Galleria di identificazione degli alberi dormienti

01 di 41

Ramoscelli di albero dormienti

Foto dei pennarelli di ramoscello di albero invernale dormiente Ramoscelli di albero dormiente.
Illustrazione di USFS

Foto di indicatori di alberi invernali dormienti

Identificare un albero dormiente non è così complicato come potrebbe sembrare a prima vista. L’identificazione degli alberi dormienti richiederà un po ‘di dedizione per applicare la pratica necessaria per migliorare l’abilità di identificare gli alberi senza foglie.

Ho compilato questa galleria per aumentare il tuo studio sugli alberi in inverno per identificare meglio le specie di alberi. Usa questa galleria e segui le mie istruzioni in A Beginning Guide to Winter Tree Identification. Usando i tuoi poteri di osservazione, troverai un modo piacevole e benefico per migliorare le tue capacità di naturalista, anche nel cuore dell’inverno.

Imparare a identificare un albero senza foglie può rendere immediatamente più facile nominare gli alberi della stagione di crescita.

Le strutture vegetative su un albero sono tutte importanti per la sua identificazione. Il ramoscello può dirti molto sul tipo di albero che stai guardando.

Il Terminal Bud:

I germogli laterali:

La cicatrice fogliare:

Il Lenticel:

La cicatrice del fascio:

La cicatrice Stipule:

Il midollo:

Un po ‘di cautela quando si usano i pennarelli sopra. È necessario osservare un albero dall’aspetto medio e in fase di maturazione e stare lontano da germogli di radici, piantine, polloni e crescita giovanile. La crescita rapida dei giovani può (ma non sempre) avere indicatori atipici che confonderanno l’identificatore iniziale.

02 di 41

Ramoscelli e foglie opposti o alternati

Alberi che hanno ramoscelli opposti o alternati, disposizione di rami e foglie Disposizione di foglie e ramoscelli.
Illustrazione di USFS

Ramoscelli opposti o alternativi: La maggior parte delle chiavi dei rami degli alberi inizia con la disposizione di foglie, rami e gemme.

È la prima separazione primaria delle specie arboree più comuni. Puoi eliminare i principali blocchi di alberi semplicemente osservando la sua disposizione di foglie e ramoscelli.

Gli allegati fogliari alternativi hanno una foglia unica su ciascun nodo fogliare e in genere una direzione alternata lungo lo stelo. Gli allegati foglia opposti accoppiano foglie ad ogni nodo. L’attaccamento delle foglie a spirale è il punto in cui tre o più foglie si attaccano in ogni punto o nodo dello stelo.

Gli opposti sono acero, frassino, corniolo, paulownia buckeye e boxelder (che in realtà è un acero). Le alternative sono quercia, noce americano, pioppo giallo, betulla, faggio, olmo, ciliegio, gomma da masticare e sicomoro.

03 di 41

Frassino ramoscello e frutta

Ramoscello di cenere e frutta.
Steve Nix

Il frassino è un albero deciduo del Nord America, i ramoscelli sono opposti e per lo più composti da pinne. I semi, noti come chiavi, sono un tipo di frutto noto come samara.

Frassino (Fraxinus spp.) – Classifica opposta

  • Cicatrice fogliare a forma di scudo.
  • Germoglio alto e appuntito.
  • Non stupire.
  • Punte degli arti simili a forconi.
  • Seme alato a grappolo lungo e stretto.
  • Le cicatrici continue del fascio all’interno della cicatrice della foglia sembrano una “faccina sorridente”.
  • Identifica le ceneri

    04 di 41

    Ramoscelli di cenere

    Punte di rami di frassino dormienti simili a forconi Ramoscelli di frassino.
    Steve Nix

    Il frassino è un albero deciduo del Nord America, i ramoscelli sono opposti e per lo più composti da pinne. I semi, noti come chiavi, sono un tipo di frutto noto come samara.

