Cos’è la mistica femminile?

The Feminine Mystique è ricordato come il libro che “ha dato inizio” al movimento delle donne e al femminismo degli anni ‘1960 negli Stati Uniti. Ma qual è la definizione della mistica femminile? Cosa ha descritto e analizzato Betty Friedan nel suo bestseller del 1963?

Famoso o notoriamente incompreso?

Anche le persone che non hanno letto The Feminine Mystique possono spesso identificarlo come un libro che ha attirato l’attenzione sull’enorme infelicità delle donne che cercano di adattarsi all’immagine di una “casalinga di periferia felice” idealizzata dai media. Il libro ha esaminato il ruolo delle riviste femminili, della psicologia freudiana e delle istituzioni educative nel limitare le opzioni di vita delle donne. Betty Friedan ha tirato indietro il sipario sulla ricerca della società della mistica pervasiva. Ma cosa ha esposto esattamente?

Definizione della mistica femminile

La mistica femminile è la falsa idea che il “ruolo” di una donna nella società sia essere moglie, madre e casalinga – nient’altro. La mistica è un’idea artificiale di femminilità che dice che avere una carriera e / o realizzare il proprio potenziale individuale in qualche modo va contro il ruolo preordinato delle donne. La mistica è la raffica costante di immagini di casalinghe-nutrice-madre che stimano la virtù di mantenere la casa e crescere i figli come femminilità essenziale mentre critica la “mascolinità” delle donne che vogliono fare altre cose, insieme o al posto della mistica- doveri approvati. 

Nelle parole di Betty Friedan

“La mistica femminile dice che il valore più alto e l’unico impegno per le donne è l’adempimento della propria femminilità”, ha scritto Betty Friedan nel secondo capitolo di The Feminine Mystique, “The Happy Housewife Heroine”.   

Dice che il grande errore della cultura occidentale, per gran parte della sua storia, è stato la sottovalutazione di questa femminilità. Dice che questa femminilità è così misteriosa e intuitiva e vicina alla creazione e all’origine della vita che la scienza creata dall’uomo potrebbe non essere mai in grado di capirla. Ma per quanto speciale e diverso, non è in alcun modo inferiore alla natura dell’uomo; può anche essere superiore per certi aspetti. L’errore, dice la mistica, la radice dei problemi delle donne in passato è che le donne invidiavano gli uomini, le donne cercavano di essere come gli uomini, invece di accettare la propria natura, che può trovare appagamento solo nella passività sessuale, nel dominio maschile e nel nutrimento materno. amore. (The Feminine Mystique, New York: WW Norton 2001 paperback edition, pp. 91-92)

Uno dei problemi principali era che la mistica diceva alle donne che si trattava di qualcosa di nuovo. Invece, come scrisse Betty Friedan nel 1963, “la nuova immagine che questa mistica dà alle donne americane è la vecchia immagine: ‘Occupazione: casalinga.'” (P. 92)

Inventare un’idea antiquata

La nuova mistica ha reso l’essere una casalinga-madre l’obiettivo finale, piuttosto che riconoscere che le donne (e gli uomini) potevano essere liberati dagli apparecchi e dalla tecnologia moderni da molte delle fatiche domestiche dei secoli precedenti. Le donne delle generazioni precedenti potrebbero non aver avuto altra scelta che dedicare più tempo a cucinare, pulire, lavare e partorire. Ora, a metà della vita negli Stati Uniti del 20 ° secolo, invece di permettere alle donne di fare qualcos’altro, la mistica è intervenuta e ha creato questa immagine:

“In una religione, un modello in base al quale tutte le donne devono ora vivere o negare la propria femminilità”. (p. 92)

Rifiutare la mistica

Betty Friedan ha analizzato abilmente i messaggi delle riviste femminili e la loro enfasi sull’acquisto di più prodotti per la casa, una profezia che si autoavvera progettata per mantenere le donne nel ruolo inventato. Ha anche analizzato l’analisi freudiana e il modo in cui le donne venivano accusate della propria infelicità e mancanza di appagamento. La narrativa prevalente diceva loro che semplicemente non erano all’altezza degli standard della mistica. 

The Feminine Mystique ha risvegliato molti lettori alla consapevolezza che l’immagine della classe medio-alta-suburbana-casalinga-madre diffusa in tutto il paese era un’idea falsa che feriva le donne, le famiglie e la società. La mistica negava a tutti i vantaggi di un mondo in cui tutte le persone potessero lavorare al massimo delle loro potenzialità.