Termini elettorali chiave per gli studenti

Ogni novembre ha un giorno delle elezioni, fissato dallo statuto come “il martedì successivo al primo lunedì di novembre”. Questo giorno è previsto per le elezioni generali dei funzionari pubblici federali. Le elezioni generali dei funzionari pubblici statali e locali sono incluse in questo “primo martedì dopo il 1 novembre”.

Per parlare dell’importanza di qualsiasi elezione federale, statale e locale, gli studenti dovranno comprendere i termini chiave o il vocabolario come parte del loro istruzione civica.

 I quadri di studi sociali per il college, la carriera e la vita civica (C3s) delineano i requisiti che gli insegnanti devono seguire per preparare gli studenti a partecipare a una democrazia costituzionale produttiva:

“…. l’impegno civico [degli studenti] richiede la conoscenza della storia, dei principi e delle basi della nostra democrazia americana e la capacità di partecipare ai processi civici e democratici. Le persone dimostrano impegno civico quando affrontano i problemi pubblici individualmente e in modo collaborativo e quando mantengono, rafforzano e migliorano le comunità e le società. Pertanto, l’educazione civica è, in parte, lo studio di come le persone partecipano al governo della società (31). ”

Il giudice associato Sandra Day O’Connor ha ribadito la responsabilità che gli insegnanti hanno di preparare gli studenti al loro ruolo di cittadini. Ha dichiarato:

“La conoscenza del nostro sistema di governo, dei nostri diritti e responsabilità come cittadini non viene trasmessa attraverso il pool genetico. Ogni generazione deve essere istruita e abbiamo del lavoro da fare! ”

Per comprendere le prossime elezioni, gli studenti delle scuole superiori dovrebbero acquisire familiarità con il vocabolario del processo elettorale. Gli insegnanti dovrebbero essere consapevoli che alcune lingue sono anche interdisciplinari. Ad esempio, “aspetto personale” può riferirsi al guardaroba e al comportamento di una persona, ma nel contesto di un’elezione, significa “un evento a cui un candidato partecipa di persona”. 

Gli insegnanti possono utilizzare un’analogia con gli oggetti che gli studenti conoscono per insegnare parte del vocabolario necessario per una cittadinanza informata. Ad esempio, l’insegnante può scrivere alla lavagna: “Il candidato rispetta il suo record”. Gli studenti possono quindi dire cosa pensano che il termine significhi. L’insegnante può quindi discutere con gli studenti la natura del record di un candidato (“qualcosa scritto” o “cosa dice una persona”). Questo aiuterà gli studenti a capire come il contesto della parola “record” sia più specifico in un’elezione:

record: un elenco che mostra la cronologia delle votazioni di un candidato o di un funzionario eletto (spesso in relazione a un problema specifico)

Una volta compreso il significato della parola, gli studenti possono quindi decidere di ricercare il record di un candidato su siti Web come Ontheissues.org.

Programma software di vocabolario

Un modo per aiutare gli studenti a familiarizzare con il vocabolario di questo anno elettorale è far loro utilizzare la piattaforma digitale Quizlet.

Questo software gratuito offre a insegnanti e studenti una varietà di modalità: modalità di apprendimento specializzato, flashcard, test generati casualmente e strumenti di collaborazione per studiare le parole.

Gli insegnanti possono creare, copiare e modificare elenchi di vocaboli per soddisfare le esigenze dei loro studenti; non tutte le parole devono essere incluse.

98 Termini di vocabolario per la stagione elettorale

Scheda elettorale per assente: scheda cartacea spedibile per posta utilizzata dagli elettori che non potranno votare il giorno delle elezioni (come il personale militare di stanza all’estero). Le schede degli assenti vengono spedite prima del giorno delle elezioni e contate il giorno delle elezioni.

