Cronologia della storia del mondo Dal 1830 al 1840

Questo decennio del 1800 ha caratterizzato diversi eventi significativi in ​​America e in tutto il mondo: una locomotiva a vapore ha corso a cavallo, il presidente degli Stati Uniti ha picchiato l’uomo che ha cercato di assassinarlo, Darwin ha visitato le Isole Galapagos e un tragico assedio ad Alamo è diventato leggendario. La storia del 1830 fu segnata dalla costruzione di ferrovie in America, dalle guerre dell’oppio in Asia e dall’ascesa al trono britannico della regina Vittoria.

1830

  • 30 maggio 1830: l’Indian Removal Act viene convertito in legge dal presidente Andrew Jackson. La legge ha portato al trasferimento dei popoli indigeni che divenne noto come il “Sentiero delle lacrime”.
  • 26 giugno 1830: muore il re Giorgio IV d’Inghilterra e Guglielmo IV sale al trono.
  • 28 agosto 1830: Peter Cooper fece correre la sua locomotiva, il Pollicino, contro un cavallo. L’insolito esperimento ha dimostrato il potenziale della forza del vapore e ha contribuito a ispirare la costruzione di ferrovie.
  • 10 dicembre 1830: la poetessa americana Emily Dickinson è nata ad Amherst, nel Massachusetts.

1831

  • 1 gennaio 1831: William Lloyd Garrison iniziò a pubblicare The Liberator, un giornale abolizionista, a Boston, Massachusetts. Garrison sarebbe diventato uno dei principali abolizionisti americani, sebbene fosse spesso deriso come qualcuno ai margini della società.
  • 4 luglio 1831: l’ex presidente James Monroe morì a New York all’età di 73 anni. Fu sepolto in un cimitero nell’East Village. Il suo corpo fu riesumato e riportato nella nativa Virginia nel 1858, in una cerimonia in parte intesa a calmare le tensioni tra Nord e Sud.

MPI / Getty Images

  • 21 agosto 1831: Nat Turner guidò una ribellione di schiavi in ​​Virginia.
  • Estate 1831: Cyrus McCormick, un fabbro della Virginia, dimostrò una mietitrice meccanica che avrebbe rivoluzionato l’agricoltura in America e, infine, in tutto il mondo.
  • 21 settembre 1831: il primo congresso politico americano si tenne a Baltimora, nel Maryland, dal Partito Anti-Massonico. L’idea di una convenzione politica nazionale era nuova, ma nel giro di anni altri partiti, compresi i Whigs ei Democratici, iniziarono a tenerla. La tradizione delle convenzioni politiche è sopravvissuta fino all’era moderna.
  • 11 novembre 1831: Nat Turner fu impiccato in Virginia.
  • 27 dicembre 1831: Charles Darwin salpò dall’Inghilterra a bordo della nave da ricerca HMS Beagle. Mentre trascorreva cinque anni in mare, Darwin faceva osservazioni sulla fauna selvatica e raccoglieva campioni di piante e animali che portava in Inghilterra.

1832

  • 13 gennaio 1832: lo scrittore americano Horatio Alger è nato a Chelsea, nel Massachusetts.
  • Aprile 1831: la guerra dei Black Hawk inizia alla frontiera americana. Il conflitto segnerà l’unico servizio militare di Abraham Lincoln.
  • 24 giugno 1832: un’epidemia di colera che aveva devastato l’Europa apparve a New York, causando un enorme panico e spingendo metà della popolazione della città a fuggire in campagna. Il colera era strettamente legato all’approvvigionamento idrico inquinato. Poiché tendeva a verificarsi nei quartieri poveri, era spesso attribuito alle popolazioni immigrate.
  • 14 novembre 1832: Charles Carroll, l’ultimo firmatario vivente della Dichiarazione di indipendenza, morì a Baltimora, nel Maryland, all’età di 95 anni.
  • 29 novembre 1832: la scrittrice americana Louisa May Alcott è nata a Germantown, in Pennsylvania.
  • 3 dicembre 1832: Andrew Jackson è stato eletto per il suo secondo mandato come presidente degli Stati Uniti.

1833

  • 4 marzo 1833: Andrew Jackson ha prestato giuramento come presidente per la seconda volta.

Archivio Hulton / Getty Images

  • Estate 1833: Charles Darwin, durante il suo viaggio a bordo della HMS Beagle, trascorre del tempo con i gauchos in Argentina ed esplora l’entroterra.
  • 20 agosto 1833: Benjamin Harrison, futuro presidente degli Stati Uniti, nasce a North Bend, Ohio.
  • 21 ottobre 1833: Alfred Nobel, inventore della dinamite e sponsor del Premio Nobel, è nato a Stoccolma, in Svezia.

1834

  • 27 marzo 1834: il presidente Andrew Jackson è stato censurato dal Congresso degli Stati Uniti durante un aspro disaccordo sulla Banca degli Stati Uniti. La censura è stata successivamente cancellata.
  • 2 aprile 1834: lo scultore francese Frederic-Auguste Bartholdi, creatore della Statua della Libertà, è nato nella regione francese dell’Alsazia.
  • 1 agosto 1834: la schiavitù fu abolita nell’impero britannico.
  • 2 settembre 1834: Thomas Telford, ingegnere britannico, progettista del ponte sospeso di Menai e di altre strutture degne di nota, muore a Londra all’età di 77 anni.

