Unità di analisi in relazione alla sociologia

Le unità di analisi sono gli oggetti di studio all’interno di un progetto di ricerca. In sociologia, le unità di analisi più comuni sono individui, gruppi, interazioni sociali, organizzazioni e istituzioni e artefatti sociali e culturali. In molti casi, un progetto di ricerca può richiedere più unità di analisi.

Descrizione

L’identificazione delle unità di analisi è una parte importante del processo di ricerca. Dopo aver identificato una domanda di ricerca, dovrai selezionare le tue unità di analisi come parte del processo di decisione su un metodo di ricerca e su come renderlo operativo. Rivediamo le unità di analisi più comuni e perché un ricercatore potrebbe scegliere di studiarle.

Privati

Gli individui sono le unità di analisi più comuni all’interno della ricerca sociologica. Questo è il caso perché il problema centrale della sociologia è comprendere le relazioni tra gli individui e la società, quindi ci rivolgiamo regolarmente a studi composti da singole persone al fine di affinare la nostra comprensione dei legami che uniscono gli individui in una società. Nel loro insieme, le informazioni sugli individui e le loro esperienze personali possono rivelare modelli e tendenze comuni a una società o gruppi particolari al suo interno e possono fornire informazioni sui problemi sociali e sulle loro soluzioni. Ad esempio, i ricercatori dell’Università della California-San Francisco hanno scoperto attraverso interviste a singole donne che hanno avuto aborti che la stragrande maggioranza delle donne non si è mai pentita della scelta di interrompere la gravidanza. Le loro scoperte dimostrano che un argomento comune di destra contro l’accesso all’aborto – che le donne subiranno un indebito disagio emotivo e si pentiranno se abortiscono – si basa sul mito piuttosto che sui fatti.

gruppi

I sociologi sono molto interessati ai legami e alle relazioni sociali, il che significa che spesso studiano gruppi di persone, grandi o piccoli che siano. I gruppi possono essere qualsiasi cosa, dalle coppie romantiche alle famiglie, alle persone che rientrano in particolari categorie razziali o di genere, ai gruppi di amici, a intere generazioni di persone (si pensi ai Millennial e a tutta l’attenzione che ricevono dagli scienziati sociali). Studiando i gruppi, i sociologi possono rivelare come la struttura e le forze sociali influenzano intere categorie di persone sulla base, ad esempio, di razza, classe o sesso. I sociologi hanno fatto questo per cercare di comprendere un’ampia gamma di fenomeni e problemi sociali, come ad esempio questo studio che ha dimostrato che vivere in un luogo razzista porta le persone di colore ad avere esiti di salute peggiori rispetto ai bianchi; o questo studio che ha esaminato il divario di genere tra le diverse nazioni per scoprire quali sono i migliori o i peggiori nel promuovere e proteggere i diritti delle donne e delle ragazze.

Organizzazioni

Le organizzazioni differiscono dai gruppi in quanto sono considerate modi più formali e, beh, organizzati di riunire le persone attorno a obiettivi e norme specifici. Le organizzazioni assumono molte forme, incluse corporazioni, congregazioni religiose e interi sistemi come la Chiesa cattolica, sistemi giudiziari, dipartimenti di polizia e movimenti sociali, per esempio. Gli scienziati sociali che studiano le organizzazioni potrebbero essere interessati, ad esempio, a come aziende come Apple, Amazon e Walmart influenzano vari aspetti della vita sociale ed economica, come il modo in cui compriamo e cosa compriamo, e quali condizioni di lavoro sono diventate normali e / o problematico nel mercato del lavoro statunitense. I sociologi che studiano le organizzazioni potrebbero anche essere interessati a confrontare diversi esempi di organizzazioni simili per rivelare i modi sfumati in cui operano, ei valori e le norme che danno forma a tali operazioni.

Manufatti culturali

I sociologi sanno che possiamo imparare molto sulla nostra società e su noi stessi studiando le cose che creiamo, motivo per cui molti di noi sono artefatti culturali. Gli artefatti culturali sono tutte le cose che vengono create dagli esseri umani, inclusi l’ambiente costruito, i mobili, i dispositivi tecnologici, l’abbigliamento, l’arte e la musica, la pubblicità e il linguaggio: l’elenco è davvero infinito. I sociologi che studiano i manufatti culturali potrebbero essere interessati a capire cosa rivela una nuova tendenza nell’abbigliamento, nell’arte o nella musica sui valori e le norme contemporanei della società che li produce e di coloro che li consumano, oppure potrebbero essere interessati a capire come potrebbe la pubblicità influiscono sulle norme e sul comportamento, soprattutto in termini di genere e sessualità, che è stato a lungo terreno fertile per la ricerca nelle scienze sociali.

Interazioni sociali

Le interazioni sociali assumono anche un’ampia varietà di forme e possono includere qualsiasi cosa, dal contatto visivo con estranei in pubblico, l’acquisto di articoli in un negozio, le conversazioni, l’impegno in attività insieme, a interazioni formalizzate come matrimoni e divorzi, udienze o casi giudiziari. I sociologi che studiano le interazioni sociali potrebbero essere interessati a capire come strutture e forze sociali più grandi modellano il nostro comportamento e interagiamo quotidianamente, o come danno forma a tradizioni come lo shopping del Black Friday o i matrimoni. Potrebbero anche essere interessati a capire come viene mantenuto l’ordine sociale. La ricerca ha dimostrato che questo viene fatto in parte ignorandosi intenzionalmente a vicenda in spazi pubblici affollati.