Le 100 migliori donne della storia

Utilizzando le ricerche su Internet come parametro, abbiamo creato una raccolta delle 100 donne più popolari nella storia, elencate qui in ordine crescente di popolarità (ovvero, il numero 1 è quello più popolare tra i ricercatori).

Potrebbero esserci alcuni nomi inaspettati e se un preferito non appare in questo elenco, è probabile che sia stata effettivamente ricercata, poiché sono state incluse più di 300 donne. Sfortunatamente, le eroine personali di alcune persone semplicemente non si sono presentate in abbastanza ricerche.

Nota: le classifiche cambieranno ogni giorno. Questo elenco è solo un’istantanea recente dei ranghi di ricerca per le donne sul web.

100 di 100

Rachel Carson

Getty Images

La pioniera ambientalista Rachel Carson ha scritto il libro che ha contribuito a creare il movimento ambientalista alla fine del XX secolo.

99 di 100

Isadora Duncan

Immagini belle arti / Immagini del patrimonio / Getty Images

Isadora Duncan ha portato la danza moderna nel mondo, vivendo (e morendo) con una tragedia personale.

98 di 100

Artemisia

Sovrano di Alicarnasso, Artemisia aiutò Serse a sconfiggere i greci e poi lo aiutò a convincerlo ad abbandonare la guerra contro i greci.

97 di 100

Martha Graham

Archivio Hulton / Getty Images

Martha Graham era una ballerina e coreografa meglio conosciuta come leader del movimento espressionista della danza moderna, che esprimeva emozioni attraverso la danza.

96 di 100

Angela Davis

Archivio Hulton / Getty Images

Il sostegno di Davis per l’attivista rivoluzionario nero George Jackson ha portato al suo arresto come cospiratrice nel tentativo fallito di liberare Jackson da un’aula di tribunale della contea di Marin, in California. Angela Davis è stata prosciolta da tutte le accuse ed è diventata una rinomata insegnante e scrittrice di femminismo, questioni nere ed economia.

95 di 100

Golda Meir

PhotoQuest / Getty Images

Golda Meir, attivista sindacale, sionista e politica, è stata il quarto primo ministro dello stato di Israele e la seconda donna primo ministro al mondo. La guerra dello Yom Kippur, tra arabi e israeliani, è stata combattuta durante il suo mandato di primo ministro.

94 di 100

Elizabeth Blackwell

Museo della città di New York / Foto d’archivio / Getty Images

Elizabeth Blackwell è stata la prima donna al mondo a diplomarsi in medicina. Blackwell è stata anche una pioniera nell’educazione delle donne in medicina.

93 di 100

Gertrude Stein

Hulton Archive / Getty Images

Gertrude Stein era una scrittrice e associata di molti scrittori e artisti all’avanguardia del XX secolo. Il suo salone a Parigi era un centro di cultura modernista. È nota per il suo stile di flusso di coscienza.

92 di 100

Caroline Kennedy

Taro Karibe / Getty Images

Una sostenitrice della propria privacy e di quella della sua famiglia, Caroline Kennedy (Schlossberg) è un’avvocatessa e scrittrice che è stata sotto gli occhi dell’opinione pubblica da quando suo padre, John F. Kennedy, è entrato in carica come presidente nel 1961. I suoi libri includono un 1995 prenota sulla privacy. 

91 di 100

Margaret Mead

Bettmann / Getty Images 

Margaret Mead era un’antropologa americana il cui lavoro pionieristico, specialmente nelle Samoa negli anni ‘1920, fu fortemente criticato dopo la sua morte. Ha sottolineato l’evoluzione culturale e l’osservazione personale.

90 di 100

Jane Addams

Hulton Archive / Getty Images

Pioniera nel lavoro sociale, Jane Addams ha fondato Hull-House nel XIX secolo e l’ha condotta fino al XX. Era anche attiva nella pace e nel lavoro femminista.

89 di 100

Lena Horne

Hulton Archive / Getty Images

La sensuale cantante ha esordito all’Harlem’s Cotton Club ed è diventata una celebrità sia nell’industria cinematografica che in quella musicale, anche se ha lottato per superare i limiti posti alla sua carriera dal razzismo.