    Frassino (Fraxinus spp.) – Classifica opposta

  • Cicatrice fogliare a forma di scudo.
  • Germoglio alto e appuntito.
  • Non stupire.
  • Punte degli arti simili a forconi.
  • Seme alato a grappolo lungo e stretto.
  • Le cicatrici continue del fascio all’interno della cicatrice della foglia sembrano una “faccina sorridente”.
  • Identifica le ceneri

    05 di 41

    Ramoscello di cenere

    Ramoscello di cenere.
    Dendrologia VT

    Il frassino è un albero deciduo del Nord America, i ramoscelli sono opposti e per lo più composti da pinne. I semi, noti come chiavi, sono un tipo di frutto noto come samara.

    Frassino (Fraxinus spp.) – Classifica opposta

  • Cicatrice fogliare a forma di scudo.
  • Germoglio alto e appuntito.
  • Non stupire.
  • Punte degli arti simili a forconi.
  • Seme alato a grappolo lungo e stretto.
  • Le cicatrici continue del fascio all’interno della cicatrice della foglia sembrano una “faccina sorridente”.
  • Identifica le ceneri

    06 di 41

    Corteccia di faggio americano

    Il faggio americano ha corteccia grigia e liscia e spesso chiamato “albero iniziale”. Faggio Di Vecchia Crescita.
    Immagini AVTG E + / Getty

    Le foglie sono finemente dentate. I fiori sono piccoli amenti prodotti in primavera. Il frutto è un piccolo dado a 3 angoli acuti in coppia e in bucce morbide.

    Faggio (Fagus Spp.) – Classificazione alternativa

    • Spesso confuso con betulla, hophornbeam e ironwood.
    • Ha cime a scaglie lunghe e strette (rispetto a cime a scaglie corte sulla betulla).
    • Ha una corteccia grigia e liscia e spesso chiamata “albero iniziale”.
    • Non ha amenti.
    • Ha noci sgusciate.
    • Spesso i polloni delle radici circondano vecchi alberi.
    • Radici dall’aspetto “umano” su alberi più vecchi.

    Identifica i faggi

    07 di 41

    Ramoscello di faggio con gemma

    Un ramoscello di faggio con un ramoscello di faggio germoglio lungo e caratteristico.
    Dendrologia VT

    Le foglie sono finemente dentate. I fiori sono piccoli amenti prodotti in primavera. Il frutto è un piccolo dado a 3 angoli acuti in coppia e in bucce morbide.

    Faggio (Fagus Spp.) – Classificazione alternativa

  • Spesso confuso con betulla, hophornbeam e ironwood.
  • Ha cime a scaglie lunghe e strette (rispetto a cime a scaglie corte sulla betulla).
  • Ha una corteccia grigia e liscia e spesso chiamata “albero iniziale”.
  • Non ha amenti.
  • Ha noci sgusciate.
  • Spesso i polloni delle radici circondano vecchi alberi.
  • Radici dall’aspetto “umano” su alberi più vecchi.
  • Identifica i faggi

    08 di 41

    Fiume Birch Bark

    La maggior parte degli alberi di betulla ha corteccia esfoliante della corteccia di betulla del fiume.
    Steve Nix

    Le foglie semplici sono finemente dentate. Il frutto è una piccola samara. La betulla differisce dall’ontano (Alnus) con un amento femminile non è legnoso e non cadrà a pezzi.

    Betulla (Betula Spp.) – Classifica alternativa

  • Spesso confuso con il faggio, il pino silvestre, l’ontano e il legno di ferro.
  • Ha gemme corte e squamose (rispetto a # gemme lunghe e squamate sul faggio).
  • Parti maschili e femminili sullo stesso albero (amenti lunghi maschili, coni corti femminili).
  • Non ha amenti.
  • La betulla gialla ha un ramoscello dal sapore invernale.
  • La betulla del fiume ha una corteccia esfoliante color salmone.
  • La betulla di carta (canoa) ha una corteccia sottile bianco crema che si separa in strisce cartacee.
  • Identifica le betulle

    09 di 41

    Ramoscello di betulla del fiume

    Ramoscello di betulla del fiume e gemme Ramoscello di betulla del fiume.
    Steve Nix

    Le foglie semplici sono finemente dentate. Il frutto è una piccola samara. La betulla differisce dall’ontano (Alnus) con un amento femminile non è legnoso e non cadrà a pezzi.

