5 presidenti degli Stati Uniti che non hanno mai vinto un’elezione presidenziale

Ci sono solo cinque presidenti nella storia americana che non hanno mai vinto un’elezione presidenziale. Il più recente è stato il repubblicano Gerald Ford, il 38 ° presidente degli Stati Uniti. Ford ha prestato servizio dal 1974 al 1977 e poi ha lasciato l’incarico in una sconfitta elettorale.

Mentre alcuni altri hanno assunto la presidenza in circostanze tumultuose o tragiche e poi hanno vinto un secondo mandato, Ford è tra i pochi che non sono riusciti a convincere gli elettori a riportarlo al potere dopo essere salito alla Casa Bianca perché il suo predecessore si è dimesso. Gli altri presidenti che non hanno mai vinto le elezioni presidenziali sono stati John Tyler, Millard Fillmore, Andrew Johnson e Chester A. Arthur.

Ford è anche tra meno di una dozzina di presidenti di un mandato che hanno corso per un secondo mandato ma sono stati negati dagli elettori.

Come Ford è diventato presidente

Ford era vicepresidente nel 1974 in mezzo allo scandalo nell’amministrazione del presidente Richard M. Nixon. È salito alla presidenza quando Nixon si è dimesso prima di affrontare il processo per l’irruzione nel 1972 presso la sede del Partito Democratico in quello che divenne noto come lo scandalo Watergate. Nixon stava affrontando un certo impeachment in quel momento. 

Come ha detto Ford nel prestare giuramento:

“Assumo la Presidenza in circostanze straordinarie. Questa è un’ora di storia che turba le nostre menti e ferisce i nostri cuori”.

Offerta di rielezione di Ford

Ford ha vinto la nomina presidenziale repubblicana nel 1976, ma ha perso alle elezioni generali contro il democratico Jimmy Carter, che ha continuato a servire un mandato. Le fortune politiche di Ford sprofondarono in un’economia depressa, inflazione e carenze energetiche interne. 

Ford e Carter si erano impegnati in quello che si ritiene essere uno dei dibattiti politici più importanti della storia politica. Il dibattito, secondo molti storici, si è rivelato disastroso per l’offerta di Ford per un secondo mandato alla Casa Bianca.

Ford affermò, erroneamente, quanto segue: “Non esiste il dominio sovietico dell’Europa orientale e non ci sarà mai sotto un’amministrazione Ford”. La dichiarazione di Ford è stata accolta con incredulità dal moderatore Max Frankel del New York Times ed è servita a offuscare la sua campagna.

Altri che non hanno vinto o non hanno cercato la rielezione

  • John Tyler divenne presidente quando il presidente William Henry Harrison morì in carica nel 1841. Tyler non riuscì a raccogliere abbastanza sostegno per sostenere una legittima campagna presidenziale. 
  • Millard Fillmore divenne presidente quando Zachary Taylor morì nel 1850. Fillmore cercò la nomina del suo partito per un secondo mandato ma gli fu negato.
  • Andrew Johnson divenne presidente quando Abraham Lincoln fu assassinato nel 1865. Johnson non si candidò dopo essere stato messo sotto accusa (ma non rimosso dall’incarico) dal Congresso. 
  • Chester A. Arthur divenne presidente dopo l’assassinio di James Garfield nel 1881. Arthur non si candidò alla rielezione.