Circa l’edificio più grande del mondo

Per volume architettonico, la Boeing Everett Production Factory di Everett, Washington, è ancora l’edificio più grande del mondo. In altezza, il Burj Khalifa di Dubai è il grattacielo più alto. Per superficie, tuttavia, il New Century Global Center nella provincia di Sichuan è enorme.

New Century Global Center a Chengdu, in Cina

Taylor Weidman / Getty Images

A certe angolazioni, sembra la griglia di una Cadillac del 1957, un materasso di vetro sgualcito o un tempio cinese. Oliver Wainwright del The Guardian ha scritto che “l’edificio è accovacciato come un pollaio sovralimentato”.

Situato a Chengdu, in Cina, il New Century Global Center ha aperto il 1 luglio 2013. Si dice che sia stato costruito in 3 anni dal miliardario Deng Hong, Exhibition & Travel Group (ETG) China.

La sua dimensione approssimativa è di 328 piedi (100 metri) di altezza, 1,640 piedi (500 metri) di lunghezza e 1,312 piedi (400 metri) di larghezza. Ha 18,900,000 piedi quadrati (1,760,000 metri quadrati) di superficie.

I megaprogetti si trovano in tutto il mondo; centri di distribuzione per artisti del calibro di Amazon e Target, impianti di assemblaggio di razzi e aeromobili per NASA e Boeing, produttori di auto, bacini di carenaggio per costruttori navali, centri espositivi come l’O2 Millennium Dome e hub di trasporto come l’aeroporto internazionale di Denver occupano molto spazio. L’edificio noto come “Global Center” è promosso come il più grande edificio indipendente del mondo. Puoi fare una visita guidata alla Boeing Factory, ma in realtà puoi VIVERE (e giocare) nel New Century Global Center.

All’interno del Global Center

John Moore / Getty Images

Il Global Center è un’architettura multiuso, concepita come una destinazione, una piccola città, in realtà. All’interno delle sue pareti di vetro, sotto la luce solare artificiale 24 ore su XNUMX, c’è tutto ciò di cui un viaggiatore ha bisogno:

  • Due hotel a cinque stelle con “punti termali” e una varietà di scelte di ristoranti
  • Sia una spiaggia sabbiosa che un “anello di ghiaccio di prima classe”
  • All’acquario
  • “Uno dei più grandi centri commerciali di moda in Cina” in stile mediterraneo
  • 7.75 milioni di piedi quadrati (720,000 metri quadrati) di spazi per uffici e centri congressi di lusso, tra cui sicurezza avanzata, 16 ingressi, parcheggi sotterranei e sopraelevati e un ambiente “così inebriante” che “gli affari diventeranno uno stile di vita qui”
  • Cinema IMAX a 14 schermi
  • Un parco acquatico con una nave pirata

Quando si entra nella hall, alta più di 200 metri e alta più di 65 piedi quadrati (100,000K metri quadrati) nell’area, a quanto pare si sente l’odore del mare.

Parco acquatico di Paradise Island

Taylor Weidman / Getty Images

Gli sviluppatori del Global Center sono orgogliosi dell ‘”acqua di mare artificiale” e delle più grandi “onde artificiali indoor del mondo”. Il video promozionale dichiara che “le onde sono potenti ed esilaranti”.

Sopra l’oceano artificiale c’è il “più grande display a LED al coperto del mondo”, un modo per sfilare scenari digitali, 150 metri di lunghezza e circa 40 metri di altezza. Oltre a proiettare albe, tramonti e “bagliori crepuscolari”, il display esalta i “fantastici spettacoli di musica e danza” della serata.

La città di Chengdu e i suoi dintorni comprendono milioni di residenti che vivono e lavorano a centinaia di miglia dal mare. Questo capoluogo di provincia è uno dei più popolati dell’entroterra cinese. Ci si aspettava che il Paradise Island Water Park fosse un’attrazione locale allettante, se non una ricompensa high-tech per i membri del partito della Repubblica popolare cinese.

Giro in zattera della famiglia WhiteWater

Taylor Weidman / Getty Images (ritagliate)

Lo sviluppatore del Global Center ha arruolato la società canadese WhiteWater West Industries Ltd. per progettare il Paradise Island Water Park. L’azienda WhiteWater®, “l’originale azienda di parchi acquatici e attrazioni”, ha un menu di prodotti tra cui scegliere. Il New Century Global Center include AquaPlay ™ Rain Fortress, Abyss, ™ Family Raft Ride, Whizzard, AquaLoop, ™ Ropes Course, Freefall Plus, AquaTube, ™ Wave River e Double FlowRider.®

Fai surf all’interno del Global Center

Taylor Weidman / Getty Images (ritagliate)

Il New Century Global Center di Chengdu, in Cina, è a centinaia di miglia dal surf oceanico, il vero surf oceanico. Questo simulatore, tuttavia, consente ai visitatori di praticare il proprio equilibrio e di avere la sensazione di un’onda continua. Anche se non hai la possibilità di scegliere l’onda, puoi fare un po ‘di esercizio. Il surf è sempre al Paradise Island Water Park.

