La differenza tra alcol ed etanolo

La distinzione tra alcol ed etanolo è piuttosto semplice. L’etanolo, o alcol etilico, è l’unico tipo di alcol che puoi bere senza farti seriamente male e solo se non è stato denaturato o non contiene impurità tossiche. L’etanolo è talvolta chiamato alcol di grano perché è il principale tipo di alcol prodotto dalla fermentazione del grano.

Metanolo e alcool isopropilico

Altri tipi di alcol includono il metanolo (alcol metilico) e l’isopropanolo (alcol denaturato o alcol isopropilico). “Alcool” si riferisce a qualsiasi sostanza chimica avente un gruppo funzionale -OH (idrossile) legato a un atomo di carbonio saturo. In alcuni casi, puoi sostituire un alcol con un altro o utilizzare una miscela di alcoli. Tuttavia, ogni alcol è una molecola distinta, con il proprio punto di fusione, punto di ebollizione, reattività, tossicità e altre proprietà. Se per un progetto viene menzionato un alcol specifico, non fare sostituzioni. Ciò è particolarmente importante se l’alcol deve essere utilizzato in alimenti, droghe o cosmetici.

Puoi riconoscere che una sostanza chimica è un alcol se ha la fine “-ol”. Altri alcoli possono avere nomi che iniziano con un prefisso idrossi-. “Hydroxy” appare in un nome se nella molecola è presente un gruppo funzionale con priorità più alta.

Origine dell ‘”etanolo”

L’alcol etilico prese il nome di “etanolo” nel 1892 come una combinazione della parola “etano” – il nome della catena di carbonio – e della desinenza “-ol” per un alcol. I nomi comuni per l’alcol metilico – metanolo – e l’alcol isopropilico – isopropanolo – seguono le stesse regole.

La conclusione è che tutto l’etanolo è alcol, ma non tutti gli alcoli sono etanolo.