Strategie di auto-cura per studenti universitari

La maggior parte degli studenti universitari non mette la cura di sé in cima alla lista delle cose da fare. Quando sei coinvolto nel vortice di lezioni, extracurriculari, lavoro, amicizia ed esami finali, è facile ignorare un compito che non ha una scadenza (anche se quel compito è semplicemente “prenderti cura di te stesso”) . Abbraccia l’eccitazione e l’intensità della vita universitaria, ma ricorda che mantenere la tua salute fisica, mentale ed emotiva è essenziale per il tuo successo e benessere. Se ti senti stressato o sopraffatto, non punirti spingendo la tua mente e il tuo corpo ai loro limiti. Invece, prenditi del tempo per prenderti cura di te stesso con alcune di queste strategie di auto-cura.

01 di 09

Allontanati per un po ‘di tempo da solo

ridvan_celik / Getty Images

Se vivi con coinquilini, la privacy può essere difficile da trovare, quindi fai in modo che la tua missione sia quella di trovare un posto tranquillo nel campus da chiamare tuo. Un angolo accogliente in biblioteca, un angolo ombreggiato nel cortile e persino un’aula vuota sono tutti luoghi perfetti per ritirarsi e ricaricarsi. 

02 di 09

Fai una passeggiata consapevole nel campus

Oscar Wong / Getty Images

Quando vai a lezione, prova questo esercizio di consapevolezza per centrarti e distrarti. Mentre cammini, presta molta attenzione a ciò che ti circonda. Sentiti libero di osservare la gente, ma presta attenzione anche ai dettagli sensoriali, come l’odore di un barbecue vicino o la sensazione del pavimento sotto le scarpe. Prendi nota di almeno cinque cose belle o intriganti che noti lungo il tuo percorso. Potresti ritrovarti a sentirti un po ‘più calmo quando raggiungi la tua destinazione. 

03 di 09

Annusa qualcosa di lenitivo

Gary Yeowell / Getty Images

Il bagno del dormitorio non è esattamente una spa, ma regalarti un gel doccia o un bagnoschiuma profumati aggiungerà un tocco di lusso alla tua routine quotidiana. Gli oli essenziali e gli spray per la stanza faranno profumare la tua stanza del dormitorio e miglioreranno il tuo umore. Prova la lavanda per un effetto calmante e antistress o la menta piperita per una spinta energizzante.

04 di 09

Organizza un intervento sul sonno

PeopleImages / Getty Images

Quanto dormi davvero ogni notte? Se stai facendo una media di sette ore o meno, impegnati a dormire almeno otto ore stanotte. Ottenendo quel sonno extra, inizierai il processo di ripagare il tuo debito di sonno e stabilire nuove abitudini di sonno sane. Non accettare il mito collegiale che meno dormi, più lavori duramente. La tua mente e il tuo corpo hanno bisogno di un sonno costante per funzionare a livelli ottimali: semplicemente non puoi fare del tuo meglio senza di esso. 

05 di 09

Scarica un nuovo podcast

Immagini astronauta / Getty Images

Prenditi una pausa dai libri, prendi le cuffie e ascolta alcuni misteri coinvolgenti, interviste avvincenti o commedie a crepapelle. Sintonizzarsi su una conversazione che non ha nulla a che fare con la vita universitaria dà al tuo cervello una pausa dai suoi stress quotidiani. Ci sono migliaia di podcast che coprono quasi ogni argomento immaginabile, quindi sei sicuro di trovare qualcosa che ti interessa.
 

06 di 09

Muoviti

Thomas Barwick / Getty Images

Alza la playlist di Spotify più energizzante che riesci a trovare e balla nel mezzo della tua stanza del dormitorio. Allaccia le scarpe da ginnastica e vai a fare una corsa pomeridiana. Prova una lezione di fitness di gruppo nella palestra del campus. Metti da parte 45 minuti per l’attività che ti fa pompare per muoverti. Se ti senti troppo sopraffatto dal tuo carico di lavoro per trovare il tempo per un allenamento, ricorda che anche una rapida raffica di esercizio migliorerà il tuo umore e aumenterà la tua energia. 
 

07 di 09

Non aver paura di dire sì o no

Ryan Lane / Getty Images

Se tendi a rifiutare inviti che suonano divertenti a causa del tuo carico di lavoro pesante, ricorda il valore di fare una pausa, anche quando hai un programma frenetico. Se, d’altra parte, tendi a dire di sì a tutto ciò che ti capita, ricorda che va bene dare la priorità ai tuoi bisogni dicendo di no.

08 di 09

Avere un’avventura fuori dal campus

David Lees / Getty Images

A volte, il modo migliore per ricaricare è metterti in un nuovo ambiente. Prepara un piano per lasciare il campus ed esplorare i dintorni. Dai un’occhiata a una libreria locale, guarda un film, tagliati i capelli o vai in un parco. Se hai accesso ai trasporti pubblici o del campus, puoi andare anche più lontano. Allontanarti ti ricorderà il grande grande mondo che esiste oltre il tuo campus universitario. Prenditi del tempo per divertirti.

09 di 09

Fissa un appuntamento con un consulente o un terapista

Tom M Johnson / Getty Images

Se avevi intenzione di fissare il primo appuntamento, dedica qualche minuto alla telefonata al centro sanitario della tua scuola. Un buon terapista ti aiuterà a superare lo stress e i sentimenti negativi in ​​modo sano e produttivo. Fare il primo passo per iniziare a sentirsi meglio può essere spaventoso, ma è l’ultimo atto di cura di sé.