Rotolando sul fiume pigro

Taylor Weidman / Getty Images (ritagliate)

Sotto il cielo di vetro del Global Center, il Paradise Island Water Park comprende 1312 metri di costa artificiale e 400 metri di rafting sul fiume. Il video promozionale dice che il Centro fornisce “una piattaforma attraverso la quale la nuova terra prediletta da Dio comunica con il mondo”.

Il colore dell’armonia

Taylor Weidman / Getty Images (ritagliate)

Tubi colorati e scivoli d’acqua sulle montagne russe conferiscono al Paradise Island Water Park l’aspetto di un carnevale al coperto. Il Global Center è promosso perché offre “armonia, apertura, apertura mentale e disponibilità alle persone”.

Camere con vista

Taylor Weidman / Getty Images (ritagliate)

L’Intercontinental Chengdu Global Center è la catena alberghiera all’interno del più grande edificio della terra. Le camere si affacciano sulla spiaggia sabbiosa, proprio come la cosa reale. Prenota facilmente una camera da un servizio online come hotels.com o orbitz.com, ma poi dovrai viaggiare nel mezzo della Cina per godertela.

Chengdu nella provincia del Sichuan è spesso citata come una città più rilassata rispetto alle sue sorelle della costa orientale. Da anni è nota per la Chengdu Panda Base, una struttura di ricerca e allevamento per il panda gigante. Gli americani potrebbero riconoscere la provincia di più per la sua cucina. Come parte dell’UNESCO Creative Cities Network (UCCN), Chengdu è una città della gastronomia.

Lo sviluppo del Global Center è stato un tentativo di portare Chengdu nel 21 ° secolo, “trasformando Chengdu in una città moderna di classe mondiale di idilliaca bellezza”. È stato promosso come una “destinazione turistica in cui storia e modernismo si armonizzano”.

All’inizio del prospero 21 ° secolo della Cina, Chengdu ha cercato di essere “considerata dal mondo con rispetto”. L’architettura può esigere rispetto? È già stato fatto. I greci costruirono i loro templi, un’architettura classica ripresa da Wall Street.

Un anello di ghiaccio di prima classe

John Moore / Getty Images

Il New Century Global Center, con un clima autonomo, è un mondo a sé. Un visitatore può fare acquisti in un villaggio in stile mediterraneo, prendere il surf e la sabbia in una brezza salata, rilassarsi sotto le palme piene di uccelli esotici impagliati colorati e poi pattinare sul ghiaccio.

Il New Century Global Center fa parte di un progetto di costruzione più ampio per la città di Chengdu, in Cina. Una piazza centrale chiamata New Century Plaza è “graziosa e maestosa nel design” e collega il Global Center con un museo contemporaneo progettato dal laureato Pritzker Zaha Hadid. Il New Century City Art Center, circondato dalle fontane musicali nella Plaza, potrebbe essere l’unica “architettura” degna di nota. Se non sei un fan del lavoro di Hadid, l’intero complesso del Nuovo Secolo può essere considerato un grande spreco di denaro da uno sviluppatore corrotto e un governo troppo impaziente troppo pieno di soldi.

Il futuro di Chengdu

Foto di John Moore / Getty Images News Collection / Getty Images

Il Paradise Island Water Park e il New Century Plaza sono attrazioni commerciali che fanno del Global Center una destinazione. Tuttavia, in un articolo di viaggio del 2015 sul New York Times, lo scrittore di viaggi Justin Bergman non menziona nemmeno la destinazione se avessi avuto “36 ore a Chengdu, Cina”.

Il video promozionale del sito dichiara che Chengdu “ha compiuto il primo passo verso l’internazionalizzazione diventando una città moderna di livello mondiale di idilliaca bellezza”. Una rete di trasporti, compreso l’accesso diretto tramite autobus, metropolitane e una circonvallazione di autostrade, mantiene “perfettamente collegato” l’edificio più grande del mondo.

Forse è questo il vero intento dietro l’edificio più grande del mondo. Il New Century Global Center potrebbe essere il prototipo di “bolla” in cui viviamo quando la Terra non è più abitabile.

fonti

  • L’edificio più grande del mondo apre in Cina – completo di spiaggia al coperto di Oliver Wainwright, The Guardian, 9 luglio 2013; “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • Paradise Island Waterpark Featured Project, sito web WhiteWater [accesso 9 febbraio 2016]
  • “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [ultimo accesso 9 febbraio 2016]
  • 36 Hours in Chengdu, China di Justin Bergman, The New York Times, 1 luglio 2015; “L’edificio più grande del mondo: New Century Global Center a Chengdu” di GoChengdoo, YouTube, pubblicato il 9 ottobre 2012 [accesso al 10 febbraio 2016]