Raccomandazioni dell’insegnante di scuola privata

Le raccomandazioni degli insegnanti sono una parte importante del processo di ammissione alla scuola privata. Queste valutazioni scolastiche ascoltano i tuoi insegnanti, le persone che ti conoscono meglio nell’ambiente scolastico, al fine di avere un’idea migliore di come sei uno studente. L’idea di chiedere a un insegnante di completare una raccomandazione può intimidire alcuni, ma con un po ‘di preparazione, questa parte del processo dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Di seguito sono riportate alcune domande comuni, insieme alle informazioni necessarie per preparare i tuoi consigli: 

Di quanti consigli da parte degli insegnanti ho bisogno?

La maggior parte delle scuole private richiederà tre raccomandazioni come parte del processo di ammissione, anche se si completa una delle domande standard. In genere, una raccomandazione sarà indirizzata al preside della scuola, al preside della scuola o al consulente di orientamento. Gli altri due consigli devono essere completati dai tuoi insegnanti di inglese e di matematica. Alcune scuole richiederanno raccomandazioni aggiuntive, come la scienza o una raccomandazione personale. Se ti stai candidando a una scuola di specialità, come una scuola d’arte o una scuola incentrata sullo sport, ti potrebbe anche essere chiesto di chiedere a un insegnante d’arte o ad un allenatore di completare una raccomandazione. L’ufficio di ammissione avrà tutti i dettagli necessari per assicurarti di completare tutti i requisiti. 

Cos’è una raccomandazione personale?

Una grande caratteristica della scuola privata è che la tua esperienza va oltre l’aula. Dalle arti e l’atletica al vivere in dormitorio e al coinvolgimento nella comunità, chi sei come persona è importante tanto quanto chi sei come studente. I consigli degli insegnanti mostrano i tuoi punti di forza accademici e le aree che necessitano di miglioramento, così come il tuo stile di apprendimento personale, mentre i consigli personali coprono la vita al di fuori della classe e condividono più informazioni su di te come individuo, amico e cittadino. Ricorda che non tutte le scuole lo richiedono, quindi non preoccuparti se non è un’opzione quando fai domanda. 

Anche i miei insegnanti dovrebbero completare i miei consigli personali?

Le raccomandazioni personali dovrebbero essere completate da un adulto che ti conosce bene. Puoi chiedere a un altro insegnante (non agli stessi insegnanti che completano le raccomandazioni accademiche), a un allenatore, a un consulente o anche al genitore di un amico. L’obiettivo di questi consigli è che qualcuno che ti conosce a livello personale parli a tuo nome.

Forse stai cercando di giocare in un programma di atletica di una scuola privata, hai una forte passione per l’arte o sei regolarmente coinvolto in attività di servizio alla comunità. Le raccomandazioni personali possono dire al comitato di ammissione di più su questi sforzi. In questi casi, è una buona idea scegliere un allenatore, un insegnante d’arte o un supervisore volontario per completare la raccomandazione personale.

I consigli personali possono anche essere utilizzati per condividere informazioni sulle aree in cui è necessaria la crescita personale, il che non è un male. Abbiamo tutti aree della nostra vita da migliorare, che sia la tua capacità di ottenere i posti in tempo, la necessità di non impegnarti troppo nelle attività o la capacità di mantenere pulita la tua stanza su cui devi lavorare, la scuola privata è l’ambiente perfetto in quale per crescere e acquisire un maggiore senso di maturità e responsabilità.

Come posso chiedere al mio insegnante o coach di completare una raccomandazione?

Alcuni studenti possono innervosirsi quando si tratta di chiedere una raccomandazione, ma se ti prendi il tempo per spiegare ai tuoi insegnanti perché ti stai candidando alla scuola privata, molto probabilmente i tuoi insegnanti sosterranno il tuo nuovo impegno educativo. La chiave è chiedere gentilmente, rendere più facile per il tuo insegnante completare la domanda (guidarlo attraverso il processo) e dare ai tuoi insegnanti un sacco di preavviso e una scadenza fissa per la presentazione.

Se la scuola ha un modulo cartaceo da completare, assicurati di stamparlo per il tuo insegnante e fornire loro una busta con indirizzo e affrancato per renderlo più facile per restituirlo a scuola. Se la domanda deve essere compilata online, invia ai tuoi insegnanti un’e-mail con un link diretto per accedere al modulo di raccomandazione e, ancora una volta, ricorda loro una scadenza. È sempre bello seguire una nota di ringraziamento una volta completata la domanda. 