  • Astenersi: rifiutare di esercitare il diritto di voto.
  • Discorso di accettazione: discorso pronunciato da un candidato quando accetta la candidatura di un partito politico per le elezioni presidenziali nazionali.
  • Maggioranza assoluta: un totale di oltre il 50% dei voti espressi.
  • Energia alternativa: una fonte di energia diversa dai combustibili fossili, ad esempio eolica, solare
  • Emendamento: una modifica alla Costituzione degli Stati Uniti o alla costituzione di uno stato. Gli elettori devono approvare qualsiasi modifica alla costituzione.
  • Bipartisan: sostegno che viene dato dai membri dei due maggiori partiti politici (es .: Democratici e Repubblicani). 
  • Primarie generali: elezioni primarie in cui i nomi di tutti i candidati per tutti i partiti sono in un unico scrutinio.
  • Votazione: in formato cartaceo o elettronico, il modo in cui gli elettori mostrano le loro preferenze di voto o un elenco di candidati. (urna: la casella utilizzata per contenere le schede da conteggiare).
  • Campagna: il processo di raccolta del sostegno pubblico per un candidato.
  • Annuncio della campagna: pubblicità a sostegno di (o contro) un candidato.
  • Finanziamento della campagna: denaro che i candidati politici usano per le loro campagne.
  • Mailing della campagna: volantini, lettere, cartoline, ecc., Inviati ai cittadini per promuovere un candidato.
  • Sito web della campagna: sito Internet dedicato a far eleggere un individuo.
  • Stagione della campagna: un periodo di tempo in cui i candidati lavorano per informare il pubblico e ottenere sostegno prima delle elezioni.
  • Candidato: il candidato alla carica elettiva.
  • Cast: per votare un candidato o un problema
  • Caucus: incontri in cui i leader ei sostenitori dei partiti politici scelgono i candidati attraverso la discussione e il consenso.
  • Centro: rappresentare quelle convinzioni che sono a metà tra ideali conservatori e liberali.
  • Cittadino: una persona che è un membro legale di una nazione, paese o altra comunità politica organizzata e autonoma, come uno dei cinquanta stati degli Stati Uniti.
  • Amministratore delegato: ruolo presidenziale che coinvolge la supervisione del ramo esecutivo del governo
  • Primarie chiuse: elezioni primarie in cui possono votare solo gli elettori che si sono registrati come appartenenti a un determinato partito politico.
  • Coalizione: un gruppo di attori politici che stanno lavorando insieme.
  • Comandante in capo: il ruolo del presidente come capo delle forze armate
  • Distretto congressuale: un’area all’interno di uno stato da cui viene eletto un membro della Camera dei rappresentanti. Ci sono 435 distretti congressuali.
  • Conservatore: avere una convinzione o una tendenza politica che favorisce gli individui e le imprese, non il governo, per trovare soluzioni ai problemi della società.
  • Circoscrizione: gli elettori in una circoscrizione rappresentata da un legislatore
  • Collaboratore / donatore: una persona o un’organizzazione che dona denaro alla campagna di un candidato per la carica.
  • Consenso: un accordo o un’opinione di maggioranza.
  • Convenzione: una riunione in cui un partito politico sceglie il proprio candidato alla presidenza.
  • Delegati: le persone che sono state scelte per rappresentare ogni stato alla convention di un partito politico.
  • Democrazia: una forma di governo in cui le persone detengono il potere, votando direttamente le misure o votando per i rappresentanti che le votano.
  • Elettorato: tutte le persone aventi diritto di voto.
  • Giorno delle elezioni: il martedì successivo al primo lunedì di novembre; Le elezioni del 2016 si terranno l’8 novembre.
  • Collegio elettorale: ogni stato ha un gruppo di persone chiamate elettori che esprimono i voti effettivi per il presidente. Questo gruppo di 538 persone viene scelto dagli elettori per eleggere il Presidente degli Stati Uniti. Quando le persone votano per un candidato alla presidenza, votano per decidere per quale candidato voteranno gli elettori nel loro stato. elettori: persone elette dagli elettori in un’elezione presidenziale come membri del collegio elettorale
  • Approvazione: il supporto o l’approvazione per un candidato da parte di una persona di spicco.