1835

  • 30 gennaio 1835: nel primo tentativo di omicidio di un presidente americano, un uomo squilibrato sparò ad Andrew Jackson nella rotonda del Campidoglio degli Stati Uniti. Jackson ha attaccato l’uomo con il suo bastone da passeggio e ha dovuto essere tirato indietro. L’assassino fallito è stato successivamente scoperto essere pazzo.
  • Maggio 1835: una ferrovia in Belgio è stata la prima nel continente europeo.
  • 6 luglio 1835: il giudice capo degli Stati Uniti John Marshall morì a Filadelfia, in Pennsylvania, all’età di 79 anni. Durante il suo mandato, aveva trasformato la Corte Suprema in una potente istituzione.
  • Estate 1835: una campagna per spedire al sud opuscoli abolizionisti portò la folla a irrompere negli uffici postali e bruciare la letteratura contro la schiavitù nei falò. Il movimento abolizionista cambiò tattica e iniziò a cercare di parlare contro la schiavitù delle persone al Congresso.
  • 7 settembre 1835: Charles Darwin arrivò alle Isole Galapagos durante il suo viaggio a bordo della HMS Beagle.
  • 25 novembre 1835: l’industriale Andrew Carnegie è nato in Scozia.
  • 30 novembre 1835: Samuel Clemens, che avrebbe raggiunto un’enorme fama con il suo pseudonimo, Mark Twain, nacque nel Missouri.
  • Dicembre 1835: Hans Christian Andersen pubblica il suo primo libro di fiabe.

Collezione Kean / Getty Images

  • 15-17 dicembre 1835: il grande incendio di New York distrusse gran parte della parte bassa di Manhattan.

1836

  • Gennaio 1836: l’assedio di Alamo iniziò a San Antonio, in Texas.
  • 6 gennaio 1836: l’ex presidente John Quincy Adams, in servizio al Congresso, iniziò a cercare di presentare petizioni contro la schiavitù alla Camera dei rappresentanti. I suoi sforzi avrebbero portato alla regola del bavaglio, che Adams ha combattuto per otto anni.
  • Febbraio 1836: Samuel Colt brevetta il revolver.
  • 24 febbraio 1836: l’artista americano Winslow Homer è nato a Boston, Massachusetts.
  • 6 marzo 1836: la battaglia di Alamo si concluse con la morte di Davy Crockett, William Barret Travis e James Bowie.
  • 21 aprile 1836: viene combattuta la battaglia di San Jacinto, la battaglia decisiva della rivoluzione del Texas. Le truppe guidate da Sam Houston sconfissero l’esercito messicano.
  • 28 giugno 1836: l’ex presidente degli Stati Uniti James Madison morì a Montpelier, Virginia, all’età di 85 anni.
  • 14 settembre 1836: l’ex vicepresidente degli Stati Uniti Aaron Burr, che uccise Alexander Hamilton in un duello, morì a Staten Island, New York, all’età di 80 anni.
  • 2 ottobre 1836: Charles Darwin arrivò in Inghilterra dopo aver fatto il giro del mondo a bordo dell’HMS Beagle.
  • 7 dicembre 1836: Martin Van Buren viene eletto presidente degli Stati Uniti.

1837

  • 4 marzo 1837: Martin Van Buren ha prestato giuramento come presidente degli Stati Uniti.
  • 18 marzo 1837: il presidente degli Stati Uniti Grover Cleveland nacque a Caldwell, nel New Jersey.
  • 17 aprile 1837: John Pierpont Morgan, banchiere americano, è nato a Hartford, nel Connecticut.
  • 10 maggio 1837: Il panico del 1837, una grande crisi finanziaria del 19 ° secolo, iniziò a New York City.
  • 20 giugno 1837: il re Guglielmo IV di Gran Bretagna morì al Castello di Windsor all’età di 71 anni.
  • 20 giugno 1837: Victoria divenne regina della Gran Bretagna all’età di 18 anni.
  • 7 novembre 1837: l’abolizionista Elijah Lovejoy fu assassinato da una folla a favore della schiavitù ad Alton, Illinois.

1838

  • 4 gennaio 1838: Charles Stratton, meglio conosciuto come il generale Tom Thumb, nacque a Bridgeport, nel Connecticut.
  • 27 gennaio 1838: in uno dei suoi primi discorsi, Abraham Lincoln, all’età di 28 anni, pronunciò un discorso pubblico a un liceo di Springfield, Illinois.
  • 10 maggio 1838: John Wilkes Booth, attore americano e assassino di Abraham Lincoln, è nato a Bel Air, nel Maryland.
  • 1 settembre 1838: William Clark, che con Meriwether Lewis aveva guidato la spedizione di Lewis e Clark, morì a St.Louis, Missouri, all’età di 68 anni.
  • Fine del 1838: la nazione Cherokee fu spostata con la forza verso ovest in quello che divenne noto come il Sentiero delle Lacrime.

1839

  • Giugno 1839: Louis Daguerre brevetta la sua macchina fotografica in Francia.
  • Luglio 1839: scoppia una ribellione di schiavi a bordo della nave Amistad.
  • 8 luglio 1839: John D. Rockefeller, magnate americano del petrolio e filantropo, nacque a Richford, New York.
  • 5 dicembre 1839: George Armstrong Custer, ufficiale di cavalleria americano, è nato a New Rumley, Ohio.