6 modi per insegnare ai bambini in età prescolare a casa

“Qual è il miglior curriculum per il mio bambino in età prescolare?”

È una domanda posta spesso dai genitori desiderosi di homeschooling. Gli anni della scuola materna, generalmente considerati dai due ai cinque anni, sono un periodo così emozionante. I bambini piccoli, pieni di curiosità, sono pronti per iniziare a imparare ed esplorare il mondo che li circonda. Sono pieni di domande e tutto è nuovo ed eccitante.

Poiché i bambini in età prescolare sono come spugne, immerse in una quantità incredibile di informazioni, è comprensibile che i genitori vogliano trarne vantaggio. Tuttavia, il curriculum formale può essere soffocante per un bambino piccolo. I bambini in età prescolare imparano meglio attraverso il gioco, l’interazione con le persone che li circondano, l’imitazione e le esperienze pratiche.

Detto questo, non c’è niente di sbagliato nell’investire in alcune risorse educative di qualità per bambini in età prescolare e dedicare un po ‘di tempo all’apprendimento formale e al lavoro sul posto con il tuo bambino dai due ai cinque anni. Tuttavia, idealmente, il lavoro formale dovrebbe essere limitato a 15-20 minuti alla volta e limitato a circa un’ora al giorno.

Limitare il tempo che dedichi all’insegnamento formale al tuo bambino in età prescolare non significa che l’apprendimento non avvenga per il resto della giornata. Ci sono molti modi per insegnare ai bambini piccoli senza curriculum, e la maggior parte di essi probabilmente lo stai già facendo. Non trascurare il valore educativo di queste interazioni quotidiane con tuo figlio.

1. Fai domande

Impegnati a coinvolgere regolarmente il tuo bambino in età prescolare. I bambini piccoli non sono estranei a fare domande, ma assicurati di chiedere alcune delle tue. Chiedi al tuo bambino in età prescolare la sua attività di gioco. Chiedigli di descrivere il suo disegno o la sua creazione.

Quando leggi libri o guardi la TV con il tuo bambino in età prescolare, ponile domande come:

  • Perché pensi che il personaggio l’abbia fatto?
  • Come pensi che abbia fatto sentire il personaggio?
  • Cosa avresti fatto in quella situazione?
  • Come ti farebbe sentire?
  • Cosa pensi che succederà dopo?

Assicurati di porre le domande come parte di una conversazione generale con tuo figlio. Non farla sentire come se la stessi interrogando. 

2. Non conversazioni “stupide”

Non usare baby talk con il tuo bambino in età prescolare o modificare il tuo vocabolario. Non dimenticherò mai la volta in cui mio figlio di due anni ha dichiarato che era “ridicolo” che una certa attrazione fosse chiusa al museo dei bambini.

I bambini sono fantastici studenti contestuali quando si tratta di vocabolario, quindi non scegliere di proposito parole più semplici quando normalmente ne useresti una più complessa. Puoi sempre chiedere a tuo figlio di essere sicuro che capisca e di spiegare se non lo fa.

Esercitati a nominare gli oggetti che incontri durante la tua routine quotidiana e chiamali con il loro vero nome. Ad esempio, “Questo fiore bianco è una margherita e quello giallo è un girasole” invece di chiamarli semplicemente fiori.

“Hai visto quel pastore tedesco? È molto più grande del barboncino, non è vero? ”

«Guarda quella grande quercia. Quello piccolo accanto è un corniolo. ”

3. Leggi ogni giorno

Uno dei modi migliori per imparare a sedersi è leggere libri insieme. Trascorri del tempo a leggere con i tuoi bambini in età prescolare ogni giorno, anche quel libro che hai letto così tante volte che non devi nemmeno più guardare le parole. I bambini in età prescolare imparano anche attraverso la ripetizione, quindi anche se sei stanco del libro, leggerlo – di nuovo – offre loro un’altra opportunità di apprendimento.

Assicurati di prenderti del tempo per rallentare e goderti anche le illustrazioni. Parla degli oggetti nelle immagini o di come le espressioni facciali dei personaggi mostrano come si sentono.

Approfitta di opportunità come il tempo della favola in biblioteca. Ascolta gli audiolibri insieme a casa o mentre fai commissioni in macchina. Alcuni dei vantaggi di ascoltare un genitore che legge ad alta voce (o ascoltare audiolibri) includono:

  • Vocabolario migliorato
  • Maggiore capacità di attenzione
  • Creatività e immaginazione migliorate
  • Capacità di pensiero migliorate
  • Incoraggiamento allo sviluppo del linguaggio e del linguaggio

Usa i libri che leggi come trampolino di lancio per le attività di estensione. Stai leggendo Mirtilli per Sal? Vai a raccogliere i mirtilli o cuoci insieme il calzolaio di mirtilli. Stai leggendo La storia di Ferdinando? Cerca la Spagna su una mappa. Esercitati a contare fino a dieci o a dire ciao in spagnolo.