  • Sondaggio di uscita: un sondaggio informale preso quando le persone lasciano la cabina elettorale. I sondaggi di uscita vengono utilizzati per prevedere i vincitori prima della chiusura dei sondaggi.
  • Sistema federale: una forma di governo in cui il potere è diviso tra un governo centrale e governi statali e locali.
  • Front runner: un front runner è un candidato politico che sembra vincere
  • GOP: il soprannome usato per il Partito Repubblicano e sta per Grand Old Party.
  • Inauguration Day: il giorno in cui un nuovo presidente e vicepresidente giurano in carica (20 gennaio).
  • Incumbent: una persona che ricopre già una carica che è in corsa per la rielezione
  • elettore indipendente: una persona che sceglie di registrarsi per votare senza affiliazione al partito. La decisione di registrarsi come elettore indipendente non registra un elettore presso terze parti, sebbene queste terze parti siano spesso definite parti indipendenti.
  • Iniziativa: una proposta di legge che gli elettori possono inserire nel ballottaggio in alcuni stati. Se l’iniziativa viene approvata, diventerà una legge o un emendamento costituzionale.
  • Tematiche: temi su cui i cittadini si sentono fortemente; esempi comuni sono l’immigrazione, l’accesso all’assistenza sanitaria, la ricerca di fonti energetiche e il modo in cui fornire un’istruzione di qualità.
  • Qualità di leadership: tratti della personalità che ispirano fiducia; includere onestà, buone capacità di comunicazione, affidabilità, impegno, intelligenza
  • A sinistra: un’altra parola per le opinioni politiche liberali.
  • Liberale: inclinazione politica che favorisce il ruolo del governo nella risoluzione dei problemi della società e la convinzione che il governo dovrebbe agire per creare soluzioni.
  • Libertario: una persona che appartiene al partito politico libertario.
  • Partito di maggioranza: il partito politico rappresentato da oltre il 50% dei membri al Senato o alla Camera dei Rappresentanti.
  • Regola della maggioranza: un principio di democrazia secondo il quale il maggior numero di cittadini in qualsiasi unità politica dovrebbe selezionare i funzionari e determinare le politiche. La regola della maggioranza è uno dei principi più importanti della democrazia, ma non è sempre praticata nelle società che danno valore al consenso. 
  • Media: testate giornalistiche che forniscono informazioni tramite televisione, radio, giornali o Internet. 
  • Elezioni di medio termine: elezioni generali che non si verificano durante un anno di elezioni presidenziali. In un’elezione di medio termine, vengono eletti alcuni membri del Senato degli Stati Uniti, membri della Camera dei rappresentanti e molte cariche statali e locali.
  • Partito di minoranza: il partito politico rappresentato da meno del 50% dei membri al Senato o alla Camera dei Rappresentanti. 
  • Diritti delle minoranze: il principio di una democrazia costituzionale che il governo eletto a maggioranza deve rispettare il diritto fondamentale delle minoranze.
  • Convention nazionale: riunione del partito nazionale in cui vengono selezionati i candidati e viene creata la piattaforma.
  • Cittadino di origine naturale: requisiti di cittadinanza per candidarsi alla presidenza.
  • Annunci negativi: annunci politici che attaccano l’avversario del candidato, spesso cercando di distruggere il carattere dell’avversario.
  • Candidato: il candidato scelto o nominato da un partito politico per candidarsi alle elezioni nazionali.
  • Appartisan: libero da affiliazione o pregiudizio a un partito.
  • Sondaggi di opinione: sondaggi che chiedono ai membri del pubblico come si sentono su questioni diverse.
  • Partigiano: relativo a un particolare partito politico; prevenuto a sostegno di un lato; favorire un lato di un problema.
  • Aspetto personale: un evento a cui un candidato partecipa di persona.
  • Piattaforma: dichiarazione formale dei principi di base di un partito politico, che si pone sulle questioni principali e sugli obiettivi
  • Politica: posizione che il governo assume sul ruolo che dovrebbe avere nel risolvere i problemi che il nostro paese deve affrontare.