    Betulla (Betula Spp.) – Classifica alternativa

  • Spesso confuso con il faggio, il pino silvestre, l’ontano e il legno di ferro.
  • Ha gemme corte e squamose (rispetto a # gemme lunghe e squamate sul faggio).
  • Parti maschili e femminili sullo stesso albero (amenti lunghi maschili, coni corti femminili).
  • Non ha amenti.
  • La betulla gialla ha un ramoscello dal sapore invernale.
  • La betulla del fiume ha una corteccia esfoliante color salmone.
  • La betulla di carta (canoa) ha una corteccia sottile bianco crema che si separa in strisce cartacee.
  • Identifica le betulle

    10 di 41

    Ramoscello di betulla

    Ramoscello di betulla di carta e frutta.
    altrendo nature Altrendo / Getty images

    Le foglie semplici sono finemente dentate. Il frutto è una piccola samara. La betulla differisce dall’ontano (Alnus) con un amento femminile non è legnoso e non cadrà a pezzi.

    Betulla (Betula Spp.) – Classifica alternativa

  • Spesso confuso con il faggio, il pino silvestre, l’ontano e il legno di ferro.
  • Ha gemme corte e squamose (rispetto a # gemme lunghe e squamate sul faggio).
  • Parti maschili e femminili sullo stesso albero (amenti lunghi maschili, coni corti femminili).
  • Non ha amenti.
  • La betulla gialla ha un ramoscello dal sapore invernale.
  • La betulla del fiume ha una corteccia esfoliante color salmone.
  • La betulla di carta (canoa) ha una corteccia sottile bianco crema che si separa in strisce cartacee.
  • Identifica le betulle

    11 di 41

    Corteccia di amarena

    Corteccia di amarena.
    Steve Nix

    Le foglie sono semplici con un margine seghettato. I frutti neri sono alquanto astringenti e amari da mangiare.

    Cherry (Prunus Spp.) – Classifica alternativa

  • Presenta lenticelle sughero strette e leggere, orizzontali sulla corteccia giovane.
  • La corteccia si rompe in lastre scure e bordi rialzati su legno più vecchio descritto come “cornflakes bruciati”.
  • Twig ha un sapore di “mandorla amara”.
  • La corteccia è di colore giallo scuro ma sia liscia che squamosa con corteccia interna bruno-rossastra.
  • Identifica la ciliegia

    12 di 41

    Cherry Twig

    Ramoscello di ciliegio.
    Dendrologia VT

    La ciliegia giovane ha lenticelle sughero strette e leggere, orizzontali sulla corteccia giovane.

    Cherry (Prunus Spp.) – Classifica alternativa

  • Presenta lenticelle sughero strette e leggere, orizzontali sulla corteccia giovane.
  • La corteccia si rompe in lastre scure e bordi rialzati su legno più vecchio descritto come “cornflakes bruciati”.
  • Twig ha un sapore di “mandorla amara”.
  • La corteccia è di colore giallo scuro ma sia liscia che squamosa con corteccia interna bruno-rossastra.
  • Identifica la ciliegia

    13 di 41

    Dogwood Winter Bud

    Dogwood Winter Buds.
    Immagine di Steve Nix

    Questi boccioli di corniolo in fiore esploderanno in fiori bianchi in primavera.

    Corniolo fiorito (Cornus florida) – Classifica opposta

    • Bocciolo terminale a forma di chiodo di garofano.
    • Corteccia “quadrata”.
    • La cicatrice fogliare circonda il ramoscello.
    • Boccioli fogliari poco appariscenti.
    • Seme “uva passa” residuo.
    • Le cicatrici di Stipule sono assenti.

    Identifica il corniolo fiorito

    14 di 41

    Corteccia di corniolo fiorito

    Corteccia di corniolo fiorito Corteccia di corniolo fiorito.
    Steve Nix

    I tronchi fioriti di corniolo sono indicati per la corteccia “quadrata”.

    Corniolo fiorito (Cornus florida) – Classifica opposta

    • Bocciolo terminale a forma di chiodo di garofano.
    • Corteccia “quadrata”.
    • La cicatrice fogliare circonda il ramoscello.
    • Boccioli fogliari poco appariscenti.
    • Seme “uva passa” residuo.
    • Le cicatrici di Stipule sono assenti.

