Esercitati nell’uso corretto delle virgolette

Le virgolette, a volte denominate “virgolette” o “virgolette”, sono segni di punteggiatura utilizzati più spesso in coppia per identificare l’inizio e la fine di un passaggio attribuito a un altro oratore o scrittore e ripetuti parola per parola. Le virgolette possono aiutarti molto nell’aiutarti a evitare il plagio, rivendicando il lavoro di qualcun altro come tuo senza dare la giusta attribuzione o credito.

Pertanto, utilizzare correttamente le virgolette è una parte essenziale per scrivere un inglese corretto. Ma farlo può essere complicato. Esercitati utilizzando i seguenti esercizi.

esercizi

Inserisci le virgolette ovunque siano necessarie nelle frasi seguenti. Quando hai finito, confronta le tue risposte con quelle che seguono gli esercizi.

  1. Per diverse settimane nel 2009, i Black Eyed Peas hanno tenuto i primi due posti nelle classifiche musicali con le loro canzoni I Gotta Feeling e Boom Boom Pow.
  2. La scorsa settimana abbiamo letto A Modest Proposal, un saggio di Jonathan Swift.
  3. La scorsa settimana abbiamo letto A Modest Proposal; questa settimana leggiamo il racconto di Shirley Jackson The Lottery.
  4. In un famoso saggio del New Yorker dell’ottobre 1998, Toni Morrison si riferiva a Bill Clinton come al nostro primo presidente nero.
  5. Bonnie ha chiesto, andrai al concerto senza di me?
  6. Bonnie ha chiesto se stavamo andando al concerto senza di lei.
  7. Nelle parole del comico Steve Martin, parlare di musica è come ballare sull’architettura.
  8. La band indie folk Deer Tick ha cantato What Kind of Fool Am I?
  9. È stato Dylan Thomas a scrivere la poesia Fern Hill?
  10. Zio Gus ha detto, ho sentito tua madre cantare Tutti Frutti fuori dietro il fienile alle tre del mattino.
  11. Ho memorizzato diverse poesie, ha detto Jenny, tra cui The Road Not Taken di Robert Frost.
  12. Tutti i nostri fallimenti, scriveva Iris Murdoch, sono in definitiva fallimenti innamorati.

Tasto di risposta

  1. Per diverse settimane nel 2009, i Black Eyed Peas hanno tenuto i primi due posti nelle classifiche musicali con le loro canzoni “I Gotta Feeling” e “Boom Boom Pow”.
  2. La scorsa settimana abbiamo letto “A Modest Proposal”, un saggio di Jonathan Swift.
  3. La scorsa settimana abbiamo letto “Una proposta modesta”; questa settimana leggiamo il racconto di Shirley Jackson “La lotteria”.
  4. In un famoso saggio del New Yorker dell’ottobre 1998, Toni Morrison si riferiva a Bill Clinton come “il nostro primo presidente nero”.
  5. Bonnie ha chiesto: “Andrai al concerto senza di me?”
  6. Bonnie ha chiesto se stavamo andando al concerto senza di lei. [senza virgolette]
  7. Nelle parole del comico Steve Martin, “Parlare di musica è come ballare sull’architettura”.
  8. La band indie folk Deer Tick ha cantato “What Kind of Fool Am I?”
  9. È stato Dylan Thomas a scrivere la poesia “Fern Hill”?
  10. Zio Gus disse: “Ho sentito tua madre cantare ‘Tutti Frutti’ fuori dietro il fienile alle tre del mattino.”
  11. “Ho memorizzato diverse poesie”, ha detto Jenny, “tra cui ‘The Road Not Taken’ di Robert Frost.”
  12. “Tutti i nostri fallimenti”, ha scritto Iris Murdoch, “sono in definitiva fallimenti innamorati”.