88 di 100

Margaret Sanger

 

Bettmann / Getty Images

Dopo aver visto la sofferenza causata da gravidanze indesiderate e non pianificate tra le donne povere che ha servito come infermiera, Margaret Sanger ha intrapreso una causa per tutta la vita: la disponibilità di informazioni e dispositivi per il controllo delle nascite.

87 di 100

Elizabeth Cady Stanton

Bettmann / Getty Images

Elizabeth Cady Stanton era la leader intellettuale e stratega del movimento per i diritti delle donne del 19 ° secolo, sebbene la sua amica e compagna di attivismo per tutta la vita, Susan B. Anthony, fosse più un volto pubblico del movimento.

86 di 100

Erma Bombeck

Paul Harris / Getty Images

L’umorismo di Erma Bombeck ha contribuito a documentare la vita delle donne nel XX secolo come mogli e madri nelle case di periferia.

85 di 100

Calamity Jane

GraphicaArtis / Getty Images

Calamity Jane era una delle donne più famose del “selvaggio West” americano. Abbastanza scandalosa come donna vestita da uomo e famigerata per bere e litigare, ha abbellito notevolmente la sua storia di vita.

84 di 100

Charlotte Bronte

Immagini di montaggio / Getty

Charlotte Brontë era una delle tre sorelle brillanti, scrittrici del XIX secolo, ognuna delle quali morì quando era ancora relativamente giovane. L’opera più nota di Charlotte è il romanzo Jane Eyre, che ha tratto ispirazione dalla sua esperienza come studentessa in una scuola disumana e come governante.

83 di 100

Ida Tarbell

Archivi provvisori / Getty Images

La giornalista Muckraking Ida Tarbell è stata una delle poche donne ad avere successo in quel circolo. Ha esposto le pratiche di determinazione dei prezzi predatorie di John D. Rockefeller, ei suoi articoli sulla sua azienda hanno contribuito a provocare la caduta della Standard Oil del New Jersey.

82 di 100

Ipazia

Bettmann / Getty Images

Ipazia è conosciuta come la matematica, filosofa e astronomo più famosa del mondo antico. Il suo nemico, Cirillo, arcivescovo di Alessandria, potrebbe aver chiesto la sua morte. Era una martire pagana, dilaniata da una folla di monaci cristiani.

81 di 100

Colette

Hulton Archive / Getty Images

Una scrittrice francese del 20 ° secolo, Colette era nota per i suoi temi e il suo stile di vita non convenzionali e audaci.

80 di 100

Sacagawea

MPI / Getty Images

Sacagawea (o Sacajawea) ha guidato la spedizione di Lewis e Clark, non completamente di sua spontanea volontà. Nel 1999 la sua immagine è stata selezionata per la moneta da un dollaro USA.

79 di 100

Judy Collins

Bobby Bank / Getty Images

Parte del revival folk degli anni ‘1960, con musica che è ancora popolare oggi, Judy Collins ha fatto la storia cantando durante il processo per cospirazione di Chicago 7.

78 di 100

Abigail Adams

MPI / Getty Images

Abigail Adams era la moglie del secondo presidente degli Stati Uniti e la madre del sesto. Il suo intelletto e il suo spirito vivace prendono vita nelle sue numerose lettere, che sono state conservate.

77 di 100

Margaret Thatcher

Bettmann / Getty Images 

Margaret Thatcher è stata la prima donna primo ministro in Europa. È anche, fino ad oggi, il primo ministro britannico più longevo dal 1894. Famosa (o famigerata) per la sua politica conservatrice, ha anche presieduto alla riconquista britannica delle Isole Falkland dall’Argentina.

76 di 100

Sally Ride

Space Frontiers / Getty Images

Sally Ride era una tennista di livello nazionale, ma ha scelto la fisica rispetto allo sport ed è finita come la prima astronauta americana nello spazio, una pianificatrice della NASA e una professoressa di scienze.