    Identifica il corniolo fiorito

    15 di 41

    Ramoscello di corniolo, bocciolo di fiori e frutta

    Ramoscello di corniolo fiorito.
    Steve Nix

    Ramoscello sottile, verde o viola che diventa presto grigio in seguito. I boccioli dei fiori terminali sono a forma di chiodo di garofano e le gemme vegetative assomigliano a un artiglio di gatto opaco.

    Corniolo fiorito (Cornus florida) – Classifica opposta

  • Bocciolo terminale a forma di chiodo di garofano.
  • Corteccia “quadrata”.
  • La cicatrice fogliare circonda il ramoscello.
  • Boccioli fogliari poco appariscenti.
  • Seme “uva passa” residuo.
  • Le cicatrici di Stipule sono assenti.
  • Identifica il corniolo fiorito

    16 di 41

    Corteccia di olmo

    Corteccia di olmo con foglie estive Corteccia di olmo con foglie estive.
    Steve Nix

    Ecco l’olmo della roccia con una corteccia placcata di colore giallo.

    Elm (Ulmus Spp.) – Classifica alternativa

  • Ha una corteccia marrone irregolare che si tinge di rosso.
  • Ha ramoscelli a zig-zag.
  • La corteccia si comporta come il sughero quando viene premuta con l’unghia (rimbalza).
  • Raggruppa le cicatrici in tre gruppi.
  • Il germoglio terminale è assente.
  • Identifica gli olmi

    17 di 41

    Elm Twig

    Elm Twig.
    Dendrologia VT

    Elm (Ulmus Spp.) – Classifica alternativa

    • Ha una corteccia marrone irregolare che si tinge di rosso.
    • Ha ramoscelli a zig-zag.
    • La corteccia si comporta come il sughero quando viene premuta con l’unghia (rimbalza).
    • Raggruppa le cicatrici in tre gruppi.
    • Il germoglio terminale è assente.

    Identifica gli olmi

    18 di 41

    Tronco e corteccia di olmo americano

    Tronco di olmo americano.
    Steve McCallister / the image bank / Getty images

    Ecco l’olmo americano con corteccia irregolare con una leggera sfumatura gialla.

    Elm (Ulmus Spp.) – Classifica alternativa

    • Ha una corteccia marrone irregolare che si tinge di rosso.
    • Ha ramoscelli a zig-zag.
    • La corteccia si comporta come il sughero quando viene premuta con l’unghia (rimbalza).
    • Raggruppa le cicatrici in tre gruppi.
    • Il germoglio terminale è assente.

    Identifica gli olmi

    19 di 41

    Corteccia di Hackberry

    Corteccia di Hackberry Corteccia di Hackberry.
    Steve Nix

    La corteccia di Hackberry è liscia e grigio-marrone quando è giovane, sviluppando presto “verruche” sugherose. Questa struttura della corteccia è un ottimo indicatore di identificazione.

    Corteccia di Hackberry

    Hackberry (Celtis Spp.) – Classifica alternativa

  • Il midollo è spesso camerato ai nodi ..
  • Corteccia sugherosa e verrucosa, successivamente trasformata in creste sugherose.
  • Le drupe essiccate rotonde (seme) possono essere trovate sotto l’albero.
  • Identifica Hackberry

    20 di 41

    shagbark Hickory

    Shagbark Hickory.
    Steve Nix

    Gli hickory sono alberi decidui con foglie composte in modo appuntito e grandi con noci hickory. I resti di queste foglie e noci saranno trovati in dormienza.

    Hickory (Carya spp.) – Classifica alternativa

  • Midollo a 5 lati.
  • La corteccia variabile non è utile tranne che per l’hickory sciolto e traballante.
  • Noci e bucce sotto l’albero.
  • Ramoscelli robusti con grande gemma terminale.
  • Midollo marrone chiaro, a 5 angoli.
  • Grande cicatrice fogliare a forma di cuore a 3 lobi.
  • Identifica gli Hickory

    21 di 41

    Corteccia di pecan

    Corteccia di pecan.
    Steve Nix

    Pecan è un membro della famiglia hickory. Produce una noce molto popolare prodotta nei frutteti commerciali.

