Cosa mangia le tartarughe marine?

Le tartarughe marine hanno conchiglie per proteggerle, giusto? Ti starai chiedendo cosa mangerebbe una tartaruga marina, dato che il guscio di una tartaruga marina arriva solo così lontano per proteggerla. A differenza delle tartarughe terrestri, le tartarughe marine non possono ritirarsi nel loro guscio per proteggersi. Quindi questo lascia la testa e le pinne particolarmente vulnerabili ai predatori. Scopri i tipi di animali marini che predano le tartarughe marine e come possono proteggersi dai predatori.

Tipi di animali che li predano

Gli animali che predano le tartarughe marine adulte includono squali (specialmente squali tigre), orche e pesci di grandi dimensioni. Le tartarughe marine sono particolarmente vulnerabili come uova e piccoli, e le tartarughe marine spesso depongono le uova sulle spiagge. Anche se i loro nidi possono essere profondi un paio di piedi nella sabbia, predatori come coyote e cani sono esperti e possono dissotterrarli.

Se le uova di tartaruga marina riescono a schiudersi, i piccoli piccoli devono lanciarsi in una folle corsa verso l’oceano, durante il quale possono essere attaccati da altri predatori, come i gabbiani. Sfortunatamente, più del novanta per cento di questi piccoli è noto per essere distrutto dai loro predatori. Oltre agli animali menzionati in precedenza, uccelli marini, procioni e granchi fantasma sono altri animali noti come predatori naturali contro le tartarughe marine. Secondo Seaworld.org, i nidi di tartaruga a dorso piatto sono anche suscettibili a predatori unici come lucertole, dingo e volpi.

Come si proteggono le tartarughe marine

Fortunatamente, il guscio di una tartaruga marina è il loro migliore amico. Il loro guscio duro aiuta a proteggerli dai predatori quando il pericolo è vicino. Inoltre, le tartarughe marine sono in genere nuotatori molto abili che sono veloci nel loro habitat naturale, l’oceano, che li aiuta a sbarazzarsi di situazioni pericolose mentre arrivano.

L’unico tipo di tartaruga marina che ha un guscio morbido, piuttosto che un guscio duro, è la tartaruga marina liuto. Poiché le tartarughe marine liuto sono di dimensioni maggiori, il loro rischio di pericolo è considerevolmente basso rispetto ad altri tipi di tartarughe marine. Scopri di più sulle prove e le tribolazioni della vita delle tartarughe marine e su come puoi aiutare questi animali marini.

La più grande minaccia contro di loro

Secondo Sciencing.com, la più grande minaccia per le tartarughe marine è l’incuria umana, dalla spazzatura sulle coste alle ferite con le imbarcazioni. Le tartarughe marine spesso ingoiano la spazzatura che galleggia nel loro ambiente che provoca la morte per strangolamento. Ogni anno, le collisioni hanno causato la cattura di migliaia di tartarughe marine nelle reti da pesca, provocando la loro morte definitiva per annegamento. Il fatto che le tartarughe marine non siano in grado di proteggersi dalle situazioni umane come illustrato è solo i pochi motivi per cui le tartarughe marine sono considerate una specie in via di estinzione.

Come possiamo aiutare

Grazie a Defenders.org, ci sono diversi modi in cui possiamo aiutare a salvare le tartarughe marine. Per esempio:

  • Possiamo spegnere le luci che sono visibili dalla spiaggia. Questo perché le tartarughe marine usano la luce ei riflessi per trovare la strada verso l’acqua di notte, quindi spegnerle le salverà dalla confusione.
  • Possiamo ridurre la quantità di rifiuti che produciamo e ripulire i rifiuti trovati lungo la spiaggia. Questo aiuterà a prevenire che le tartarughe marine si impiglino nella plastica e nella spazzatura sulla costa e nell’oceano.