower era finito. Gli sviluppatori orientati al business gli hanno dato un nuovo nome senza fronzoli: One World Trade Center. I costruttori hanno iniziato a versare il nucleo centrale utilizzando uno speciale calcestruzzo super resistente. I pavimenti sono stati rialzati e imbullonati nell’edificio. Questa tecnica, chiamata costruzione “slip form”, riduce al minimo la necessità di colonne interne. Il vetro per facciate continue ultra resistente offrirebbe viste ampie e senza ostacoli. Per anni un pozzo temporaneo dell’ascensore esterno è stato visibile a curiosi, fotografi e autoproclamati supervisori del progetto di costruzione.

2014, lo Spire al 1 WTC

One World Trade Center, New York.
Foto di Gary Hershorn / Corbis News / Getty Images (ritagliata)

Con un’altezza di 408 piedi, la guglia in cima a 1 WTC eleva l’altezza dell’edificio a un simbolico 1,776 piedi, un’altezza dal progetto del Master Plan dell’architetto Daniel Libeskind.

L’enorme guglia è l’unica concessione fatta da David Childs alla visione originale di Libeskind per il grattacielo al One World Trade Center. Libeskind voleva che l’altezza dell’edificio aumentasse di 1,776 piedi, perché il numero rappresenta l’anno dell’indipendenza dell’America.

In effetti, il Council on Tall Buildings and Urban Habitat (CTBUH) ha stabilito che la guglia era una parte permanente del progetto del grattacielo e, quindi, l’ha inclusa nell’altezza architettonica.

L’edificio per uffici più famoso d’America è stato inaugurato nel novembre 2014. A meno che non lavoriate lì, l’edificio è vietato al pubblico in generale. Il pubblico pagante, invece, è invitato a una vista a 360 ° dal 100 ° piano del One World Observatory.