    Pecan (Carya spp.) – Classifica alternativa

  • Midollo a 5 lati.
  • La corteccia variabile non è utile tranne che per l’hickory sciolto e traballante.
  • Noci e bucce sotto l’albero.
  • Ramoscelli robusti con grande gemma terminale.
  • Midollo marrone chiaro, a 5 angoli.
  • Grande cicatrice fogliare a forma di cuore a 3 lobi.
  • Identifica gli Hickory

    22 di 41

    Magnolia Bark

    Corteccia di magnolia.
    Steve Nix

    La corteccia di magnolia è tipicamente da marrone a grigia, sottile, liscia / lenticellata quando è giovane. Piatti o squame stretti appaiono con l’invecchiamento.

    Magnolia (Magnolia Spp.) – Classifica alternativa

  • Ramoscello robusto con peli arruffati dal bianco al ruggine sul fondo delle foglie.
  • La foglia è alternativa, semplice, sempreverde, ovale e relativamente grande.
  • Bocciolo terminale dal bianco setoso al rosso ruggine.
  • Identifica le magnolie

    23 di 41

    Ramoscello d’acero

    Ramoscello d’acero.
    Dendrologia VT

    Gli aceri si distinguono per la disposizione opposta di foglie e ramoscelli. I frutti distintivi sono chiamati samaras o “chiavi d’acero”.

    Maple (Acer spp.) – Classifica opposta

  • Semi chiave alati accoppiati.
  • Boccioli rossi e nuovi steli rossi su acero rosso.
  • La corteccia è generalmente grigia ma di forma variabile.
  • La gemma terminale è a forma di uovo e leggermente più grande delle gemme laterali.
  • Cicatrici stitiche assenti.
  • Identifica gli aceri

    24 di 41

    Silver Maple Bark

    Corteccia d’acero d’argento.
    Steve Nix

    La corteccia d’acero argentata è grigio chiaro e liscia quando è giovane, ma si rompe in strisce lunghe e sottili, sciolte alle estremità quando più vecchie.

    Maple (Acer spp.) – Classifica opposta

  • Semi chiave alati accoppiati.
  • Boccioli rossi e nuovi steli rossi su acero rosso.
  • La corteccia è generalmente grigia ma di forma variabile.
  • La gemma terminale è a forma di uovo e leggermente più grande delle gemme laterali.
  • Cicatrici stitiche assenti.
  • Identifica gli aceri

    25 di 41

    Corteccia d’acero rosso

    Corteccia d’acero rosso.
    Steve Nix

    Sui giovani alberi di acero rosso vedi un grigio chiaro e liscio. Con l’età la corteccia diventa più scura e si scompone in lunghe placche squamose.

    Maple (Acer spp.) – Classifica opposta

  • Semi chiave alati accoppiati.
  • Boccioli rossi e nuovi steli rossi su acero rosso.
  • La corteccia è generalmente grigia ma di forma variabile.
  • La gemma terminale è a forma di uovo e leggermente più grande delle gemme laterali.
  • Cicatrici stitiche assenti.
  • Identifica gli aceri

    26 di 41

    Chiave di semi di acero rosso

    L’acero rosso ha un bel seme rosso, a volte chiamato chiave.

    Maple (Acer spp.) – Classifica opposta

  • Semi chiave alati accoppiati.
  • Boccioli rossi e nuovi steli rossi su acero rosso.
  • La corteccia è generalmente grigia ma di forma variabile.
  • La gemma terminale è a forma di uovo e leggermente più grande delle gemme laterali.
  • Cicatrici stitiche assenti.
  • Identifica gli aceri

    27 di 41

    Corteccia di un vecchio acero rosso

    Corteccia e tronco d’acero rosso.
    Steve Nix

    Sui giovani alberi di acero rosso vedi un grigio chiaro e liscio. Con l’età la corteccia diventa più scura e si scompone in lunghe placche squamose.

    Maple (Acer spp.) – Classifica opposta

  • Semi chiave alati accoppiati.
  • Boccioli rossi e nuovi steli rossi su acero rosso.
  • La corteccia è generalmente grigia ma di forma variabile.
  • La gemma terminale è a forma di uovo e leggermente più grande delle gemme laterali.
  • Cicatrici stitiche assenti.
  • Identifica gli aceri

    28 di 41

    Corteccia di quercia acquatica

    Corteccia di quercia acquatica Corteccia di quercia acquatica.
    Steve Nix

    Molte querce, inclusa la quercia acquatica, hanno forme di corteccia variabili e talvolta non sono utili per l’identificazione da solo.