75 di 100

Emily Brontë

Hulton Archive / Getty Images

Emily Brontë era la metà delle tre famose sorelle scrittrici e poetesse del XIX secolo, insieme a Charlotte Brontë e Anne Brontë. Emily Brontë è ricordata soprattutto per il suo romanzo oscuro e insolito, “Cime tempestose”. È anche accreditata come una delle principali influenze, nella sua poesia, su Emily Dickinson.

74 di 100

Hatshepsut

Collezione Kean / Getty Images

Hatshepsut regnò come Faraone d’Egitto circa 3,500 anni fa, assumendo i titoli, i poteri e gli abiti cerimoniali di un sovrano maschio. Il suo successore ha cercato di cancellare il suo nome e la sua immagine dalla storia; fortunatamente per la nostra conoscenza di questa prima donna leader, non ci riuscì del tutto.

73 di 100

Salome

 

Heritage Images / Getty Images

Il personaggio biblico Salome è noto per aver chiesto al suo patrigno, Antipa, la testa di Giovanni Battista, quando le offrì una ricompensa per la sua danza durante la sua festa di compleanno. La madre di Salome, Erodiade, aveva predisposto questa richiesta con sua figlia. La storia di Salome è stata adattata in un dramma di Oscar Wilde e un’opera di Richard Strauss, basata sul dramma di Wilde. Un’altra donna di nome Salomè era presente alla crocifissione di Gesù, secondo il Vangelo di Marco.

72 di 100

Indira Gandhi

Imagno / Getty Images

Indira Gandhi era il primo ministro indiano e un membro di un’importante famiglia politica indiana. Anche suo padre, Jawaharlal Nehru, e due dei suoi figli erano primi ministri indiani.

71 di 100

Rosie the Riveter

MPI / Getty Images

Rosie the Riveter era un personaggio immaginario che rappresentava il servizio civile della seconda guerra mondiale sul fronte interno nella fabbrica di molte donne americane. È arrivata a rappresentare tutte le lavoratrici dell’industria nello sforzo bellico. Dopo la guerra, molte “Rosies” ripresero i tradizionali ruoli domestici come casalinghe e madri.

70 di 100

Mother Jones

Biblioteca di cortesia di cortesia

Un’organizzatrice del lavoro, Mother Jones è nata in Irlanda e non è diventata attiva nelle cause del lavoro fino a quando non aveva più di 50 anni. È meglio conosciuta per il suo sostegno ai minatori in diversi scioperi chiave.

69 di 100

Maria Regina di Scozia

Immagini di montaggio / Getty

Maria era la regina di Francia (come consorte) e regina di Scozia (a pieno titolo); i suoi matrimoni hanno causato scandalo e la sua religione cattolica e la sua parentela con la regina Elisabetta I d’Inghilterra hanno causato abbastanza sospetti delle sue motivazioni che Elisabetta l’ha fatta giustiziare.

68 di 100

Lady Godiva

Apic / RITIRATO / Getty Images

Lady Godiva ha davvero cavalcato nuda su un cavallo per le strade di Coventry per protestare contro una tassa imposta da suo marito?

67 di 100

Zora Neale Hurston

PhotoQuest / Getty Images

Zora Neale Hurston era di professione antropologa e folclorista. I suoi romanzi, tra cui “I loro occhi stavano guardando Dio”, hanno goduto di una rinascita di popolarità dagli anni ‘1970, grazie agli sforzi della scrittrice Alice Walker.

66 di 100

Nikki Giovanni

Mireya Acierto / Getty Images

I primi lavori del poeta afroamericano Nikki Giovanni furono influenzati dal movimento Black Power. Il suo lavoro successivo riflette la sua esperienza di madre single.

65 di 100

Mary cassatt

 

traveller1116 / Getty Images

Una donna rara tra i pittori impressionisti, Mary Cassatt si concentrava spesso sui temi delle madri e dei bambini. Il suo lavoro è stato riconosciuto dopo la sua morte.

