Citazioni stimolanti da usare quando vuoi dire “Carpe Diem”

Ti imbatterai in questa frase latina quando guarderai il film di Robin Williams del 1989, “Dead Poets Society”. Robin Williams interpreta il ruolo di un professore di inglese che ispira i suoi studenti con un breve discorso:

“Raccogli boccioli di rosa finché puoi. Il termine latino per quel sentimento è Carpe Diem. Ora chissà cosa significa? Cogli l’attimo. Questo è “cogli l’attimo”. Raccogli boccioli di rosa finché puoi. Perché lo scrittore usa queste righe? Perché siamo cibo per i vermi, ragazzi. Perché che ci crediate o no, ognuno di noi in questa stanza un giorno smetterà di respirare, diventerà freddo e morirà.

Ora vorrei che facessi un passo avanti qui e esaminassi alcuni dei volti del passato. Li hai superati molte volte. Non credo che tu li abbia davvero guardati. Non sono molto diversi da te, vero? Stessi tagli di capelli. Pieno di ormoni, proprio come te. Invincibile, proprio come ti senti. Il mondo è la loro ostrica. Credono di essere destinati a grandi cose, proprio come molti di voi. I loro occhi sono pieni di speranza proprio come te. Hanno aspettato che fosse troppo tardi per ricavare dalla loro vita anche solo un briciolo di ciò di cui erano capaci?

Perché vedete, signori, questi ragazzi ora stanno fertilizzando i narcisi. Ma se ascolti da vicino, puoi sentirli sussurrarti la loro eredità. Avanti, avvicinati. Ascolta. Lo senti? (sussurra) Carpe. (sussurra di nuovo) Capo. Cogli l’attimo. Cogli l’attimo, ragazzi, rendete le vostre vite straordinarie “.

Questo discorso adrenalinico spiega il significato letterale e filosofico dietro il carpe diem. Carpe diem è un grido di guerra. Carpe diem invoca il gigante addormentato dentro di te. Ti spinge a liberarti delle tue inibizioni, a prendere un po ‘di coraggio e ad afferrare ogni opportunità che ti viene incontro. Carpe diem è il modo migliore per dire: “Vivi solo una volta”.

La storia dietro Carpe Diem

Per coloro che amano la storia, il carpe diem fu usato per la prima volta in una poesia del “Libro delle odi I” del poeta Orazio nel 23 aEV. La citazione in latino è la seguente: “Dum loquimur, fugerit invida aetas. Cogli l’attimo; quam minimum credula postero. ” Tradotto liberamente, Horace disse: “Mentre parliamo, il tempo invidioso sta fuggendo, cogli l’attimo, non riponi fiducia nel futuro”. Sebbene Williams abbia tradotto il carpe diem come “cogli l’attimo”, potrebbe non essere linguisticamente accurato. La parola “carpe” significa “cogliere”. Quindi, in senso letterale, significa “cogliere l’attimo”.

Pensa alla giornata come a un frutto maturo. Il frutto maturo attende di essere raccolto. Devi cogliere il frutto al momento giusto e sfruttarlo al meglio. Se indugi, il frutto diventerà stantio. Ma se lo cogli al momento giusto, le ricompense sono innumerevoli.

Sebbene Horace sia stato il primo a usare il carpe diem, il vero merito va a Lord Byron per aver introdotto il carpe diem in lingua inglese. Lo ha usato nel suo lavoro, “Letters”. Carpe diem si è insinuato lentamente nel lessico della generazione di Internet, quando è stato utilizzato in tandem con YOLO — Si vive solo una volta. Ben presto divenne lo slogan per la generazione dal vivo per il presente.

Il vero significato di Carpe Diem

Carpe diem significa vivere la tua vita al massimo. Ogni giorno ti offre tantissime opportunità. Cogli le opportunità e cambia la tua vita. Combatti le tue paure. Carica in avanti. Fai il grande passo. Non si ottiene mai nulla trattenendosi. Se vuoi incidere il tuo destino, devi cogliere l’attimo! Cogli l’attimo!

Puoi dire “carpe diem” in altri modi. Ecco alcune citazioni che puoi usare invece di dire “carpe diem”. Condividi queste citazioni di carpe diem per avviare una rivoluzione del cambiamento su Facebook, Twitter e altre piattaforme di social media. Prendi d’assalto il mondo.

Citazioni di Carpe Diem

Charles Buxton: “Non troverai mai tempo per niente. Se vuoi tempo, devi farlo.”

Rob Sheffield: “I tempi che hai vissuto, le persone con cui hai condiviso quei momenti – niente dà vita a tutto come un vecchio nastro di mixaggio. Memorizza i ricordi meglio di quanto possa fare il tessuto cerebrale reale. Ogni nastro di mixaggio racconta una storia. Mettili insieme e possono aggiungere alla storia di una vita “.

