Come richiedere una rinuncia all’immigrazione degli Stati Uniti (rinuncia)

Chiedere perdono (noto anche come rinuncia) dipende dalla causa del problema e se quello che stai cercando è un visto per non immigrato, come un visto turistico, o un visto per immigrati per la carta verde.

Questo articolo spiega le due situazioni, a seconda del tipo di visto che stai cercando.

Mi dispiace avere la carta verde

Le richieste di Green Card possono essere rifiutate per più di 40 motivi. Quando ciò accade si dice che la persona per la quale è stato richiesto lo sia inammissibile. 

A seconda della causa di inammissibilità e se sono soddisfatti altri requisiti, a volte è possibile richiedere con successo la grazia. Queste sono diverse situazioni da considerare:

Se il richiedente è un parente stretto di un cittadino americano y sei negli stati unitiE l’unico problema è che è entrato illegalmente nel Paese e si trova in quella situazione da più di 180 giorni, saltando così la pena di 3 e 10 anni, quindi chiedere consiglio se fosse possibile chiedere la grazia provvisoria I-601A.

In tutti gli altri casi, la rinuncia I-601 potrebbe essere richiesta per la maggior parte delle cause di inammissibilità. Questi sono 5 errori da evitare quando si fa domanda per il problema della presenza illegale.

Per la rinuncia I-601, i requisiti sono diversi a seconda della causa di inammissibilità. Per molti è anche richiesto che si verifichi una situazione di estrema durezza. 

Inoltre, va tenuto presente che alcuni motivi di inammissibilità, come quelli relativi alla sicurezza nazionale o ai reati gravi, sono straordinariamente difficili da ottenere, se non impossibili.

Se in aggiunta c’è stato un file espulsione o allontanamentoContinua a leggere finché non trovi quel punto in questo articolo, poiché oltre alla sanzione per inammissibilità, c’è una penalità per l’allontanamento e dovresti chiedere le 2 perdoni insieme.

Perdono quando si richiede un visto per non immigrati

Visti come quello di turista, lavoratore temporaneo, studente, ecc., può essere rifiutato perché il richiedente è considerato inammissibile per entrare negli Stati Uniti. 

Non confondere quando un visto viene rifiutato per un motivo di inammissibilità a quando viene negato perché il richiedente non è ammissibile (20 cause). Ad esempio, quando un visto turistico non è approvato perché il richiedente non mostra legami familiari e / o economici con il paese in cui risiede. Non si tratta di un motivo di irricevibilità e quindi la soluzione non è chiedere la grazia.

In questi casi dell’essere inammissibile, le opzioni sono due:

  • Se hai un visto validoSe sei un richiedente un visto U (violenza) o T (traffico di esseri umani) o sei canadese, potresti richiedere un’esenzione I-192.
  • In altri casi, la grazia potrebbe essere richiesta senza utilizzare alcun modulo ufficiale ma con la documentazione a supporto del motivo per cui è richiesta.

In questo caso, sarebbe comparso prima del Consolato o ambasciata americana dove è richiesto il visto. E da lì viene inviato negli Stati Uniti a un ufficio noto come ARO, che è responsabile delle decisioni. Esempio: grazia per ottenere un visto per non immigrato quando il problema è la frode 212 (a) (6) (c) (i).

Se c’è stata una deportazione o un allontanamento

Nei casi di espulsione viene inflitta una punizione e non puoi tornare negli Stati Uniti per un certo numero di anni, a seconda dei casi. Se si ritiene che si possa ottenere la grazia per il ritorno fino alla scadenza di quegli anni, è necessario richiedere la grazia I-212.

A seconda delle circostanze del caso, solo questo o questo e un altro. Ad esempio, potresti dover richiedere I-601 e I-212 congiuntamente. Tutto dipenderà dalle circostanze del caso.

Nei casi di espulsione, prima di presentare la grazia, tieni presente che se ti trovi in ​​una situazione di divieto permanente, poiché lì governano le proprie regole, che sono molto dure.

Si prega di notare

Nei casi più vecchi può essere applicata la protezione 245 (i). Non sarebbe più necessario chiedere perdono.

Le indulgenze sono totalmente discrezionali, ovvero se sono approvate o negate dipende dalla persona incaricata di risolverle e ha sempre sede negli Stati Uniti.

È necessario capire che le grazie sono questioni complesse e difficili che richiedono una buona presentazione del caso e tutta la documentazione, quindi è davvero consigliabile avere un rispettabile avvocato specializzato in immigrazione con esperienza in questo tipo di casi. E capisci ancora che è probabile che la causa non venga vinta.

Infine, evita di essere vittima di frodi sull’immigrazione. In particolare da persone che affermano di poter ottenere la grazia in cambio di una grande somma di denaro. Il casi di truffe sull’immigrazione possono essere segnalati in forma anonima.

Questo è un articolo informativo. non è una consulenza legale.