64 di 100

Julia Child

Bachrach / Getty Images

Julia Child è conosciuta come l’autrice di “Mastering the Art of French Cooking”. I suoi libri popolari, programmi di cucina televisiva e video la tenevano sotto gli occhi del pubblico. Meno nota: la sua breve carriera di spia.

63 di 100

Barbara Walters

D Dipasupil / Getty Images

Barbara Walters, la pluripremiata giornalista specializzata in interviste, era, un tempo, la conduttrice di notizie donna più pagata.

62 di 100

Georgia O’Keeffe

 

Tony Vaccaro / Getty Images

Georgia O’Keeffe era una pittrice americana con uno stile unico e sobrio. Negli ultimi anni si è trasferita nel New Mexico, dove ha dipinto molte scene del deserto.

61 di 100

Annie oakley

Bettmann / Getty Images

Annie Oakley, la tiratrice scelta, si è esibita con il Wild West Show di Buffalo Bill, prima con suo marito Frank Butler e poi come solista.

60 di 100

Willa Cather

Bettmann / Getty Images

Willa Cather, romanziere, ha documentato molti periodi della cultura americana, compreso l’insediamento del pioniere occidentale.

59 di 100

Josephine Baker

Hulton Archive / Getty Images

Josephine Baker era una ballerina esotica che trovò fama a Parigi, aiutò con la resistenza nazista, fu accusata di simpatie comuniste, lavorò per l’uguaglianza razziale e morì poco dopo il suo ritorno negli anni ‘1970.

58 di 100

Janet Reno

Wally McNamee / Getty Images

Janet Reno è stata la prima donna a ricoprire la carica di procuratore generale degli Stati Uniti. È ricordata per la sua tenacia e per diverse controversie durante il suo mandato.

57 di 100

Emily Post

George Rinhart / Getty Images

Emily Post pubblicò per la prima volta il suo libro “Etiquette” nel 1922 e la sua famiglia ha continuato la sua eredità di consigli flessibili e di buon senso sulle buone maniere.

56 di 100

Regina Isabella

Isabella I di Castiglia.

 

Ipsumpix / Getty Images

La regina Isabella è la quarantacinquesima donna più cercata: ma ci sono diverse regina Isabella che gli utenti di Internet potrebbero aver cercato. Una delle ricerche preferite probabilmente era quella di Isabella di Castiglia, l’erudita governante che aiutò a unire la Spagna, sostenne il viaggio di Colombo, scacciò gli ebrei dalla Spagna e istituì l’Inquisizione spagnola. Ma forse alcuni ricercatori stavano cercando Isabella di Francia, regina consorte di Edoardo II d’Inghilterra, che aiutò a organizzare la sua abdicazione e omicidio, poi governò con il suo amante come reggente per suo figlio. Altre possibili ricerche riguardavano Isabella II di Spagna, il cui matrimonio e comportamento contribuirono a fomentare i disordini politici europei del XIX secolo o la regina Isabella del Portogallo, che servì come reggente di Spagna durante le lunghe assenze del marito.

55 di 100

Maria Montessori

Bettmann / Getty Images

Maria Montessori è stata la prima donna a conseguire una laurea in medicina presso l’Università di Roma. Ha applicato metodi di apprendimento che ha sviluppato per bambini mentalmente disabili a bambini con intelligenza nella gamma normale. Il metodo Montessori, ancora popolare oggi, è incentrato sul bambino e sull’esperienza.

54 di 100

Katharine Hepburn

 Bettmann / Getty Images

Katharine Hepburn, un’attrice cinematografica del 20 ° secolo, ha spesso interpretato donne forti in un momento in cui la saggezza convenzionale diceva che i ruoli tradizionali erano tutto ciò che avrebbe venduto i biglietti per il cinema.

53 di 100

Harriet Beecher Stowe

Hulton Deutsch / Getty Images

Abraham Lincoln ha suggerito che Harriet Beecher Stowe fosse la donna che ha iniziato la guerra civile. La sua “capanna dello zio Tom” ha certamente suscitato un sacco di sentimenti anti-schiavitù, ma ha scritto su più argomenti oltre all’abolizionismo.