Il grande fienile rosso? Visita una fattoria o una fattoria didattica. Se dai un biscotto a un topo? Cuocere i biscotti insieme o vestirsi e scattare foto.

Le attività dei libri illustrati di Trish Kuffner sono un’ottima risorsa per le attività progettate per i bambini in età prescolare e basate su libri per bambini popolari.

Non pensare di dover limitare tuo figlio ai libri illustrati, perché spesso i bambini amano storie più complesse. Avevo un’amica che non vedeva l’ora di condividere il suo amore per le cronache di Narnia con i suoi figli. Ha letto loro l’intera serie quando erano in età prescolare e nella prima elementare.

Potresti prendere in considerazione classici come Peter Pan o Winnie the Pooh. La serie Classics Starts, progettata per lettori di età compresa tra 7 e 9 anni, è anche un’opzione eccellente per introdurre i bambini piccoli, anche i bambini in età prescolare, alla letteratura classica.

4. Gioca con i tuoi bambini in età prescolare

Fred Rogers ha detto: “Il gioco è davvero il lavoro dell’infanzia”. Il gioco è il modo in cui i bambini assimilano le informazioni sul mondo che li circonda. Un modo semplice per i bambini in età prescolare di imparare senza curriculum è fornire un ambiente ricco di apprendimento. Crea un’atmosfera che invita al gioco libero e all’esplorazione creativa.

I bambini piccoli amano giocare a travestirsi e imparare attraverso l’imitazione e il gioco di finzione. Divertiti a giocare al negozio o al ristorante con tuo figlio.

Alcune semplici attività di sviluppo delle abilità da divertirti con il tuo bambino in età prescolare includono:

  • Puzzle funzionanti
  • Costruire con i blog
  • Far cadere mollette in brocche di latte pulite
  • Colorare e dipingere
  • Scolpire con la creta da modellare
  • Giocare con le carte allacciate
  • Infilare perline o cereali
  • Ritagliare immagini da riviste e incollarle su cartoncino per creare un collage
  • Tagliare cannucce di plastica

5. Esplora insieme

Passa un po ‘di tempo a notare attivamente ciò che ti circonda con il tuo bambino in età prescolare. Fai passeggiate nella natura, anche se è solo intorno al tuo cortile o al vicinato. Sottolinea le cose che vedi e parlane

“Guarda la farfalla. Ricordi la falena che abbiamo visto la scorsa notte? Sai che puoi distinguere falene e farfalle dalle loro antenne e dal modo in cui tengono le ali? Cosa sono le antenne? Sono quei pezzi lunghi e sottili (o appendici se vuoi usare un vocabolario concreto) che vedi sulla testa della farfalla. Sono usati per aiutare la farfalla ad annusare e mantenere l’equilibrio. ”

Inizia a porre le semplici basi per concetti matematici come grande e piccolo; grandi e piccoli; e più o meno. Parla di relazioni spaziali come vicino e lontano e davanti o dietro. Parla di forme, motivi e colori. Chiedi a tuo figlio di cercare oggetti rotondi o blu.

Classifica gli oggetti. Ad esempio, puoi nominare vari tipi di insetti che vedi – formiche, scarafaggi, mosche e api – ma anche inserirli nella categoria “insetti” e parlare di ciò che li rende un insetto. Cosa hanno in comune? Cosa rende polli, anatre, cardinali e ghiandaie blu tutti gli uccelli?

6. Cerca i momenti educativi nelle tue attività quotidiane

Le attività che svolgi durante la giornata possono essere di routine per te ma affascinanti per un bambino piccolo. Non perdere quei momenti di insegnamento. Lascia che il tuo bambino in età prescolare ti aiuti a misurare gli ingredienti durante la cottura. Spiega come può stare al sicuro in cucina. Non salire sugli armadietti. Non toccare i coltelli senza chiedere. Non toccare la stufa.

Parla del motivo per cui metti i francobolli sulle buste. (No, non sono graziosi adesivi con cui decorare!) Parla dei modi di misurare il tempo. “Ieri siamo andati a casa della nonna. Oggi resteremo a casa. Domani andremo in biblioteca. ”

Lascialo pesare i prodotti nei negozi di alimentari. Chiedigli di prevedere quale, secondo lui, peserà più o meno: l’arancia o il pompelmo. Identifica le banane gialle, i pomodori rossi e i cetrioli verdi. Incoraggialo a contare le arance mentre le metti nel carrello.

I bambini in età prescolare imparano tutto il tempo, spesso con poco input mirato da parte degli adulti che li circondano. Se desideri acquistare un programma prescolare, va bene, ma non sentirti in dovere di farlo affinché il tuo bambino in età prescolare possa imparare.

Invece, sii intenzionale nelle tue interazioni con tuo figlio perché ci sono innumerevoli modi per i bambini in età prescolare di imparare senza un programma di studi.