Come ricordare i tuoi sogni

Trascorri circa un terzo della tua vita dormendo, quindi ha senso se desideri ricordare parte dell’esperienza. Ricordare i tuoi sogni può aiutarti a comprendere il tuo subconscio, prendere decisioni difficili, affrontare lo stress e il sogno lucido e può servire come fonte di ispirazione o intrattenimento. Anche se non ricordi i tuoi sogni, quasi certamente li hai. L’eccezione include le persone con insonnia familiare fatale, che (come suggerisce il nome) non è sopravvissuta. Quindi, se non riesci a ricordare i tuoi sogni o non riesci a ricordare i dettagli su di loro, cosa puoi fare?

01 di 07

Dormire bene migliora il ricordo dei sogni

Jose Luis Pelaez Inc / Getty Images

Se vuoi seriamente ricordare i sogni, è importante dormire bene la notte. Mentre le persone sognano durante le prime 4-6 ore di sonno, la maggior parte di quei sogni è associata alla memoria e alla riparazione. Con il progredire del sonno, i periodi di REM (movimento rapido degli occhi) si allungano, portando a sogni più interessanti.

Puoi migliorare la qualità del sonno assicurandoti di lasciare riposare almeno 8 ore, spegnendo le luci che distraggono e assicurandoti che la stanza sia silenziosa. Può essere utile usare una mascherina per dormire e tappi per le orecchie, soprattutto se hai il sonno leggero.

02 di 07

Tenere un diario dei sogni

Johner Images / Getty Images

Dopo aver sognato nella fase REM, non è raro svegliarsi e poi riaddormentarsi. La maggior parte delle persone dimentica i sogni durante questi brevi periodi di eccitazione e passa a un altro ciclo del sonno. Se ti svegli da un sogno, non aprire gli occhi e non muoverti. Guardarsi intorno o muoversi può distrarti dal sogno. Ricorda il sogno nel modo più completo possibile. Quindi apri gli occhi e scrivi tutto quello che riesci a ricordare prima di tornare a dormire. Se sei troppo stanco per annotare i dettagli, prova a registrare i punti importanti e poi rimpolpare la descrizione dopo esserti svegliato la mattina.

Assicurati di tenere carta e penna sul comodino piuttosto che in un’altra stanza. Se devi lasciare la stanza per registrare i sogni, è probabile che dimenticherai il sogno o altrimenti perderai la motivazione per registrarlo non appena ti svegli.

Se la scrittura non fa per te, registra il tuo sogno utilizzando un registratore o il telefono. Assicurati di tornare indietro e ascoltare la registrazione, per vedere se stimola la tua memoria, permettendoti di richiamare più dettagli.

03 di 07

Guarda attraverso una finestra

Nick Dolding / Getty Images

Ci vorrà meno sforzo per ricordare i sogni se sviluppi il potere dell’osservazione. Guarda fuori da una finestra e fingi che sia un sogno quello che stai osservando. Descrivi la scena, compresi i colori e i suoni. Che stagione è? Riesci a identificare le piante che vedi? Com’è il tempo? Se ci sono persone secondo te, cosa stanno facendo? Vedi degli animali selvatici? Quali emozioni provi? Puoi scrivere le tue osservazioni, registrare la tua voce o disegnare un’immagine per catturare il “sogno” della pratica. Nel corso del tempo, mentre ripeti questo esercizio, acquisirai consapevolezza dei dettagli che potresti aver perso e diventerà più facile descrivere la scena. Allenarsi ad osservare il mondo della veglia si tradurrà in una migliore abilità nella descrizione dei sogni, e la pratica che collega il mondo reale all’esperienza del sogno è necessaria per interpretare i sogni.