52 di 100

Saffo

Design Pics / Getty Images

Il poeta più noto dell’antica Grecia, Saffo è noto anche per la compagnia che teneva: per lo più donne. È stata alternativamente famosa e famigerata per aver scritto delle sue appassionate relazioni con le donne. Viveva sull’isola di Lesbo: è giusto chiamarla lesbica?

51 di 100

Verità del Sojourner

Bettmann / Getty Images

Sojourner Truth era meglio conosciuta come un’attivista nera del 19 ° secolo nordamericana, ma era anche una predicatrice e parlava per i diritti delle donne.

50 di 100

Caterina la Grande

Caterina II di Russia.
Immagini belle arti / Immagini del patrimonio / Getty Images

Caterina la Grande era la sovrana della Russia dopo che aveva deposto suo marito. Era responsabile dell’espansione della Russia nell’Europa centrale e sulle rive del Mar Nero.

49 di 100

Mary Shelley

Heritage Images / Getty Images

Mary Shelley, la figlia di Mary Wollstonecraft e William Godwin, fuggì con il poeta Percy Shelley e in seguito scrisse il romanzo “Frankenstein” come parte di una scommessa con Shelley e il suo amico George, Lord Byron.

48 di 100

Jane Goodall

Mike Marsland / Getty Images

Jane Goodall ha osservato e documentato la vita degli scimpanzé in natura dal 1970 agli anni ‘1990, lavorando instancabilmente per il miglior trattamento degli scimpanzé.

47 di 100

Coco Chanel

Bettmann / Getty Images

Coco Chanel è stata una delle stiliste più famose del XX secolo. Il suo look ha contribuito a definire gli anni ’20 e ‘1920.

46 di 100

Anais Nin

Bettmann / Getty Images 

I diari di Anaïs Nin, pubblicati per la prima volta negli anni ‘1960 quando aveva più di 60 anni, discutono francamente della sua vita, dei suoi numerosi amori e amanti e della sua ricerca di auto-scoperta.

45 di 100

Isabel Allende

Bryan Bedder / Getty Images

La giornalista Isabel Allende è fuggita dal Cile quando suo zio, il presidente, è stato assassinato. Dopo aver lasciato la sua terra natale, si è dedicata alla scrittura di romanzi che guardano alla vita, in particolare a quella delle donne, con mitologia e realismo.

44 di 100

Toni Morrison

Dave Kotinsky / Getty Images

Toni Morrison ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1993 ed è nota per aver scritto sull’esperienza delle donne nere.

43 di 100

Betsy Ross

Francis G. Mayer / Getty Images

Anche se Betsy Ross non ha realizzato la prima bandiera americana (potrebbe non averla, nonostante la leggenda), la sua vita e il suo lavoro fanno luce sull’esperienza delle donne nell’America coloniale e rivoluzionaria.

42 di 100

Marie Antoinette

Heritage Images / Getty Images 

Maria Antonietta, regina consorte di Luigi XVI di Francia, era impopolare tra il popolo francese e alla fine fu giustiziata durante la Rivoluzione francese.

41 di 100

Mata Hari

Hulton Archive / Getty Images

Mata Hari, una delle spie più famigerate della storia, fu giustiziata nel 1917 dai francesi per aver spiato per conto dei tedeschi. Era colpevole come accusato?

40 di 100

Jackie Kennedy

RDA / Getty Images

Jackie Kennedy (Jacqueline Kennedy Onassis) è arrivata per la prima volta all’attenzione del pubblico come la moglie graziosa e alla moda di John F. Kennedy, il 35 ° presidente degli Stati Uniti. Ha servito come First Lady dal 1961 fino all’assassinio di suo marito nel 1963, e in seguito ha sposato Aristotele Onassis.

39 di 100

Anne Bradstreet

Anne Bradstreet, donna coloniale americana, è stata la prima poetessa americana. Le sue esperienze e i suoi scritti forniscono informazioni sull’esperienza dei primi Puritani nel New England.

