Come superare un test del rilevatore di bugie

Un test del poligrafo o un test della macchina della verità è progettato per analizzare le reazioni fisiologiche alle domande per determinare se un soggetto è veritiero o meno. L’accuratezza del test è stata ampiamente contestata da gruppi tra cui la National Academy of Science, l’US Congress Office of Technology Assessment e l’American Psychological Association. Anche così, il test viene regolarmente utilizzato per selezionare i candidati all’occupazione e interrogare i sospetti criminali.

Mentre a una persona può essere detto di rispondere a tutte le domande onestamente, il test è progettato per misurare le risposte alle “bugie bianche”, il che significa che le persone veramente oneste corrono il rischio di generare un falso positivo nel test. Altre persone potrebbero voler nascondere le risposte a certe domande, colpevoli o meno di aver commesso un errore. Fortunatamente per loro, non è così difficile battere un test della macchina della verità. Il primo passo per superare il test è capire come funziona.

Come funziona un test del rilevatore di bugie

Un test della macchina della verità include più del tempo trascorso collegato alla macchina del poligrafo. Il tester inizierà a fare osservazioni nell’istante in cui una persona entra nel centro di prova. Un poligrafo esperto noterà e registrerà segnali non verbali associati alla menzogna, quindi è una buona idea conoscere i tuoi “tell”.

La macchina del poligrafo registra la frequenza respiratoria, la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e la traspirazione. Macchine più sofisticate includono la risonanza magnetica (MRI) del cervello. Le risposte fisiologiche a domande irrilevanti, diagnostiche e rilevanti vengono confrontate per identificare le bugie. Le domande possono essere ripetute due o tre volte. Al soggetto può essere chiesto di mentire intenzionalmente per aiutare l’esaminatore a stabilire i valori di riferimento. Il test richiede in genere da una a tre ore per essere completato, compresa la valutazione del background, la storia medica, la spiegazione del test, il poligrafo effettivo e il follow-up.

La maggior parte dei consigli non è molto efficace

Internet è pieno di consigli su come battere un test della macchina della verità, ma molte di queste idee non sono molto efficaci. Ad esempio, morderti la lingua o mettere un chiodo nella scarpa per usare il dolore per influenzare la pressione sanguigna non influirà sui livelli di sudorazione. Allo stesso modo, immaginare una bugia quando si dice la verità e immaginare la verità quando si dice una bugia non funzionerà perché stabilisce differenze tra bugie e verità. Ricorda, le differenze tra verità e bugie sono alla base del test!

2 modi per superare il test

Fondamentalmente, ci sono due buoni modi per superare il test:

  1. Sii completamente zen, qualunque cosa ti venga chiesto. Nota: la maggior parte delle persone non può padroneggiarlo.
  2. Sii completamente sconvolto durante l’intero test.

7 suggerimenti da provare

La maggior parte delle persone è nervosa quando si sottopone a un test della macchina della verità, indipendentemente dal fatto che intenda mentire o meno. Le risposte fisiche ai nervi probabilmente non inganneranno un rilevatore di bugie. Devi migliorare il tuo gioco per simulare sentimenti di terrore mortale. Questo perché superare il test riguarda i giochi mentali, che influenzano naturalmente le risposte fisiche. Ecco alcuni suggerimenti da provare:

