Membri del Congresso per professione

Ci sono molti politici professionisti, quei soloni che saltano da un incarico elettivo a un altro e atterrano sempre in piedi – o al timone di qualche agenzia federale o persino al Senato – perché non esistono limiti ai termini legali, e non c’è nessun modo per gli elettori di richiamarli se non sono soddisfatti del lavoro che stanno facendo.

Ma molti membri del Congresso provenivano da professioni reali prima di essere eletti. Ci sono stati attori, comici, conduttori di talk show, giornalisti e vari tipi di medici che hanno prestato servizio alla Camera dei Rappresentanti e al Senato degli Stati Uniti. 

Politici per professione

Un sacco di evidenti non politici si sono fatti strada attraverso Washington e varie capitali degli stati.

L’attore e presidente Ronald Reagan non è mai stato membro del Congresso, ma ha servito un governatore della California prima di diventare comandante in capo. Il momento in cui è arrivato più vicino alla carica elettiva prima era quello di presidente della Screen Actors Guild.

Il cantautore Sonny Bono era la metà di Sonny e Cher, uno dei duo rock più popolari degli anni ‘1960 e dei primi anni ‘1970 prima di diventare un membro del Congresso californiano.

L’autore e presentatore di talk-show Al Franken era meglio conosciuto per il suo ruolo in “Saturday Night Live” prima di essere eletto senatore degli Stati Uniti dal Minnesota.

Poi c’era il wrestler professionista Jesse “The Body” Ventura, il cui curriculum politico è terminato al governatore del Minnesota.

Affari e diritto

I dati compilati regolarmente da Washington, DC, dalla pubblicazione Roll Call e dal Congressional Research Service hanno rilevato che le professioni più comuni svolte dai membri in espansione della Camera e del Senato sono giurisprudenza, affari e istruzione.

Nel 113 ° Congresso, ad esempio, quasi un quinto dei 435 membri della Camera e 100 senatori ha lavorato nel settore dell’istruzione, sia come insegnanti, professori, consiglieri scolastici, amministratori o allenatori, secondo i dati dell’Appello e della Ricerca del Congresso.

C’erano il doppio degli avvocati, degli uomini d’affari e delle donne d’affari.

Politici professionisti

La professione più comune tra i membri del Congresso, tuttavia, è quella di un funzionario pubblico. È un bel termine per definire un politico in carriera. Ad esempio, più della metà dei senatori statunitensi ha prestato servizio in precedenza alla Camera. Questa è una tendenza che è continuata fino al 116 ° Congresso.

Ma ci sono dozzine di ex sindaci di piccole città, governatori statali, ex giudici, ex legislatori statali, ex membri del Congresso, sceriffi e agenti dell’FBI, solo per citarne alcuni.

Professioni più insolite

Non tutti al Congresso sono avvocati, politici professionisti o celebrità che cercano di farsi un nome serio.

Alcuni degli altri lavori ricoperti dai membri del Congresso includono quanto segue:

  • Rivenditore d’auto
  • Annunciatore di rodeo
  • Saldatore
  • Proprietario di una casa funebre
  • Ingegnere del software
  • Fisico
  • Dentisti
  • Veterinario
  • Psichiatra
  • Psicologo
  • Optometrista
  • Infermiera 
  • Ministro
  • Fisico
  • Ingegnere
  • Microbiologo 
  • Conduttore di talk show radiofonici 
  • Giornalista
  • Ragioniere
  • Pilota
  • Astronauta
  • Giocatore di football professionista
  • Filmmaker 
  • Contadino
  • Proprietario di un frutteto di mandorle
  • Vintner 
  • Pescatore
  • Assistente sociale
  • Agente di cambio

Stai pensando di correre per l’ufficio?

Prima di lanciare una campagna presidenziale, ci sono alcune cose da sapere:

Questi dentisti, agenti di cambio e astronauti non si sono limitati a buttarsi a capofitto in politica. La maggior parte era già coinvolta in politica in qualche altro modo, sia che si trattasse di volontariato con campagne, diventando membri di comitati di partito locali, dando soldi a super PAC o altri comitati di azione politica e servendo in piccole posizioni municipali non retribuite.