38 di 100

Louisa May Alcott

Hulton Archive / Getty Images

Louisa May Alcott è meglio conosciuta come autrice di “Piccole donne”, e meno conosciuta per il suo servizio come infermiera della Guerra Civile e per la sua amicizia con Ralph Waldo Emerson.

37 di 100

Eudora Welty

 

Ulf Andersen / Getty Images

Eudora Welty, nota come scrittrice del sud, è stata sei volte vincitrice dell’O. Henry Award for Short Stories. I suoi numerosi altri premi includono la National Medal for Literature, l’American Book Award e, nel 1969, un Premio Pulitzer.

36 di 100

Molly Pitcher

Bettmann / Getty Images

Molly Pitcher era il nome dato in diverse storie sulle donne che hanno combattuto nella rivoluzione americana. Alcune di queste storie potrebbero essere basate su eventi accaduti a Mary Hays McCauley, che è più comunemente associata al nome “Molly Pitcher”, e alcune potrebbero riguardare Margaret Corbin. (Molly era un soprannome comune per “Mary”, che era di per sé un nome molto comune all’epoca.)

35 di 100

Joan Baez

Frank Hoensch / Getty Images

Joan Baez, parte del folk revival degli anni ‘1960, è nota anche per la sua difesa della pace e dei diritti umani.

34 di 100

Eva Peron

Bettmann / Getty Images

La señora Maria Eva Duarte de Perón, conosciuta come Eva Perón o Evita Perón, era un’attrice che sposò l’argentino Juan Perón e lo aiutò a vincere la presidenza, diventando attiva nella politica e nel movimento operaio stesso.

33 di 100

Lizzie Borden

Bettmann / Getty Images

“Lizzie Borden ha preso un’ascia e ha dato a sua madre 40 colpi.” Oppure l’ha fatto? Lizzie Borden è stata accusata (e prosciolta) degli omicidi di suo padre e della matrigna. I libri recenti che indagano sugli omicidi giungono a conclusioni contraddittorie. Sembra che questo mistero non sarà mai definitivamente risolto.

32 di 100

Michelle Kwan

Joe Scarnici/Getty Images

Michelle Kwan, una campionessa di pattinaggio artistico, è ricordata da molti per le sue prestazioni olimpiche, anche se la medaglia d’oro le è sfuggita.

31 di 100

Billie Holiday

Gilles Petard / Getty Images

Billie Holiday (al secolo Eleanora Fagan e soprannominata Lady Day) era un’abbagliante cantante jazz che proveniva da un passato difficile e lottava contro la discriminazione razziale e le sue stesse dipendenze.

30 di 100

Alice Walker

Sylvain Gaboury / FilmMagic / Getty Images

Alice Walker, scrittrice afroamericana e autrice di “The Color Purple”, nonché attivista, ha rappresentato il sessismo, il razzismo e la povertà che hanno incontrato i punti di forza della famiglia, della comunità, dell’autostima e della spiritualità.

29 di 100

Virginia Woolf

 

George C. Beresford / Getty Images 

Virginia Woolf, un’importante scrittrice inglese modernista dell’inizio del XX secolo, ha scritto molti romanzi e saggi, tra cui “A Room of One’s Own”, un saggio che afferma e difende il potenziale creativo delle donne.

28 di 100

Ayn Rand

Bettmann / Getty Images

Ayn Rand, madre dell’oggettivismo, era, nelle parole di Scott McLemee, “il romanziere e filosofo più importante del XX secolo. O almeno così ha ammesso con tutta la dovuta modestia, ogni volta che l’argomento veniva fuori”.

27 di 100

Clara Barton

Bettmann / Getty Images

Clara Barton, un’infermiera pioniera che ha servito come amministratore nella guerra civile e che ha aiutato a identificare i soldati scomparsi alla fine della guerra, è accreditata come la fondatrice della Croce Rossa americana.

26 di 100

Jane Fonda

 

Michael Tran / Getty Images

Jane Fonda, un’attrice figlia dell’attore Henry Fonda, era controversa per le sue attività contro la guerra del Vietnam. Era anche al centro della mania del fitness degli anni ‘1970.