    Quercia (Quercus spp.) – Classificazione alternativa

  • Midollo a 5 lati.
  • Corteccia variabile non molto utile.
  • Gemme a grappolo all’estremità del ramoscello.
  • Foglie persistenti su quercia viva e acquatica.
  • Cicatrici fogliari semicircolari leggermente rialzate.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Ghiande persistenti sui ramoscelli o sotto l’albero.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Identifica le querce

    29 di 41

    Ghianda di quercia di corteccia di ciliegio

    Ghianda di quercia di corteccia di ciliegio.

    Tutte le querce hanno ghiande. Il frutto della ghianda può persistere sugli arti, può essere trovato sotto l’albero ed è un ottimo identificatore.

    Quercia (Quercus spp.) – Classificazione alternativa

  • Midollo a 5 lati.
  • Corteccia variabile non molto utile.
  • Gemme a grappolo all’estremità del ramoscello.
  • Foglie persistenti su quercia viva e acquatica.
  • Cicatrici fogliari semicircolari leggermente rialzate.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Ghiande persistenti sui ramoscelli o sotto l’albero.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Identifica le querce

    30 di 41

    Ramoscello di quercia persistente

    Ramoscello di quercia persistente.
    Steve Nix

    Alcune querce, comprese querce acquatiche e querce vive, sono persistenti a semi-sempreverdi.

    Quercia (Quercus spp.) – Classificazione alternativa

  • Midollo a 5 lati.
  • Corteccia variabile non molto utile.
  • Gemme a grappolo all’estremità del ramoscello.
  • Foglie persistenti su quercia viva e acquatica.
  • Cicatrici fogliari semicircolari leggermente rialzate.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Ghiande persistenti sui ramoscelli o sotto l’albero.
  • Numerose cicatrici da fascio.
  • Identifica le querce

    31 di 41

    Corteccia di cachi

    Corteccia di cachi Corteccia di cachi.
    Steve Nix

    La corteccia di cachi è profondamente solcata in piccole placche squamose quadrate.

    Persimmon (Diospyros virginiana) – Classifica alternativa

  • Piccola corteccia squamosa squamosa placcata.
  • Sotto l’albero si possono trovare frutti carnosi e arrotondati.
  • I rametti sono leggermente a zig-zag e spesso pelosi.
  • Identifica il cachi

    32 di 41

    Red Cedar Bark

    Corteccia di cedro rosso.
    Steve Nix

    33 di 41

    Redbud Bark

    Corteccia di Redbud Corteccia di Redbud.
    Steve Nix

    Redbud orientale (Cercis canadensis) – Classifica alternativa

  • Corteccia liscia grigio scuro / marrone solcata dall’età.
  • Baccelli piatti e lunghi e stretti sotto l’albero.
  • I ramoscelli sono marroni, sottili e angolati.
  • Identifica Redbud

    34 di 41

    Redbud fiori e frutti residui

    Fiori di Redbud e frutti rimanenti Fiori e frutti rossi di Redbud.
    Steve Nix

    Redbud orientale (Cercis canadensis) – Classifica alternativa

  • Corteccia liscia grigio scuro / marrone solcata dall’età.
  • Baccelli piatti e lunghi e stretti sotto l’albero.
  • I ramoscelli sono marroni, sottili e angolati.
  • Identifica Redbud

    35 di 41

    Corteccia di Sweetgum

    Corteccia di Sweetgum Corteccia di Sweetgum.
    Steve Nix

    La corteccia di Sweetgum è grigio-marrone con solchi irregolari e creste ruvide e arrotondate. Nota l’acqua che germoglia sul bolo nella foto.

    Sweetgum (Liquidambar styraciflua) – Classifica alternativa

  • Crescita sugherosa sulla corteccia del ramoscello.
  • “Gumballs” spinosi sul gambo lungo.
  • Scaglie di gemme lucide di colore verde / arancio-marrone.
  • Germoglio terminale appiccicoso.
  • Identifica Sweetgum

    36 di 41

    Palline di gomma dolce

    Il frutto appuntito chiamato Gumball. Palline di gomma dolce.
    Steve Nix

    Le foglie di Sweetgum sono palmately lobate con un picciolo o gambo lungo e largo. Il frutto composto, comunemente chiamato “gumball” o “birball”, è una palla appuntita.