Roman Payne: “Non è che dobbiamo lasciare questa vita un giorno, ma quante cose dobbiamo smettere tutte in una volta: musica, risate, la fisica delle foglie che cadono, le automobili, tenersi per mano, il profumo della pioggia, il concetto di metropolitana treni … se solo uno potesse lasciare questa vita lentamente! ”

Albert Einstein: “La tua immaginazione è la tua anteprima delle prossime attrazioni della vita.”

Madre Teresa: “La vita è un gioco, giocaci.”

Thomas Merton: “La vita è un grande dono e un grande bene, non per quello che ci dà, ma per quello che ci permette di dare agli altri”.

Mark Twain: “La paura della morte deriva dalla paura della vita. Un uomo che vive pienamente è pronto a morire in qualsiasi momento.”

Bernard Berenson: “Vorrei poter stare in un angolo affollato, cappello in mano, e implorare la gente di buttarmi tutte le loro ore sprecate.”

Oliver Wendell Holmes: “Molte persone muoiono con la loro musica ancora dentro. Perché è così? Troppo spesso è perché si preparano sempre a vivere. Prima che se ne accorgano, il tempo finisce.”

Hazel Lee: “Ho tenuto in mano un momento, brillante come una stella, fragile come un fiore, un minuscolo frammento di un’ora. L’ho lasciato cadere con noncuranza, Ah! Non lo sapevo, ho colto l’opportunità.”

Larry McMurtry: “Se aspetti, tutto quello che succede è che invecchi.”

Margaret Fuller: “Gli uomini per guadagnarsi da vivere dimenticano di vivere”.

Cardinale John Henry Newman: “Non temere che la vita finisca, ma piuttosto temere che non abbia mai inizio.”

Robert Brault: “Più strade secondarie ti fermi per esplorare, meno è probabile che la vita ti passi accanto.”

McLaughlin carino: “Ogni giorno della nostra vita siamo sul punto di fare quei piccoli cambiamenti che farebbero la differenza”.

Gentile Buchwald: “Che sia il momento migliore o il momento peggiore, è l’unica volta che abbiamo”.

Andrea Boydston: “Se ti sei svegliato respirando, congratulazioni! Hai un’altra possibilità.”

Russell Baker: “La vita ci viene sempre incontro e ci dice:” Vieni dentro, i vivi vanno bene “, e cosa facciamo? Indietreggia e scatta la sua foto”.

Diane Ackerman: “Non voglio arrivare alla fine della mia vita e scoprire che ho vissuto solo per tutta la durata di essa. Voglio aver vissuto anche la larghezza di essa.”

Stephen Levine: “Se dovessi morire presto e avessi una sola telefonata da fare, chi chiameresti e cosa diresti? E ​​perché aspetti?”

Thomas P. Murphy: “I minuti valgono più dei soldi. Spendili con saggezza.”

Marie Ray: “Inizia a fare quello che vuoi fare adesso. Abbiamo solo questo momento, che brilla come una stella nella nostra mano e si scioglie come un fiocco di neve.”

Mark Twain: “La paura della morte deriva dalla paura della vita. Un uomo che vive pienamente è pronto a morire in qualsiasi momento.”

Orazio: “Chissà se gli Dei aggiungeranno domani all’ora presente? /”

Henry James: “Penso di non rimpiangere un solo ‘eccesso’ della mia giovinezza reattiva – rimpiango solo, nella mia età gelida, certe occasioni e possibilità che non ho abbracciato.”

Samuel Johnson: “La vita non è lunga, e troppo non deve passare in una oziosa riflessione su come spenderla.”

Allen Saunders: “La vita è ciò che ci accade mentre facciamo altri progetti”.

Benjamin Franklin: “Il tempo perso non è recuperabile.”

William Shakespeare: “Ho perso tempo, e ora il tempo mi fa perdere.”

Henry David Thoreau: “Sorge solo quel giorno in cui siamo svegli.”

Johann Wolfgang von Goethe: “Ogni secondo ha un valore infinito.”

Ralph Waldo Emerson: “Ci prepariamo sempre a vivere ma mai a vivere”.

Sydney J. Harris ” “Il rimpianto per le cose che abbiamo fatto può essere mitigato dal tempo; il rimpianto per le cose che non abbiamo fatto è inconsolabile”.

Adam Marshall ” “Vivi solo una volta; ma se vivi bene, una volta è sufficiente.”

Friedrich Nietzsche: “Quando si ha molto da dedicare al giorno, si hanno cento tasche”.

Ruth Ann Schabacker ” “Ogni giorno arriva portando i suoi doni. Slega i nastri.”