  1. Se vuoi superare il test, la soluzione migliore è rimanere sconvolti, spaventati e confusi durante l’intero test. L’obiettivo è apparire calmi e in controllo, nonostante il tumulto interiore. Ricorda la tua peggiore esperienza o risolvi i difficili problemi di matematica nella tua testa, qualunque cosa ti mantenga in un costante stato di eccitazione e stress. Se c’è una domanda in particolare che ti preoccupa, immagina che ogni domanda sia quella domanda prima di rispondere.
  2. Prenditi del tempo prima di rispondere a qualsiasi domanda. Identificalo come irrilevante, pertinente o diagnostico (controllo). Le domande irrilevanti includono chiederti di confermare il tuo nome o se le luci sono accese nella stanza. Le domande rilevanti sono quelle importanti. Un esempio potrebbe essere: “Sapevi del crimine?” Le domande diagnostiche sono quelle a cui la maggior parte delle persone dovrebbe rispondere “sì”, ma molto probabilmente mentirà. Gli esempi includono: “Hai mai preso qualcosa dal tuo posto di lavoro?” o “Hai mai mentito per tirarti fuori dai guai?”
  3. Altera la respirazione durante le domande di controllo, ma torna alla respirazione normale prima di rispondere alla domanda successiva. Puoi fare ammissioni minori qui o no, come preferisci.
  4. Quando rispondi alle domande, rispondi con fermezza, senza esitazione e senza umorismo. Sii cooperativo, ma non scherzare e non comportarti in modo eccessivamente amichevole.
  5. Rispondi “sì” o “no” quando possibile. Non spiegare risposte, fornire dettagli o offrire spiegazioni. Se ti viene chiesto di espandere una domanda, rispondi: “Che altro vuoi che dica?” o “Non c’è davvero niente da dire al riguardo.”
  6. Se accusato di mentire, non cascarci. Se non altro, usa l’accusa come carburante per sentirti turbato e confuso. In effetti, rispondere onestamente alle domande diagnostiche potrebbe aver dato all’esaminatore risultati contrastanti, quindi preparati a essere interrogato ulteriormente.
  7. Pratica tutte le contromisure prima del test. Chiedi a qualcuno di farti domande probabili. Sii consapevole del tuo respiro e di come reagisci ai diversi tipi di domande.

Tieni presente che l’applicazione di questi suggerimenti potrebbe consentirti di invalidare il test, ma non sarà molto utile se stai facendo un test della macchina della verità per ottenere un lavoro. Nella maggior parte dei casi, il modo più semplice per eseguire un test della macchina della verità è affrontarlo onestamente.

Farmaci che influiscono sui test

I farmaci e le condizioni mediche possono influenzare un test del poligrafo, portando spesso a un risultato inconcludente. Per questo motivo, i test antidroga e un questionario di screening vengono comunemente forniti prima di un test della macchina della verità. I farmaci che influenzano la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna possono influenzare i risultati del poligrafo. Questi includono antipertensivi e farmaci anti-ansia e anche una serie di droghe illegali, tra cui eroina, marijuana, cocaina e metanfetamina. Anche caffeina, nicotina, farmaci per l’allergia, sonniferi e rimedi per la tosse possono influenzare il test.

Alcune condizioni mediche possono vietare il test

Mentre i sociopatici e gli psicopatici diagnosticati possono essere esclusi dal test a causa della potenziale capacità di controllare le risposte, altre condizioni mediche possono vietare il test. Le persone che soffrono di epilessia, danni ai nervi (incluso tremore essenziale), malattie cardiache, hanno subito un ictus o sono estremamente stanche non dovrebbero sostenere il test. Le persone mentalmente incompetenti non dovrebbero fare il test. Le donne incinte sono generalmente esentate dal test a meno che un medico non dia l’approvazione scritta.

Ad eccezione della malattia mentale, i farmaci e le condizioni mediche non consentono necessariamente a una persona di superare un test della macchina della verità. Tuttavia, distorcono i risultati, rendendoli meno affidabili.

fonti

  • Board on Behavioral, Cognitive, and Sensory Sciences and Education (BCSSE) e Committee on National Statistics (CNSTAT) (2003). “Il poligrafo e rilevamento delle bugie”. Consiglio Nazionale delle Ricerche (Capitolo 8: Conclusioni e Raccomandazioni), p. 21.
  • “Validità scientifica del test del poligrafo: una revisione e una valutazione della ricerca”. Washington, DC: Ufficio del Congresso degli Stati Uniti per la valutazione della tecnologia. 1983.