    Sweetgum (Liquidambar styraciflua) – Classifica alternativa

  • Crescita sugherosa sulla corteccia del ramoscello.
  • “Gumballs” spinosi sul gambo lungo.
  • Scaglie di gemme lucide di colore verde / arancio-marrone.
  • Germoglio terminale appiccicoso.
  • Identifica Sweetgum

    37 di 41

    Polpette di frutta di sicomoro

    Polpette di frutta di sicomoro.

    Sycamore (Platanus occidentalis) – Classifica alternativa

  • Ramoscelli robusti a zig-zag.
  • Corteccia esfoliante (peeling) screziata “camouflage” (verde, bianco, marrone chiaro).
  • Acheni multipli sferici con lunghi gambi (polpette di frutta).
  • Numerose cicatrici in rilievo sul fascio.
  • cicatrice fogliare circonda quasi il bocciolo.
  • I boccioli sono grandi e a forma di cono.
  • Identifica il sicomoro

    38 di 41

    Vecchia corteccia di sicomoro

    Vecchia corteccia di sicomoro.
    Steve Nix

    Sycamore (Platanus occidentalis) – Classifica alternativa

    • Ramoscelli robusti a zig-zag.
    • Corteccia esfoliante (peeling) screziata “camouflage” (verde, bianco, marrone chiaro).
    • Acheni multipli sferici con lunghi gambi (polpette di frutta).
    • Numerose cicatrici in rilievo sul fascio.
    • cicatrice fogliare circonda quasi il bocciolo.
    • I boccioli sono grandi e a forma di cono.

    Identifica il sicomoro

    39 di 41

    Sicomoro e frassino

    Opposite and Alternate Twigs Sycamore and ash – alternate and opposto.
    Steve Nix

    Sycamore (Platanus occidentalis) – Classifica alternativa

    • Ramoscelli robusti a zig-zag.
    • Corteccia esfoliante (peeling) screziata “camouflage” (verde, bianco, marrone chiaro).
    • Acheni multipli sferici con lunghi gambi (polpette di frutta).
    • Numerose cicatrici in rilievo sul fascio.
    • cicatrice fogliare circonda quasi il bocciolo.
    • I boccioli sono grandi e a forma di cono.

    40 di 41

    Corteccia di pioppo giallo

    Corteccia di pioppo giallo Corteccia di pioppo giallo.
    Steve Nix

    La corteccia di pioppo giallo è un indicatore di facile identificazione. Guarda la corteccia grigio-verde con una “V rovesciata” unica sulle connessioni degli arti al tronco.

    Pioppo giallo (Lireodendron tulipifera) – Classificazione alternativa

  • Boccioli che sembrano “becco d’anatra” o “guanto”.
  • Grandi cicatrici stipule che circondano il ramoscello.
  • Aggregato a forma di cono di samaras.
  • Gemme “sfocate”.
  • Esclusiva “V rovesciata” sulla connessione arto al tronco.
  • Corteccia grigioverde con leggeri solchi.
  • Midollo spesso diviso da tramezzi di celle di pietra.
  • Identifica il pioppo giallo

    41 di 41

    Rametto di pioppo giallo

    Rametto di pioppo giallo.
    Steve Nix

    Il pioppo giallo ha un ramoscello molto interessante. Guarda i boccioli a forma di “becco d’anatra” o “guanto”.

    Pioppo giallo (Lireodendron tulipifera) – Classificazione alternativa

  • Boccioli che sembrano “becco d’anatra” o “guanto”.
  • Grandi cicatrici stipule che circondano il ramoscello.
  • Aggregato a forma di cono di samaras.
  • Gemme “sfocate”.
  • Esclusiva “V rovesciata” sulla connessione arto al tronco.
  • Corteccia grigioverde con leggeri solchi.
  • Midollo spesso diviso da tramezzi di celle di pietra.
  • Identifica il pioppo giallo