  • Simboli politici: il Partito Repubblicano è simboleggiato come un elefante. Il Partito Democratico è simboleggiato come un asino.
  • Comitato di azione politica (PAC): un’organizzazione formata da un individuo o da un gruppo di interesse speciale per raccogliere fondi per campagne politiche.
  • Macchine politiche: un’organizzazione legata a un partito politico che spesso controllava il governo locale
  • Partiti politici: gruppi organizzati di persone che condividono convinzioni simili su come dovrebbe essere gestito il governo e su come dovrebbero essere risolti i problemi che il nostro paese deve affrontare.
  • Sondaggio: campione di opinioni tratto da un gruppo casuale di persone; utilizzato per mostrare la posizione dei cittadini su questioni e / o candidati.
  • Luogo di votazione: un luogo in cui gli elettori vanno a votare in un’elezione.
  • Pollster: qualcuno che conduce sondaggi sull’opinione pubblica.
  • Voto popolare: un conteggio di tutti i voti che i cittadini hanno espresso alle elezioni presidenziali.
  • Distretto: un distretto di una città o paese delimitato per scopi amministrativi, di solito 1000 persone.
  • Addetta stampa: una persona che si occupa dei media per il candidato
  • Candidato presunto: il candidato a cui è assicurata la nomina del proprio partito, ma non è stato ancora formalmente nominato
  • Biglietto presidenziale: l’elenco congiunto dei candidati alla presidenza e alla vicepresidenza nella stessa votazione come richiesto dal dodicesimo emendamento.
  • Elezione primaria: un’elezione in cui le persone votano per il candidato presidenziale che vogliono rappresentare il loro partito politico nelle elezioni nazionali. 
  • Primary season: i mesi durante i quali gli stati tengono le elezioni primarie.
  • Gruppo di interesse pubblico: un’organizzazione che ricerca un bene collettivo che non porterà vantaggi selettivi e materiali ai membri del gruppo.
  • Record: informazioni su come un politico ha votato su progetti di legge e dichiarazioni rilasciate su questioni durante il servizio in carica.
  • Riconteggio: conteggio di nuovo i voti se c’è qualche disaccordo sul processo elettorale
  • Referendum: una proposta di legge (una legge) su cui le persone possono votare direttamente. (chiamato anche provvedimento di voto, iniziativa o proposta) I referendum approvati dagli elettori diventano legge. 
  • Rappresentante: un membro della Camera dei rappresentanti, chiamato anche deputato o deputata
  • Repubblica: un paese che ha un governo in cui il potere è detenuto dalle persone che eleggono rappresentanti per gestire il governo per loro conto. 
  • A destra: un’altra parola per le opinioni politiche conservatrici.
  • Compagno di corsa: un candidato che si candida alla carica con un altro candidato sullo stesso biglietto. (Esempio: presidente e vicepresidente).
  • Successione: una parola che si riferisce alla sequenza di chi diventerà Presidente dopo un’elezione o in caso di emergenza.
  • Suffragio: diritto, privilegio o atto di voto.
  • Elettori oscillanti: elettori che non hanno un impegno per un particolare partito politico.
  • Tasse: denaro pagato dai cittadini per finanziare il governo e i servizi pubblici.
  • Terza parte: qualsiasi partito politico diverso dai due principali partiti (repubblicano e democratico). 
  • Riunione del municipio: discussione in cui le persone nella comunità esprimono opinioni, fanno domande e ascoltano le risposte dei candidati che si candidano per una carica.
  • Sistema bipartitico: sistema partitico politico con due principali partiti politici.
  • Età di voto: il 26 ° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti afferma che le persone hanno il diritto di votare quando compiono 18 anni.
  • Voting Rights Act: un atto approvato nel 1965 che proteggeva il diritto di voto per tutti i cittadini statunitensi. Ha costretto gli stati a obbedire alla Costituzione degli Stati Uniti. Ha chiarito che il diritto di voto non poteva essere negato a causa del colore o della razza di una persona.
  • Vicepresidente: l’ufficio che funge anche da Presidente del Senato.
  • Rione: un distretto in cui è suddivisa una città o un comune ai fini dell’amministrazione e delle elezioni.