04 di 07

Alza il volume

 FatCamera / Getty Images

È più facile ricordare i sogni se sono interessanti, eccitanti o vividi. Uno dei modi per stimolare sogni vividi è fare qualcosa di insolito o interessante durante le ore di veglia. Prova ad apprendere una nuova abilità o a visitare un luogo diverso. Se sei bloccato in una routine, prova a prendere una strada diversa per andare al lavoro oa scuola, spazzolarti i capelli in modo diverso o indossare i vestiti in un ordine diverso.

Anche gli alimenti e gli integratori possono influenzare i sogni. Ad esempio, la melatonina influisce sul sonno REM. Gli alimenti che contengono melatonina includono ciliegie, mandorle, banane e farina d’avena. Le banane sono anche ricche di un’altra sostanza chimica che influenza i sogni: la vitamina B6. Uno studio del 2002 su studenti universitari ha indicato che la vitamina B6 ha aumentato la vividezza e il ricordo dei sogni. Tuttavia, troppa vitamina ha portato all’insonnia e ad altri effetti negativi sulla salute. L ‘”erba dei sogni” Calea zacatechichi è usata dalla tribù Chontal in Messico per i sogni lucidi e per indurre sogni profetici. Le foglie, i gambi ei fiori di Calea possono essere trasformati in un tè.

Altri cibi e bevande possono influire negativamente sul ricordo dei sogni. L’alcol e la caffeina influenzano il ciclo del sonno, rendendo potenzialmente più difficile ricordare i sogni. Le persone che desiderano rievocare i sogni dovrebbero evitare di bere bevande alcoliche, caffè o tè almeno due ore prima di andare a dormire.

05 di 07

Ricordati di ricordare

Martin Jordan / EyeEm / Getty Images

Per alcune persone, l’unico consiglio necessario per ricordare i sogni è dire a te stesso che puoi ricordare i sogni e poi ricordarti di farlo. Un modo semplice per farlo è scrivere “Posso ricordare i miei sogni” su una nota adesiva, posizionarla da qualche parte in cui la vedrai prima di andare a dormire e leggere la nota ad alta voce. Anche se non hai mai ricordato un sogno prima, credi di poterlo fare. La nota serve come affermazione, favorendo una mentalità positiva.

06 di 07

Scegli un’ancora da sogno

Robert Nicholas / Getty Images

Per alcune persone è più facile ricordare i sogni prima di aprire gli occhi. Per altri, aiuta a fissare un’ancora da sogno. Questo oggetto dovrebbe essere visibile non appena ti svegli, quindi puoi condizionarti ad associarlo al tuo obiettivo mattutino di ricordare i sogni. Piuttosto che fissare il vuoto e lottare per ricordare un sogno, guarda l’ancora del sogno. Non devi concentrarti su di esso: guardare oltre o attraverso di esso va bene. Possibili oggetti potrebbero includere una lampada, una candela, un bicchiere o un piccolo oggetto sul comodino. Nel tempo, il tuo cervello assocerà l’oggetto al compito di ricordare il sogno, rendendolo più facile.

07 di 07

Se ancora non riesci a ricordare i sogni

Fotografia di Ben Roberts / Getty Images

Se provi questi suggerimenti e ancora non ricordi i tuoi sogni, potresti dover cambiare tattica. Ricordare i sogni richiede abilità e pratica, quindi inizia in piccolo. Quando ti svegli, pensa a come ti senti e vedi se l’emozione ti fa pensare a una persona o un evento in particolare. Forse puoi richiamare solo una singola immagine o un colore. Inizia con le tue impressioni al risveglio, considerale durante il giorno e vedi se il singolo evento innesca qualcosa di più.

Quando riesci a ricordare un sogno o un frammento di sogno, pensa se hai fatto qualcosa di diverso il giorno precedente. I sogni possono essere correlati a eventi eccitanti o stress e possono essere influenzati dalle scelte alimentari, dall’ora di andare a dormire e dalla temperatura. Prova a dormire tardi o a fare un pisolino durante il giorno, poiché questi sogni sono spesso più facili da ricordare.