25 di 100

Eleanor Roosevelt

Hulton Archive / Getty Images

Eleanor Roosevelt, moglie del presidente Franklin D. Roosevelt, era i suoi “occhi e orecchie” quando non poteva viaggiare liberamente a causa della sua disabilità. Le sue posizioni su questioni come i diritti civili erano spesso superiori a quelle del marito e del resto del paese. È stata fondamentale per stabilire la Dichiarazione dei diritti umani delle Nazioni Unite.

24 di 100

Susan B. Anthony

PhotoQuest / Getty Images

Susan B. Anthony era la più nota dei sostenitori della “prima ondata” dei diritti delle donne. Il suo lungo sostegno al suffragio femminile ha aiutato il movimento ad avere successo, anche se non è vissuta abbastanza per vederlo realizzato.

23 di 100

Queen Victoria

Heritage Images / Getty Images

La regina Vittoria di Gran Bretagna governava in un’epoca in cui la sua nazione era un grande impero e il suo nome fu dato a un’intera epoca.

22 di 100

Queen Elizabeth

Collezionista di stampe / Getty Images

Quale regina Elisabetta si intende nelle ricerche su Internet? C’è la regina Elisabetta I d’Inghilterra, o la sua parente molto più tardi, la regina Elisabetta II. Poi c’è la regina Elisabetta che era anche conosciuta come la regina dell’inverno e molti altri.

21 di 100

Florence Nightingale

Collezionista di stampe / Getty Images 

Florence Nightingale ha praticamente inventato la professione di infermiera. Ha anche portato condizioni sanitarie ai soldati in guerra, in un momento in cui più soldati morivano di solito per malattie che per feriti in battaglia.

20 di 100

Pocahontas

 

Collezionista di stampe / Getty Images

Pocahontas era una persona reale, non molto simile al suo ritratto nei cartoni Disney. Il suo ruolo nel primo insediamento inglese della Virginia fu la chiave per la sopravvivenza dei coloni. Ha salvato John Smith? Forse sì forse no.

19 di 100

Amelia Earhart

 Collezione Donaldson / Getty Images

Amelia Earhart, un aviatore pioniere (aviatore), ha stabilito molti record prima della sua scomparsa nel 1937 durante un tentativo di volare in tutto il mondo. Come donna audace, è diventata un’icona quando il movimento femminile organizzato era praticamente scomparso.

18 di 100

Marie Curie

Collezionista di stampe / Getty Images

Marie Curie è stata la prima scienziata donna ben nota nel mondo moderno ed è conosciuta come la “madre della fisica moderna” per le sue ricerche sulla radioattività. Ha vinto due premi Nobel: per la fisica (1903) e la chimica (1911).

17 di 100

Shirley Temple

 

Hulton Archive / Getty Images

Shirley Temple Black era un’attrice bambina che ha affascinato il pubblico dei film. In seguito ha servito come ambasciatrice.

16 di 100

Lucille Ball

Collezione Silver Screen / Getty Images

Lucille Ball è meglio conosciuta per i suoi programmi televisivi, ma è apparsa anche in dozzine di film, era una ragazza di Ziegfeld ed era una donna d’affari di successo, la prima donna a possedere uno studio cinematografico.

15 di 100

Hillary Clinton

Brad Barket / Getty Images

Hillary Clinton, First Lady come moglie del presidente Bill Clinton (1994-2001), è stata avvocato e sostenitrice delle riforme prima di trasferirsi alla Casa Bianca. Ha poi fatto la storia essendo eletta al Senato, servendo come segretario di stato e due volte candidata alla presidenza. Durante la sua seconda corsa nel 2016, è diventata la prima candidata presidenziale donna nella storia degli Stati Uniti ad essere nominata da un importante partito politico. 

14 di 100

Helen Keller

Hulton Archive / Getty Images

La storia di Helen Keller ha ispirato milioni di persone. Sebbene fosse sorda e cieca dopo una malattia infantile, con il sostegno della sua insegnante, Anne Sullivan, ha imparato a disegnare e a usare il Braille, si è laureata alla Radcliffe e ha contribuito a cambiare la percezione mondiale dei disabili.