E se il mio insegnante non mi conosce bene o non mi piace? Posso invece chiedere al mio insegnante dell’anno scorso?

La scuola a cui ti stai candidando ha bisogno di una raccomandazione dal tuo attuale insegnante, indipendentemente da quanto pensi che lui o lei ti conosca, o se pensi che gli piaci. L’obiettivo è che comprendano la tua padronanza dei materiali insegnati quest’anno, non quello che hai imparato l’anno scorso o cinque anni fa. In caso di dubbi, tieni presente che alcune scuole ti daranno la possibilità di inviare consigli personali e puoi chiedere a un altro insegnante di completarne uno. Se sei ancora preoccupato, parla con l’ufficio di ammissione della scuola a cui ti stai candidando per vedere cosa consigliano. A volte, ti consentono di inviare due consigli: uno dall’insegnante di quest’anno e uno dall’insegnante dell’anno scorso. 

E se il mio insegnante è in ritardo nella presentazione della raccomandazione?

È facile rispondere a questo: non lasciare che accada. In qualità di candidato, è tua responsabilità dare al tuo insegnante un ampio preavviso, un amichevole promemoria delle scadenze e controllare come sta andando e se l’hanno completato. Non infastidirli costantemente, ma sicuramente non aspettare fino al giorno prima che la raccomandazione sia dovuta. Quando chiedi al tuo insegnante di completare la raccomandazione, assicurati che conosca chiaramente la scadenza e chiedigli di farti sapere quando ha finito. Se non li hai sentiti e la scadenza si avvicina, circa due settimane prima della scadenza, fai un altro controllo. La maggior parte delle scuole oggi ha anche portali online in cui puoi monitorare lo stato di avanzamento della tua domanda e puoi vedere quando i tuoi insegnanti e / o gli allenatori hanno presentato le loro raccomandazioni. 

Se i consigli del tuo insegnante sono in ritardo, assicurati di contattare immediatamente la scuola per vedere se c’è ancora tempo per inviarli. Alcune scuole private sono rigorose con le scadenze e non accetteranno il materiale per le domande dopo la scadenza, mentre altre saranno più indulgenti, soprattutto quando si tratta di raccomandazioni degli insegnanti. 

Posso leggere i miei consigli?

In poche parole, no. Uno dei motivi per cui devi lavorare a stretto contatto con i tuoi insegnanti per assicurarti che inviino le raccomandazioni in tempo è che le raccomandazioni degli insegnanti e le raccomandazioni personali sono tutte generalmente riservate. Ciò significa che gli insegnanti devono presentarli da soli e non darli a te per tornare. Alcune scuole richiedono persino che le raccomandazioni provengano dagli insegnanti in una busta sigillata e firmata o tramite un collegamento online privato per assicurarsi che la riservatezza sia preservata.

L’obiettivo è che l’insegnante dia una recensione completa e onesta di te come studente, compresi i tuoi punti di forza e le aree che necessitano di miglioramento. Le scuole vogliono un’immagine fedele delle tue capacità e del tuo comportamento e l’onestà dei tuoi insegnanti aiuterà il team di ammissione a decidere se sei adatto al loro programma accademico e, a sua volta, se il loro programma accademico soddisferà le tue esigenze di studente. Se gli insegnanti pensano che leggerete i consigli, potrebbero nascondere informazioni importanti che potrebbero aiutare il comitato di ammissione a capirvi meglio come studiosi e membri della vostra comunità. E tieni presente che le aree in cui devi migliorare sono cose che il team di ammissione si aspetta di conoscere su di te. Nessuno ha imparato ogni aspetto di ogni materia e c’è sempre spazio per migliorare.

Devo inviare più raccomandazioni di quelle richieste?

No. Chiaro e semplice, no. Molti candidati pensano erroneamente che raggruppare le loro domande con dozzine di raccomandazioni personali davvero forti e raccomandazioni extra su materie da parte degli insegnanti del passato sia il modo migliore per andare. Tuttavia, i tuoi ufficiali di ammissione non vogliono guadare dozzine di pagine di consigli, specialmente non quelli degli insegnanti delle scuole elementari quando fai domanda per le superiori (che tu ci creda o no, succede!). Attenetevi ai consigli richiesti dai vostri attuali insegnanti e, se richiesto, scegliete una o due persone che vi conoscono meglio per i vostri consigli personali e fermatevi qui.