13 di 100

Rosa Parks

 

Mickey Adair / Getty Images

Rosa Parks è nota soprattutto per il suo rifiuto di trasferirsi sul retro di un autobus a Montgomery, in Alabama, e per il suo successivo arresto, che ha dato il via al boicottaggio degli autobus e ha accelerato il movimento per i diritti civili.

12 di 100

Maya Angelou

Archivi Michael Ochs / Getty Images 

Maya Angelou, poetessa e scrittrice, è nota per le sue belle parole e per il suo grande cuore.

11 di 100

Harriet Tubman

 

Collezionista di stampe / Getty Images

Harriet Tubman, conduttrice della Underground Railroad durante l’era della schiavitù in America, era anche un’infermiera e spia della Guerra Civile e una sostenitrice dei diritti civili e dei diritti delle donne.

10 di 100

Frida Kahlo

Dalla retrospettiva di Frida Kahlo a Martin-Gropius-Bau, Berlino, Germania, 30 aprile – 9 agosto 2010.
Getty Images / Sean Gallup

Frida Kahlo era una pittrice messicana il cui stile rifletteva la cultura popolare messicana e il suo dolore e la sua sofferenza, sia fisica che emotiva.

09 di 100

Madre Teresa

Tim Graham / Getty Images

Madre Teresa di Calcutta, dalla Jugoslavia, decise presto nella sua vita di avere una vocazione religiosa per servire i poveri, e andò in India per servire. Ha vinto il Premio Nobel per la Pace per il suo lavoro.

08 di 100

Oprah Winfrey

Hollywood To You / Star Max / Getty Images

Oprah Winfrey, conduttrice di talk show, è anche uno degli uomini d’affari di maggior successo d’America e un filantropo.

07 di 100

Giovanna d’Arco

Collezionista di stampe / Getty Images

Giovanna d’Arco fu bruciata sul rogo dopo aver contribuito a riportare il re di Francia al suo trono. Successivamente è stata canonizzata.

06 di 100

Emily Dickinson

Culture Club / Getty Images

Emily Dickinson, che ha pubblicato poco durante la sua vita ed era una nota reclusa, ha rivoluzionato la poesia con i suoi versi.

05 di 100

Diana, principessa del Galles

Anwar Hussein / Getty Images

Diana, la Principessa del Galles, nota come Principessa Diana, ha catturato i cuori di tutto il mondo con la sua storia d’amore da favola, le lotte coniugali e poi una morte prematura.

04 di 100

Anne Frank

Heritage Images / Getty Images

Anne Frank, una giovane ragazza ebrea nei Paesi Bassi, teneva un diario durante il periodo in cui lei e la sua famiglia si erano nascoste dai nazisti. Non è sopravvissuta al suo tempo in un campo di concentramento, ma il suo diario parla ancora di speranza in mezzo a guerre e persecuzioni.

03 di 100

Cleopatra

Hulton Archive / Getty Images

Cleopatra, l’ultimo Faraone d’Egitto, ebbe famigerati legami con Giulio Cesare e Marco Antonio mentre cercava di tenere l’Egitto fuori dalle grinfie di Roma. Ha scelto la morte piuttosto che la prigionia quando ha perso questa battaglia.

02 di 100

Marilyn Monroe

Baron / Getty Images

L’attrice e icona Marilyn Monroe è stata scoperta mentre lavorava in un impianto di difesa della seconda guerra mondiale. Era considerata un’icona e incarnava una certa immagine per le donne negli anni ‘1940 e ‘1950.

01 di 100

madonna

Michel Linssen / Getty Images

Madonna: quale? La cantante e talvolta attrice, nonché promotrice e imprenditrice di grande successo? La madre di Gesù? L’immagine di Maria e di altre sante madri nei dipinti medievali? Sì, “Madonna” è la donna numero 1 nella storia cercata anno dopo anno su Internet, anche se le ricerche riguardano sicuramente più di una donna.